mercoledì 22 ottobre 2014

Calzoni ripieni al forno


Oggi è una giornata no. O meglio, è stata una notte no. Un'altra delle tante di una lunga serie.
La mia gastrite non mi fa dormire da tanto, troppo tempo, e questo alla lunga mi rende nervosa, distratta, irascibile. Me la prendo con chi non vorrei e soprattutto con me stessa. 
E' meglio che non parli tanto, dentro di me c'è tanto silenzio.  
Voglio solo guardare fuori dalla finestra e pensare che nonostante la bufera di questa notte ora c'è il sole e un cielo azzurro e calmo, come dentro me.
Vi lascio questa ricetta che è davvero buona, ma le foto non mi piacevano tanto e forse, se non fosse per la stanchezza immensa di oggi, non l' avrei mai pubblicata.
Invece oggi mi fa di farlo, e spero che voi guardiate più alla sostanza.
Vi assicuro che questi calzoni risolvono una cena e fanno tutti contenti.
Buona giornata a tutti voi, a me...basterebbe una buonanotte :D

Ingredienti per 4 calzoni

350 g di farina 0 biologica
180 g di latte+ 20 g di acqua
4 g di lievito di birra secco
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di sale

per la farcitura

salsa di pomodoro+origano
prosciutto cotto
2 mozzarelle
olive nere

Procedimento

Versare la farina nella ciotola della planetaria con il lievito, lo zucchero e a poco a poco il latte e l'acqua miscelati insieme e intiepiditi.
Iniziare ad impastare e poi unire il sale, e continuare a lavorare l'impasto  per una decina di minuti.
Mettere l'impasto in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare riposare fino al raddoppio.
Stendere la pasta sottilmente e ricavarne 4 cerchi piuttosto grandi.
Farcire ogni cerchio nella parte centrale con la salsa di pomodoro condita con olio, sale e origano, prosciutto cotto, olive nere, e dadini di mozzarella.
Richiudere il calzone e procedere così per tutti, o farcirli a piacere, tenendo da parte un pò di passata con cui spennellarli alla fine dell'operazione.
Fate attenzione a sigillare bene i bordi dei vostri calzoni, affinchè il ripieno non fuoriesca.
Infornate a forno caldo per circa 20 minuti a 190°-200°


lunedì 20 ottobre 2014

Biscottini Scacchiera...la vita è una partita a scacchi


Mi devo sempre inventare qualche cosa di nuovo per averla vinta sui prodotti confezionati.
E in effetti con questi biscotti ci riesco sempre.
A spirale, a treccina, o a scacchiera come oggi, devo ammettere che il bianco-nero riesce sempre a catturare l'occhio, e quindi il palato dei bimbi (e dei grandi)

domenica 19 ottobre 2014

Pancakes alla zucca, o frittelle di Zio Lupo...e grazie mamma!


Si avvicina il week end e quindi vi suggerisco una colazione con i fiocchi....i pancakes si prestano perfettamente, in questo caso, e visto che siamo in pieno Ottobre, io vi suggerisco di farne una versione alla zucca.

Che la zucca sia un mia grande amore lo sapete, che i pancakes siano un'altra grande passione pure...che leggere mi sia piaciuto fin da bambina anche. Cosa potrei aggiungere di nuovo?
Beh, per collegare tutte queste cose mi viene in mente un aneddoto che non vi ho mai confessato.
A me, i panckes fanno pensare a Zio Lupo.

giovedì 16 ottobre 2014

Cheesecake al cioccolato al latte

Ieri era il compleanno di Esmeralda, una delle amiche che è stata più preziosa per me. 
L'ho conosciuta al liceo, e mi ha conquistata per la sua allegria contagiosa. 
Negli anni gli occhi di Esmeralda si sono fatti meno allegri,
insieme abbiamo superato tantissimi ostacoli e altrettanti traguardi.
Ora, quegli occhi così belli che incantano a guardarli, li vedo nuovamente azzurri e sereni, 
ma io so da quante onde sono stati attraversati quei due mari profondi.

domenica 12 ottobre 2014

Biscotti integrali al miele e olio d'oliva...e il sapore di un ricordo


La nebbia è tornata con l'autunno.
Come un sapore torna improvviso alla bocca.
Ingannevole e improvvisa, leggera e al contempo densa di ricordi e velata malinconia,
ti sorprende al mattino di un giorno qualunque senza avvisarti di un cambiamento prepotente.
Sale leggera dalla terra nuda di notte, senza fare rumore, lontana da occhi indiscreti.
 E al mattino ogni cosa vi è immersa, impigliata, offuscata, volente o nolente.
 Tutto è appannato, quasi a volermi aiutare al momento del risveglio, quando stropiccio gli occhi ancora stanchi - e poi delusi -  nel rendermi conto che l'estate è fuggita, 
e non solo quella del calendario.

Torta gluten free al cioccolato (senza farina)


Finalmente oggi è sabato, dicono i miei bambini!
 E non perchè non gli piaccia andare a scuola (siamo ancora nella fase "meravigliosa scoperta nuova"!), ma perchè ormai è consuetudine, fin da quando erano piccoli piccoli, accarezzare con la mente la felicità di due giorni interi assieme a mamma e papà:
risvegli più lenti e tardi, coccole nel lettone, colazione rilassata ed abbondante, pausa gioco dai nonni, pranzi salutari della mamma (ecco, qui concedo che l'espressione non è sempre estatica!), pomeriggi a festicciole o eventi vari, gite fuori porta, 
e cene con amici e conseguenti strappi alla regola!

venerdì 10 ottobre 2014

Chips Vegane di ceci e rosmarino


Questa mattina ho letto che Jagged Little Pill festeggia 19 anni.
Credo che non abbia bisogno di presentazioni: è l'album più venduto di Alanis Morissette.
Beh, correva l'anno 1995.
Io frequentavo la terza liceo linguistico.
In quei giorni ero a casa influenzata e passavo la maggior parte del tempo a guardare video musicali su Video Music.
L'appuntamento fisso era alle ore 6.45 del mattino, esattamente 15 minuti dopo la sveglia.

martedì 7 ottobre 2014

Crostata vegetariana di riso con broccoli, zucchine, pomodorini e mozzarella



Ieri è stata una bellissima giornata di sole e questo mi ha caricata di sensazioni positive.
Anche Sabato da me il clima è stato davvero piacevole, e ne abbiamo approfittato per scattare delle foto di famiglia in posti incantevoli, in mezzo alla campagna.
Ce le hanno scattate dei cari amici molto bravi, che già l'anno scorso mi hanno fatto il favore di ritrarci tutti e 4 insieme in un'atmosfera sognante e un pò vintage.
Quando ero piccola non volevo mai farmi fotografare, ma crescendo ho scoperto la bellezza e il valore di una fotografia.

sabato 4 ottobre 2014

Frittelle dolci di zucchine


Parole parole parole....
Nessuno più ti può fermare/ chiamami passione dai, hai visto mai..

Io sono nata chiacchierona. Ma non pettegola, amo dire la verità.

giovedì 2 ottobre 2014

Tenerina alla zucca e zucca alla griglia



Inizia Ottobre e quindi è giusto fare un'ode alla zucca. Da me amatissimissima. 
A volte nella mia testa faccio un gioco cretino e associo ad ogni nome un colore. Ci avete mai provato da piccoli? Ecco, io che non sono mai cresciuta del tutto lo faccio ancora...per farvi un esempio, per me Aria è rosso. Ottobre è arancio. Novembre è grigio. Dicembre è verde bosco. Si, ok, ora la smetto, anche se non riesco davvero a togliermi queta distesa di arancione dalla testa che significa: zucca, zucca, zucca!


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani