Home

martedì 14 febbraio 2012

Cioccolatini "ubriachi"





Decisamente un periodaccio.
Lo so, non dovrei dirlo oggi e sfumare di grigio la giornata più romantica dell'anno ma...lo faccio di proposito.

Si, così ho la scusa per consolarmi con uno dei miei cioccolatini preferiti e poi di offrirne uno a tutti voi che con il vostro affetto mi fate compagnia in questi giorni un pò duri (ormai tanti, troppi...ti prego, arriva Primavera dell'anima!).

Sappiate che mi date la forza e la grinta per andare avanti, anche immergendomi in questa mia passione per non pensare al resto.



























Il resto:
la mia salute fisica, che ultimamente scherza un pò...ma nulla di grave, eh?
Le notti insonni che faccio, un pò per i pensieri, un pò perchè Anais ha ripreso a svegliarsi urlando per 4-5-6...dieci o più volte a notte....mi sento confusa per quello che deve essere per forza un malessere che esterna in questo modo!
I miei amici che stanno attraversando un momento difficile, dove la parola Amore assume significati talvolta indecifrabili...
Questa vita spesso crudele con tante persone innocenti...come quel bimbo di 16 mesi gettato nel Tevere dal padre in uno dei giorni più gelidi che ci siano mai stati...è un pensiero atroce che non riesco a togliermi dalla testa, e spesso piango per lui.
Così come per la piccola Dayana in quella maledetta crocierà.
Yara, Sarah, Samuele.....e tanti altri nomi di bambini innocenti, come quelli che tutti i giorni soffrono la fame, la sete, il freddo, le malattie, o la mancanza d'amore.
E' anche a loro che va il mio pensiero oggi...e non solo oggi...un cioccolatino virtuale a tutti coloro che ne hanno bisogno, e a voi che avete spesso una parola, un pò di tempo per me....a coloro che passano silenziosamente, o che mi scrivono in privato, perchè lo preferiscono, lasciandomi parole bellissime che mi fanno tanto bene.

Credo che quel che ognuno di noi possa fare nel suo piccolo è "solo" inondare d'amore chi ama, chi accudisce, ma anche chi incontra e gli chiede aiuto, ma questo è decisamente più difficile, almeno per me....nella vita frenetica, assordante e così poco chiara dei giorni nostri.




Passiamo alla ricetta??

Questi cioccolatini sono fatti con cioccolato fondente fuso a bagnomaria non temperato, versato negli stampini ChocoIce Pavoni, i miei preferiti perchè di sicura riuscita. (circa 200-250 gr per riempire 2 stampi)
Spalmare bene il cioccolato con un pennellino e poi togliere il superfluo mettendo a testa in giù lo stampo su una gratella.
Poi raffreddare in frigo, o in freezer se avete ganache pronta.



L'interno è una ganache al cioccolato bianco che Minù mi ha insegnato a fare scaldando panna fresca (senza farla bollire) in egual misura al cioccolato bianco che andremo a sciogliervi dentro spezzettato quando la panna sarà calda.
Questa operazione è da fare la sera prima, in modo che la ganache si indurisca.
Dal momento che non raggiungevo in questo modo la consistenza da me desiderata ho preferito dimezzare le dosi di panna: quindi ad esempio 50 gr di panna e 100 gr di cioccolato bianco.
Quando la ganache è pronta, possiamo aromatizzarla con 1-2 cucchiai del liquore che preferiamo, io ho usato il maraschino...dopo aver assaggiato quelli di Minù...o mi trasferivo a casa sua, o imparavo a farli, perchè erano davvero strepitosi.
Come quali, quelli del Giveaway più goloso del mondo che ho vinto, no???

Tornando a noi, mettiamo la ganache nel cioccolatino aiutandoci con una sac a poche, e facciamo raffreddare nuovamente.
Infine, ricopriamo con altro cioccolato avendo cura di togliere quello in più come in precedenza.

Insomma, più facile a farsi che a dirsi.

Attenzione: creano dipendenza!

ps: non sono unbriaca eh? ;-)
come potete aver pensato dopo aver letto il titolo e il post...è che sono sveglia dalle 4 del mattino e nella mia testa i pensieri roteano vorticosamente, ma è tutto vero quello che sento, purtoppo.







Buona giornata colma di amore!






Con questa ricetta partecipo al contest


27 commenti:

  1. Complimenti per questi cioccolatini!!!!

    RispondiElimina
  2. Cara mi dispiace per questo periodo duro,spero passi presto. Se posso farti sorridere, ieri mia figlia (due anni) mi ha chiusa fuori al balcone, al freddo (ero solo in tuta), per 1 ora. I vicini mi hanno dovuto sfondare una finestra per entrare: ecco ieri è stata proprio tosta e quindi ho bisogno anch'io di questa dolce ricarica. I tuoi cioccolatini sono meravigliosi! Buon San Valentino.

    RispondiElimina
  3. I brutti periodi passano, arriva sempre il sole vedrai, abbi pazienza!
    bellissimi i cioccolatini!Nani

    RispondiElimina
  4. buoni buonissimiiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  5. Ariaaaaa no no dai forza bisogna pensare positivo!!!! lancia un cioccolatino!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara questi cioccolatini sono fantatici.
    Per quanto riguarda le notti insonni della bimba bhe chi meglio di me ti capisce ho due gemelli e di notte insonne ne ho trascorse infinite.
    Se hai bisogno di consigni o solo di sfogarti contattami sarò felice di esserti d'aiuto.

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace tesoro per questo periodo “no”. Ne so qualcosa di alti e bassi e vedrai che è solo un momento, una nuvola nera che passerà, spero prestissimo. E poi furbetta, mica male la tattica per consolarsi coi cioccolatini senza troppi sensi di colpa :)? Capito capito...è solo una scusa :))
    Dai, fammi un bel sorriso e goditi questa giornata. Non perchè è S.Valentino, ma semplicemente perchè è una bella giornata di sole (freddissima ma luminosa) e perchè hai due tenerissimi angioletti da stringere a te e a cui dimostrare tutto il tuo amore di mamma. Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  8. Tesoro tutto passa vedrai che presto tornerà il sole a riscaldare la tua vita e poi su una bella scatola di ricchi cioccolattini non puo che tirare su il morale!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  9. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  10. Sono stupendi .. mi piacerebbero tanto quegli stampini wauu bravissima

    RispondiElimina
  11. Dai su, lo so che a volte è dura ma bisogna andare avanti..per te stessa e per chi ti sta attorno! e non puoi nemmeno farti carico di tutto il dolore di questo mondo perchè non è possibile sopportarlo...un passo alla volta e vedrai che le cose si sistemeranno anche se magari in modo diverso da quello che si vorrebbe :)) intanto ti faccio compagnia e mi divoro un paio di questi fantastici cioccolatini mhmmmm che buoni!!! un bacione ^_^

    RispondiElimina
  12. Mi dispace leggere del momento non proprio facile che stai attraversando. Le butture del mondo che la cronaca ci riferisce fanno stale male molto anche me. Cura che giova è fare del bene al massimo delle nostre possibilità per contrastare tutto il male che leggiamo e vediamo. Ti auguro serenità per te e la tua famiglia e complimenti per averci regalato questi cioccolatini stupendi che possono allietare anche i momenti più neri. Bacioni!

    RispondiElimina
  13. Que rico!!
    Feliz San Valentín, jeje.
    Un besito!
    http://janakitchen.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Prendo un cioccolatino come scambio di affetto e di sostegno. Grazie!
    Un fortissimo abbraccio!

    RispondiElimina
  15. ..non è mai bello leggere parole così cariche di amarezza, tristezza.. ma in fondo, seppur virtuale, in questo spazio puoi far defluire i tuoi pensieri, belli o brutti che siano, e le tue emozioni.. aprire una valvola di sfogo.. noi li prendiamo e ne facciamo tesoro, stringendoci a te..e alle persone che hai citato! la cioccolata? non è un rimedio certo, ma se crea dipendenza è pur sempre perchè almeno per qualche istane fa stare bene!mi ubriaco un po' con i tuoi chocolates..
    baci
    luisa

    RispondiElimina
  16. Ciao Aria, è un piacere conoscerti! Complimenti per il tuo blog!!! E grazie mille per essere passata a trovarmi a Bryce's House.
    Al momento non ho ricette di mia creazione da poterti suggerire, ma nella "Pagina" del Contest ho raccolto tutte le ricette partecipanti.
    A presto, ciao!

    RispondiElimina
  17. bellissimi e invitanti cioccolatino !!bravissima spero che passi tutto!!
    Un'abbraccio anna

    RispondiElimina
  18. Purtroppo le persone sensibili ed attente, spesso si accollano problemi o pensieri che non gli appartengono, ma non possono fare a meno di patire con chi soffre, anche se sta a 1000 km di distanza, anche se non si conosce. Forse è il compatire che allevia le sofferenze di grandi e piccini che la vita bastona, inaspettatamente.
    Ti auguro di ritrovare a pieno la serenità, sia fisica che mentale.
    Di certo, qualche cioccolatino può fare tanto!
    SOno meravigliosi, ottima idea quella di riempirli con la ganache, ci proverò anch'io!
    Stammi bene! ;)

    RispondiElimina
  19. Ciao, partecipa pure al mio contest http://cuordicucchiaio.blogspot.com/2012/01/il-mio-primo-contest-dolce-san.html#comment-form con tutte le ricette che vuoi, purchè siano state pubblicate dopo il 28 gennaio :) Hai tempo fino all'11 marzo...ma soprattutto, ho visto quante divine bontà e sarebbe un peccato davvero non partecipare! :) Grazie e buon san valentino!!!

    RispondiElimina
  20. mi dispiace per il brutto periodo cara ma vedrai che sono solo nuvole grige passeggere, presto tornerà il sole :-*
    prendo un cioccolatino insieme a te, chi sa che buoni :-P
    baci.

    RispondiElimina
  21. Cara Aria, la tua sensibilità mi colpisce sempre, ma sotto sono sicura che c'è anche una grande forza. La forza di affrontare anche le cose dure che, purtroppo, nella vita ci sono. Non ci si abitua mai, ma guai se fosse così!! Conserva e difendi questo tuo modo di essere. E' quello che fa di te la persona speciale che sei. Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ma che bella scatola di cioccolatini! Devono essere golosisismi! Brava!

    RispondiElimina
  23. Che bel post...che belle parole! Ti auguro di vero cuore che questo periodo negativo passi in fretta e mi unisco a te nel pensiero a tutte le persone che hanno bisogno di una " coccola" per sentirsi meglio! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  24. regalare gioia, porta gioia....
    sei una persona profonda e sensibile...non cambiare!

    RispondiElimina
  25. sei una donna sensibilissima... e un post davvero delicato sia con le parole e sia con il cioccolatini...bravissima....
    lia

    RispondiElimina
  26. bellissimi e davvero gustosi!! ci credo che creano dipendenza!!!

    RispondiElimina
  27. piccola Aria, chissà che questi cioccolatini non ti aiutino davvero a tirarti un po' su in questo periodo difficile. Sono sicura che con le tue coccole Anais si sentirà al sicuro.
    Altri bambini dell'asilo hanno le stesse tensioni di notte? Forse sarebbe interessante capire se è una cosa tutta sua oppure se è generalizzato.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani