Home

sabato 7 gennaio 2012

Pie salata di pollo e carciofi


In questi giorni di vacanza (ormai finiti!) è stato bello concedersi una colazione diversa dal solito, una colazione che è quasi un pranzo...visto che ci si svegliava anche alle dieci del mattino! Era da tanto che volevo preparare questa pie salata, perfetta per una cena, un brunch, uno spuntino...e buona anche il giorno dopo...a colazione, appunto!

Ingredienti per uno stampo da 20 cm:

Ingredienti pasta brisèe
300 gr di farinadi Kamut
100 gr di burro salato
100 ml di acqua molto fredda

Ingredienti ripieno:
500 gr di petto di pollo
150 gr di prosciutto crudo a cubetti
cuori di carciofo surgelati
brodo vegetale
olio extravergine Dante
sale, pepe, tuorlo per spennellare


Procedimento:

lavorare la farina con il burro salato fino a sabbiare il tutto, solo a quel punto unire aggiungere l’acqua molto fredda. Lavorare l'impasto finchè non è omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo mettere un pò di olio extravergine d'oliva in una padella, per me Salento Ballarini Keravis Whitestone, una padella molto bella che ha la particolarità di avere un triplo rivestimento antiaderente di colore chiaro, certamente accattivante per lo sguardo e dalla qualità garantita Ballarini!

Rosolare il pollo per bene, unire i carciofi, un bel mestolo di brodo vegetale e lasciare cuocere una decina minuti, finchè i carciofi non saranno cotti. Aggiungere brodo solo se ancora necessario, altrimenti lasciare asciugare il ripieno, unire il prosciutto crudo a dadini e regolare di sale e di pepe, lasciare insaporire e spegnere il fuoco.

Togliere ora la brisèe dal frigo, dividerla in due parti e stenderla sottile. Foderare con una parte uno stampo a cerniera, cercando di coprire i bordi in alto, riempire con il ripieno e richiudere con un altro strato di pasta sottile, sigillando bene il tutto.

Spennellare con il tuorlo e cuocere in forno finchè la pasta non sarà dorata.






































9 commenti:

  1. Aria, se mi dici che non è già finito i arrivo subito da te. questo è il tipo di cosa che mi fa letteralmente impazzire!
    un bacione forte forte

    RispondiElimina
  2. E con Eleonora arrivo pure io!!! :-)

    RispondiElimina
  3. mi piace l'uso della farina di kamut! questa torta e' stupefacente! bacioni

    RispondiElimina
  4. bellissima ricetta mi hai stupita tesoro, e la tua red velvet sotto è strepitosa
    bacioni

    RispondiElimina
  5. fantastica ricetta da provare

    RispondiElimina
  6. ma perchè non ricevo i tuoi aggiornamenti :-( uff.. guarda che mi stavo perdendo!!! mi hai fatto tornare in mente la mia pie con i funghi!! segno la tua perchè prima o poi devo provarla! baci Aria ^_^

    RispondiElimina
  7. Una torta salata cosi va bene in tutte le ore è davvero uno spettacolo...un bacione,imma

    RispondiElimina
  8. ma quante ricette mi sono persa che non mi sono arrivati , mannaggia.

    RispondiElimina
  9. sembra ottima!!!! direi che la provo al volo!
    Buona sreata
    Clelia

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani