Home

martedì 19 maggio 2015

Muffins pomodoro, olive basilico e mozzarella


In questi giorni sto pensando seriamente di chiudere il blog.

Ho la testa piena, ho solo un gran bisogno di dormire, di sognare....
Al mattino faccio veramente fatica a svegliarmi e spesso mio marito mi dice che deve chiamarmi alcune volte prima di farmi tornare alla realtà...
questa mattina, per esempio, stavo sognando di essere sulla riva di una spiaggia desolata a raccogliere bellissime conchiglie...amo il mare...ha la capacità di rilassarmi.

Anche la campagna mi fa questo effetto e domenica mi sono davvero rigenerata! 
Sono stata invitata a casa dei nonni della mia amica, abbiamo pranzato all'aperto vicino ai fileri dei meli, mentre il gallo cantava, le galline scorazzavano, il caprifoglio profumava....

Ho potuto far vedere ad Anais decine e decine di fiori diversi (io conosco il nome di tutti) e farle annusare tantissimi odori e profumi: la salvia, il gelsomino, il basilico, le rose, il rosmarino e tanti altri ancora)

Che quiete, che pace...il tempo scorreva lento su quella tavola imbandita dove abbiamo degusato ottimo cibo della tradizione...

Stare all'aria aperta, ascoltare i racconti degli anziani,vederli prendere per mano i bambini e condurli nei loro ricordi, perdere il senso del tempo...
è davvero ritrovare la propria essenza.

Ora più che mai ne ho bisogno, c'è troppa confusione attorno a me.


Ingredienti 

240 gr di farina 00
30 gr di grana grattugiato
1 bustina di lievito istantaneo
1 cucchiaino di sale
200 ml di latte
2 uova
60 ml di olio d'oliva
150 gr di pomodorini
200 gr di provola affumicata (per me mozzarella)
100 gr di olive nere
basilico
  pepe
sale

Procedimento

 Lavare i pomodorini e tagliarli in 4 parti, denocciolate le olive nere, tagliate la provola affumicata a dadini e spezzettate le foglie di basilico
 In una ciotola mesciolare farina, sale, pepe, lievito e formaggio grana grattugiato
A parte mescolare uova, latte e olio
 Unite i due composti e mescolate fino ad ottenerte un impasto omogeneo.Aggiungere pomodorini, provola, olive, basilico
 Mescolate fino a far amalgamare in modo omogeneo tutti gli ingredienti Imburrate gli stampini per muffin e versate al loro interno il composto riempendoli per 2/3 della loro altezza
 Infornate i muffin salati a 180° in forno già caldo e cuocete per 20 minuti circa
Ricetta tratta qui


domenica 17 maggio 2015

Rotolini di frittata prosciutto cotto e scamorza



Quando ho poco tempo e poca voglia di cucinare mi viene in mente di fare la frittata...che mi piace pure tanto e anche ai bimbi. L'unico che gentilmente declina è mio marito...lo sapete già che a lui il giallo non piace!
Comunque la frittata è semplicissima, si prepara in anticipo e le cocottine Le Creuset permettono di riscaldarla all'ultimo momento.

giovedì 14 maggio 2015

Torta decorata con crema al cioccolato e farina d'avena


In questi giorni sto forse trascurando un pò i miei bimbi, che mi hanno chiesto di preparare per loro una torta. potevo dirgli di no?
Ieri mi sentivo molto ispirata, e avevo voglia di cioccolato...che, lo sappiamo, ci dona immediate energie e il sorriso sulle labrra. Dopo il successo della torta a spirale per la festa del papà, ho voluto provare questa. Che ve ne pare?

martedì 12 maggio 2015

Pagnotte alle olive taggiasche

Sono giorni impegnativi, mentalmente e fisicamente....più mentalmente che fisicamente direi...ho avuto bisogno di staccare da questo mondo virtuale e dalla cucina, e non mi sono data dei tempi...pensavo la mia assenza sarebbe durata di più e infatti non lo so quando mi riaffaccerò ancora...certi momenti oscurano ogni cosa....la mente si svuota...tutto si azzera.....poi mi è venuta voglia di impastare....
e così eccomi...di passaggio....come tutto....

sabato 9 maggio 2015

Crostatine alla frutta con frolla al cacao


Torno a casa e, nonostante tutto, mi si aprono le porte della felicità. 
A volte sono distratta e non lo vedo, mannagia a me. 
Vado a prendere Gioele all'asilo e lo trovo con un mazzo di margherite tutto per me: tuffo al cuore. Addormento Anais nel suo lettino e la sento dire, con la sua solita grazia e premura 
"mamma, se sei stanca smetti, non sforzarti!" Carezza dolce che da lei viene a me.
I bambini sono così: sono innocenti, puri, anime traboccanti di sensibilità e di amore.
Non è difficile amarli ma è proprio vero che, finchè non si hanno figli propri, un legame così speciale non si può comprendere fino in fondo, è viscerale.

martedì 5 maggio 2015

Torta fragole e cioccolato bianco per la festa della mamma...


Ricordo ancora la bustina di plastica trasparente decorata con i fiori e la polverina finissima di talco azzurro acquistata nell'erboristeria accanto alla Chiesa, una domenica uscendo dalla Santa Messa.
Conservo ancora le perle da bagno dalle diverse forme: a cuore, stella, conchiglia, dai diversi colori e alcune anche con i brillantini regalate a lei per un Natale di forse oltre 25 anni fa.
Riesco ancora a  sentire il profumo di Valentino, 
nel suo formato tascabile rosso che sembrava un rossetto.

domenica 3 maggio 2015

Tarte cioccolato e fragole: la differenza tra creare e distruggere


Non avete idea di quanto questo Primo Maggio sia stato rigenerante per me: una giornata all'aria aperta, nella tranquillità della campagna, la griglia accesa, gli amici di sempre, tante cose buone da mangiare, buon vino, risate e...ora che siamo più "grandicelli" (ma ce ne accorgiamo solo da qualche capello bianco perchè...in fondo ci sentiamo ancora ventenni!)
 anche tanti ricordi e i saltelli dei nostri bambini, che vanno ad aggiungere un tavolo più piccino accanto al nostro abbastanza lungo!

giovedì 30 aprile 2015

Tarte briseeé con spinaci, ricotta e patate


L'autista di scuolabus ha in mano la nazione
Più di un ministro di un Papa o di un'autorità
E c'è una terra di mezzo tra il torto e la ragione
La maggior parte del mondo la puoi trovare là

Così dice una delle canzoni di Jovanotti che preferisco, Temporale,
così penso io mentre lascio il mio bimbo all'asilo e so che salirà sulla corriera 
che lo porterà in gita...

martedì 28 aprile 2015

Rotolo al cappuccino e le cose gratuite della vita


In questi giorni mi sono arrivate tante notizie brutte: persone che hanno perso o cercano un lavoro senza trovarlo e, ancor peggio, persone che lottano contro malattie terribili, 
rinchiuse dentro asettici ospedali e nella mani grandiose dei medici.
Proprio oggi, una persona per me speciale sarà in sala operatoria, per ragioni non troppo gravi ma comunque delicate.
Ecco, quando mi sveglio arrabbiata perchè ho mal di schiena, nervosa perchè so che incontrerò persone ipocrite e disposte ad ogni egoismo, avvilita perchè la pila dei panni da stirare è sempre più alta...ecco, dovrei solo vergognarmi di sprecare la mia vita senza sorriso,
 perchè tutto questo NON conta.
Nella vita le cose più belle sono gratuite: i sorrisi, i baci, gli abbracci, le belle dormite, il cielo da guardare, i fiori che sbocciano, la vita che nasce, il sole che sorge, la pioggia che abbevera la natura, la musica del vento....ecco, non voglio scordarmene.

lunedì 27 aprile 2015

Pagnottine morbide al burro per la merenda


A fatica mando avanti questo spazio virtuale, spinta per lo più dalle mail che mi arrivano e mi ringraziano delle idee che lascio nel blog.
Troppe cose si avvicendano e non tutte belle, anche se cerco di vedere il lato positivo in tutto.


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani