Home

sabato 23 ottobre 2010

Crema pasticcera della mia nonna


Buongiorno e buon sabato a tutti!

Oggi vi vorrei lasciare la ricetta della crema pasticcera che fa sempre la mia nonna paterna. E'una ricetta semplice e veloce e spesso mi capita di prepararla per completare alcune preparazioni come quelle che pubblicherò prossimamente.
Mia nonna è molto ligia sulle proporzioni, ma io trovo che aumentando leggermente lo zucchero e diminuendo di poco la farina si ottenga una crema meno densa che io preferisco, ma vedete un pò voi...

Per 500gr di latte
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero (io ne metto 5 non troppo pieni)
4 cucchiai di farina (io ne metto 3)

...ma non dite delle mie variazioni alla nonna!!!!


In un pentolino dal fondo spesso mescolare i tuorli con lo zucchero e con la farina. Versare il latte freddo a filo, pochissimo per volta continuando a mescolare con un cucchiaio di legno in modo da non formare grumi. Mettere sul fuoco e portare a bollore. Lasciar sobbollire un minuto e spegnere la crema che si sarà addensata.

Questo procedimento è, come vedete, molto veloce e senza aromatizzazioni quali vaniglia o limone. Io la preparo quando devo farcire dolci che prevedono altri ingredienti o per torte che vanno cotte ancora in forno.

Vi auguro una buona giornata, io la passerò col mal di denti....sono stata ieri dal dentista e, una volta terminato l'effetto anestesia...sono stati e son tuttora dolori! Ma dovrebbe passare presto...intanto mi consolo con questa crema morbida che non si deve masticare!

13 commenti:

  1. una vera ricetta della tradizione ..
    baci e buon week :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Mirtilla, proprio vero! Mia nonna ha 86 anni e da 70 prepara così questa crema!!!buon weeek end anche a te, qui è grigio e umidissimo, sob!

    RispondiElimina
  3. Ciao Aria, oggi proprio una giornata di ricette di famiglia :) aspetto con piacere le prossime pubblicazioni con questa buonissima crema della nonna. Qui c'è un sole fantastico, ne approfitto per fare un giretto.. buon week end

    RispondiElimina
  4. è più o meno come la faccio io ed è davvero una delizia, altro che quei preparati che si trovano al supermercato! ciao!

    RispondiElimina
  5. Affascinanti le ricette che si tramandano, poi se sono della nonna...che meraviglia!
    Mi spiace per i dolori :-( ti auguro che vada sempre meglio ^_^
    Baci e buon we a te dolcissima Aria

    RispondiElimina
  6. e bello che tu mantieni la tradizione.

    RispondiElimina
  7. Le ricette della nonna sono sempre le migliori, anche se poi magari qualche arrangiamento lo facciamo! Buon week-end, e W la tradizione.

    RispondiElimina
  8. Buonissima la crema tesò...complimenti!!! mi dispiace per il mal di denti cara!!! buon week ene e riguardati!!! un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. La faccio molto simile anche io!!!...buonissima!...le ricette delle nonne e delle mamme sono sempre le migliori!!! ^_^

    RispondiElimina
  10. Povera stella! Il mal di denti è una brutta bestia... Speriamo che passi presto. Per solidarietà mangio un po' di questa deliziosa crema con te :-)

    RispondiElimina
  11. Super collaudatissima!
    Allora voglio provarla. La mia è simile, sempre crema pasticcera è, però perchè non provare quella della nonna?
    E' sempre una garanzia.
    Un bacione cara e buon w.e

    RispondiElimina
  12. speriamo ti passi in fretta il mal di denti :-*
    La ciotola in cui hai messo la crema è bellissima... la voglio anche io!!!

    RispondiElimina
  13. aria le creme pasticcere sono buonissime...ma ogni una a il suo segreto....bravissima..
    un bacio tesoro da lia

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani