Home

lunedì 19 settembre 2011

Crostatine sbriciolate e Tarte sbriciolata alle tre farine
























Oggi vi lascio una ricetta veramente versatile e dal risultato garantito...è la ricetta di una crostata original e, velocissima da fare: per realizzarla si sporca giusto una ciotola, e una volta presa confidenza si può veramente giocare con libertà nelle misure e nel gusto.

La ricetta base dalla quale sono partita per fare le crostatine è quella di Cotto e Mangiato, per palati tradizionali e rustici. Se invece amate speriementare gusti diversi e avete palati più esigenti vi lascio la mia utlima versione, declinata in tal senso proprio perchè ho pensato che se buona parte degli ingredienti che la compongono mi sono vietati...beh, allora meglio farli sparire dalla dispensa delle tentazioni al più presto e coccolare comunque i piccoli e grandi di casa!

Dovete sapere che sono sempre stata un'appassionata di confetture....mi piace farmele regalare dagli amici al ritorno dei viaggi, assaporarne di nuove, magari fatte in casa e provare abbianamenti con spezie o fiori...

Ultimamente ho avuto la possibilità di collaborare con l'Azienda Le Tamerici, che in quanto a composte, confetture, marmellate...beh, è davvero leader nel settore! Inoltre è molto scrupolosa per quanto riguarda la qualità e l'estetica...vi sorpenderà con gusti raffinatissimi e prodotti pregiati, ottimi per essere regalati...o finire in una torta come questa!
Per la mia tarte sbriciolata ho infatti optato per un ripieno di marmellata alle pesche e lavanda: un tuffo in Provenza è assicurato. Un profumino per la casa che non so come ho fatto a resistere!

Provatela, anche nella versione impasto classico, se lo preferite.
La farete in dieci minuti e la cuocerete in venti. Da record. Si, ma lo batterete certamente mangiandola. Parola di Aria!

Impasto classico per una crostata tonda diametro 24

300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 uovo
100 gr di burro fuso

1 vasetto di marmellata o cioccolata, nel mio caso una meravigliosa Crema Caffè Babbi























piatti e tazze Laboratorio Pesaro, linea Saint Tropez


Impasto rustico e profumato, per una tart e 3 crostatine




















120 gr di farina di grano saraceno Ruggeri
120 gr di farina di farro Ruggeri
100 gr di farina di riso Ruggeri
1 bustina di lievito
120 gr di zucchero BRONSugar Mauritius Muscovado D&C
1 uovo
un pizzico di sale
120 gr di burro fuso


Il procedimento vale per entrambe le preparazioni:

In una ciotola versare la farina, il lievito, il pizzico di sale, lo zucchero, unire l'uovo e infine il burro fuso.
A piacere potete unire anche frutta secca finemente tritata.
Imapstare velocemente facendo delle briciole grossolane con la punta delle dita, fino a rendere briciole tutto l'impasto.
Foderare gli stampi (per le crostatine ho utilizzato gli stampi in silicone Pedrini) con 2/3 dell'impasto o poco meno, farcire con il ripeino scelto (per la mia Tart confettura di pesche alla Lavanda Le Tamerici) e ricoprire con altre briciole.
Infornare a forno preriscaldato per una ventina di minuti circa. Regolatevi con il vostro forno.
Per le crostatine basta la metà del tempo.

Et voilà...la crostata sbriciolata è pronta e conquisterà tutti! Buona settimana e a presto!

24 commenti:

  1. che meraviglia, questi impasti mi piacciono tantissimo!! buona giornata, Valentina

    RispondiElimina
  2. Uuhhhmmm...dev'essere buonissimo...buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  3. Che buoniiiiiiiiiii prendo nota!

    RispondiElimina
  4. Nel dubbio io proverei tutte e due le versioni!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. eeeeeeeeeee ma qui è necessario provare la versione rustica, decisamente sprint! e ti pare che non copio??:-))))baci!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Quelle crostatine sono davvero golose... e quella crema all'interno la trovo irresistibile.
    Questa bella ricetta finisce subito tra le bontà da provare.

    RispondiElimina
  7. una vera meraviglia, le crostatine sono golosissime, ne prendo volentieri una, e mi piacerebbe assaggiare la crema di caffè ^_^

    RispondiElimina
  8. Che versione scelgiere???entrambe di sicuro sono favoloseeeeeeeeee come te!!!!bacioni,imma
    P.S.Ho indetto un nuovo bellissimo contest e ci terrei tantissimo se tu partecipassi mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!

    RispondiElimina
  9. Ma sono veramente fantastiche...mi ci vorrebbero per cominciare questo tragico lunedì! Baci

    RispondiElimina
  10. bisogna scegliere? non posso averle entrambe???

    RispondiElimina
  11. tutte e due le versioni mi piacciono moltissimo ! complimenti

    RispondiElimina
  12. Deliziosa come sempre Aria! Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Ho un debole per le sbriciolate, velocissime e sempre golose. Qui sono nell’imbarazzo della scelta ma se proprio devo...la seconda dalla frolla rustica mi ispira da matti :) Un bacione tesoro, buona settimana

    RispondiElimina
  14. Anche a me piacciono molto le confetture!
    Che belle queste sbrisoline tesoro...quella rettangolare è graziosissima :)

    RispondiElimina
  15. che bontàààà...adoro i dolci un pò sbriciolosi!
    E di quell'alzatina...ne vogliamo parlare???????

    RispondiElimina
  16. Proprio un'ottima ricetta!
    E vogliamo parlare di quell'alzatina?!? E' bellissima!!!

    RispondiElimina
  17. Una tarte davvero deliziosa!! Ottimo l'abbinamento delle tre farine e la proverò di certo...Molto deliziose anche le altre tre più piccole!! Un bacio grande e buona settimana!!

    RispondiElimina
  18. ciao tesoro!!!!! si si si,a me questa tarte mi ha conquistata al primo sguado, ne ho fatta anch'io una simile, ora proverò di sicuro anche la tua versione, tanto più che ho un sacco di farine da smaltire, e non vedrei sistema più goloso di questo. Un bacione grandissimo!!!!!
    Smack smack

    RispondiElimina
  19. che superbontà, complimenti! sono meravigliose le crostatine sbriciolate! baci :)

    RispondiElimina
  20. sono deliziose, io poi adoro queste farine, sono sempre presenti nel mio armadio...un abbraccio

    RispondiElimina
  21. ma che meraviglia di ricetta...
    mi piace proprio l'idea
    un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  22. carina l'idea della sbrisolona in versione crostatina. Molto "una tira l'altra" :)

    RispondiElimina
  23. Tesoro queste crostate sono golosissime, mettono una voglia di addentarle pazzesca!!!
    Ma quanto sei brava? Ogni giorno sempre più in gamba, e le foto poi sempre più professionali!!! Dimmi come fai, ti pregoooooooooooo xP

    p.s. quell'alzatina rettangolare è meravigliosissima, chiccosissima!!! *__*

    RispondiElimina
  24. Volevo farti i complimenti anch'io, il tuo blog è delizioso, e l'alzatina rettangolare fa la sua bella figura!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani