Home

sabato 7 maggio 2011

La crostata di fragole per la mia mamma...e per tutte le mamme del mondo.

















La mia mamma mi manca tantissimo, ogni giorno, ma è ovvio che in queste giornate di festa sento la sua mancanza ancora di più, perchè vorrei davvero tanto prepararle una torta o regalarle un bouquet di fiori come facevo quand'ero piccolina.


Avevo una grande adorazione per la mia mamma, la vedevo bellissima, ed essendo anche molto giovane (avevamo solo 15 anni di differenza!) per me era come una sorella più grande, un'amica, una fata di quelle che vedevo nei libri.

Mia mamma mi è mancata enormemente quando stavo diventando un'adolescente, mi è mancata quando ho deciso di iscrivermi al liceo, all'università, mi è mancata quando mi sono fidanzata con Diego, quando mi sono sposata, quando è nata Anais e quando è nato Gioele.

Ma mi manca incommensurabilmente ogni giorno, quando vorrei telefonarle per chiederle un consiglio, quando vorrei lasciarle i bimbi per stare un pò con mio marito, quando vorrei semplicemente abbracciarla perchè anche io ho freddo, paura, sono stanca, o al contrario quando sono felice, e la felicità è così tanta che solo con lei potrei condividerla appieno


















Solo quando è nata Anais ho capito veramente cosa significhi essere mamma....ma non riesco proprio a dimenticare che sono anche una figlia, e nonostante i miei genitori non siano più qui io resto figlia per sempre....e non dico tutta la verità quando confesso di sentire solo la loro mancanza, perchè è altrettanto vero che li sento vicini, così vicini da proteggermi sempre, e da regalarmi quella felicità che oggi mi permette di parlare di tutto ciò con un nodo un gola, ma senza sentirmi impazzire....

Alla mia mamma dedico la torta che le ho sempre visto fare: la friabilità della frolla, fragile quanto lei...la dolcezza della crema pasticcera...dolce quanto la ricordo...e il profumo e la bellezza delle fragole...come solo lei sapeva essere.

Elegante e sobria, classica.

La ricetta non è quella della mia mamma come avevo già postato l'anno scorso, ma è di Luca Montersino, presa esattamente da questo blog e ridimensionata soltanto nel dosaggio. Buonissima.

Ingredienti

250 gr di farina 00
150 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
40 gr di tuorlo d’uov0
1/2 bacca di vaniglia bourbon
buccia di limone qb
un po’ di sale

crema pasticcera

350 gr di fragole
gelatina per torte Fabbri
























Procedimento

Impastare la farina con il burro morbido, il sale, la buccia di limone grattugiata e la vaniglia; successivamente aggiungere lo zucchero e i tuorli d’uovo. Quando il composto ha raggiunto la giusta consistenza rovesciare sulla spianatoia lavorarlo a mano fino ad ottenere un panetto da chiudere in un foglio di pellicola trasparente e far riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparare 250 ml di crema pasticcera secondo questa ricetta

trascorso il tempo tirare la pasta frolla con il mattarello ad uno spessore di circa 1/2 cm e con essa foderare uno stampo per dolci imburrato ed infarinato, (io ho usato lo stampo da crostata con fondo removibile Guardini ) facendola aderire anche al bordo per un’altezza di almeno 3-4 cm, bucherellare il fondo e coperire tutta la superficie interna con dell’allumino, riempire di fagioli secchi in modo che la pasta frolla non cresca durante la cottura.

Cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa, poi ho tolto la carta stagnola e i fagioli dall’interno e lasciare altri 5 minuti.

Quando la pasta frolla si è raffreddata completamente sformare e appoggiare sul piatto da portata,versare all’interno la crema pasticcera raffreddata e ricoprire la superficie con le fragole, mondate , lavate e tagliate in due per il senso della lunghezza.

Alla fine guarnire il dolce con uno strato sottile di gelatina per torte Fabbri in modo che le fragole non appassiscano



















Dedico questa crostata a tutte le mamme del mondo...perchè essere mamme è un compito impegnativo e stupendo....e dedico questa torta anche a chi vuole diventare mamma...perchè il sogno si avveri e sia un viaggio bellissimo!

30 commenti:

  1. Anche alla mia mamma sarebbe piaciuta una crostata cosi' :-)
    Ti mando un bacio grossissimo.

    RispondiElimina
  2. ciao Aria, mi e' venuta un po' di malinconia leggendo questo post.
    Abbiamo la fortuna di essere mamme, ma ci piacerebbe tanto essere anche figlie, purtroppo cosi' e' la vita.
    domani festeggia con le tue figlie ...la tua mamma ti sara' sempre vicina.
    un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Aria, che bel post! commovente e molto equilibrato. La ricetta sarà perfetta se è di Montersino, non si sbaglia un colpo! un abbraccio.:)))

    RispondiElimina
  4. Tesoro dolcissimo hai ragione, in questi giorni di festa si sente ancora più la mancanza di chi non c'è più fisicamente al nostro fianco, ma sono sicurissima che le persone che amiamo ci sono vicine e ci seguono ogni giorno dall'alto.
    La tua mamma sarà sempre con te e con la tua bella famiglia!
    Tanti auguri e un abbraccio enorme!

    RispondiElimina
  5. ...anche tu una bella torta fragolosa...
    Sai che le tue parole mi hanno commosso?
    Ti mando un grande abbraccio, da mamma a mamma...

    RispondiElimina
  6. che belle parole Aria...complimenti per questa bellissima e golosa crostata..devo procurarmi questo stampo!:-)))))))))))baci!

    RispondiElimina
  7. Che bellissimo post.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Ecco, ora ho i lacrimoni che bagnano tutta la torta....
    Vabbè tesoro, ne prendo una fetta che mi piacerebbe tanto mangiare insieme a te...
    Chissà, magari prima o poi ce la facciamo..
    Un bacione grandissimo e grazie per la torta favolosa....
    L'adoro!

    RispondiElimina
  9. son tutte belle le memme del mondo cosi recitava una vecchia canzone ed è proprio vero la mamma è insostituibile e a gli occhi di noi figli è bellissima ,mi dispiace che la tua non ci sia più ma sono sicura che la tua torta gli sarebbe piaciuta molto.baci dorris

    RispondiElimina
  10. Bellissimo racconto, la torta è stupenda e la tua mamma ti è sempre vicina ^_^
    Auguri tesoro
    Baci Anna

    RispondiElimina
  11. Io purtroppo per tante vicissitudini mi sento molto più mamma che figlia e questo mi mette addosso tanta malinconia!! Mi godo la mia cucciola. Tanti tanti auguri a tutte!

    RispondiElimina
  12. Il tuo post è commovente e tenero e la tua crostata è bellissima!!
    Buona festa della mamma anche a te!

    RispondiElimina
  13. Mi sono commossa tanto a leggerti che mi verrebbe voglia di abbracciarti dal vero, mi accontento di farlo virtualmente. Un abcione.

    RispondiElimina
  14. E' molto bella e commovente :)
    Mi è venuta voglia di mettermi a cucinare anch'io una torta per mamma!

    RispondiElimina
  15. che pensieri dolcissimi, dolce Aria! mi piacerebbe tantissimo provare questa crostata che sembra davvero piena d'amore <3
    Ci proverò dopo la primavera, perchè per noi allergici le fragole possono fare male in questo periodo...
    Abbracci sinceri di buona festa della Mamma! A te e a tutte le mamme...

    RispondiElimina
  16. complimenti tesoro, è bellissima...chissà che delizia...

    RispondiElimina
  17. Che bella, davvero un bellissimo regalo. Un bacio e buona festa della mamma

    RispondiElimina
  18. Da quando mi hai detto che ti ricordo un po' la tua mamma ogni volta che parli di lei mi commuovo ancora di più... e mi viene voglia di stringerti forte forte per farti rivivere il calore del suo abbraccio attraverso me. Un giorno verrò a cercarti solo per fare questo :-)La torta che hai dedicato alla tua splendida mamma non oso toccarla nemmeno col pensiero: mi limito ad ammirarla e a dirti che sei proprio brava in tutto quello che fai: come madre, come figlia, come amica e come pasticciera ;-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Aria, piacere di conoscerti. Il tuo post mi ha commossa e lasciata senza parole.....non si finisce mai di sentire la mancanza di una mamma.
    Da oggi ti seguo, così non ti perdo di vista. Complimenti per la buonissima torta e per il blog.
    A presto

    RispondiElimina
  20. Mi hai fatto venire la pelle d'oca con le tue parole! Sono sicura che la tua mamma sarebbe molto orgogliosa di una figlia tenera e dolce come te e le piacerebbe un mondo questa crostata, bella e golosa. Un abbraccio, buona domenica e tanti auguri

    RispondiElimina
  21. Non ho altre parole per commentare il tuo post:semplicemente bello.
    Alessandra

    RispondiElimina
  22. buonissima...le fragole mhmhmhmh!

    RispondiElimina
  23. w le mamme ed anche la tua strepitosa torta di fragole.............

    RispondiElimina
  24. Ti capisco perfettamente perchè anche io ho perso i miei qualche anno fa e ancora non mi sembra vero...Quello che hai detto lo sento ogni giorno e il fatto di voler essere ancora figlia penso che lo capisca solo chi come noi non ha più nessuno dei due genitori...Avrei voluto fare anche io un post sulla mia mamma...ieri sera avevo cominciato ma poi ho dovuto smettere e capisci il perchè...Buonissima questa frolla e ti abbraccio forte!!!

    RispondiElimina
  25. meravigliosoooooo!!!
    tantissimi auguri!!!!!
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  26. Aria, mi ero persa questo post, scusami! Mi dispiace... a me la mia mamma manca tanto, ma c'è ancora, ho questa fortuna... anche se à quasi 10.000 kilometri di distanza, ma so che prendo il telefono e sento la sua voce... non ho parole per dire quanto mi dispiace e quanto mi colpisce questo post, l'unica cosa che ho è un abbraccio che spero far volare fin li.
    ti voglio bene

    RispondiElimina
  27. Non hai idea di quanto io ti capisca. Ho perso la mia mamma quando avevo 9 anni, e anche a me è mancata in ogni momento, soprattutto quando sono nati i miei bambini e mi sarebbe piaciuto così tanto che lei potesse conoscerli ...
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani