Home

martedì 6 marzo 2012

Struffoli di Kamut con miele di bosco


Gli Struffoli sono certamente il dolcetto preferito di Anais.

Mentre Gioele predilige panna, cremine, soffici pan di spagna...Anais adora tutto ciò che è secco e croccante...però, al miele, nessuno dei due sa dire di no!

Ricordo che da piccola non mi piaceva eccessivamente, ho imparato ad apprezzarlo da grande per dolcificare il tè e le tisane, e ad oggi lo utilizzo in tantissime preparazioni.

Sicuramente, il fatto di usarlo al posto dello zucchero nelle bevande dei piccoli fin dall'inizio, ha agevolato il loro abituarsi al sapore fino all'andarne proprio ghiotti....io invece ricordo che la prima volta in cui ho apprezzato il miele al di fuori della tazza da tè è stato...proprio con gli struffoli.

Per farvela breve, visto che era anche un pò malaticcia, ho accontentato Anais e, oltre ai Brigadeiros, ho preparato anche gli Struffoli per la sua festicciola di Carnevale all'asilo.

La ricetta è la solita che mi ha dato la mia amica napoletana Micaela, ma ho sostituito la farina di grano con quella di Kamut e il miele d'acacia o millefiori con il miele del Bosco Rigoni: un successo strepitoso!

Eccovi la ricetta (quella classica la trovate qui:)



Ingredienti:

400 gr di farina di Kamut
100 gr di zucchero
due noci di burro freddo
4 uova
un pizzico di sale Gemma di Mare
2 cucchiai di liquore bianco

1 vasetto di Miele del Bosco Rigoni d'Asiago

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti a mano e formare dei cilindretti.
Tagliarli a piccoli tocchetti e friggerli in abbondante olio.

Scolare gli struffoli su di un piatto in cui avremo adagiato carta assorbente.
Nel frattempo sciogliere in una capace casseruola (per me Ballarini Salento) il miele, riscaldarlo un poco perchè sia bello liquido e caldo, versarvi gli strufoli immergendoli per bene. Rigirare delicatamente.
Adagiare su un piatto da portata e devorare a piacere.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cran Berry!




e al mio Contest furoi Concorso...ve lo ricordo...scade il 17 Marzo!!!!Vi aspetto!!!!!

28 commenti:

  1. Ma sai che anche a me da piccola il miele non piaceva? Anche adesso non lo amo al naturale ma lo adoro nei dolci.
    E sopra gli struffoli ;-)

    RispondiElimina
  2. I tuoi struffoli sono una visione paradisiaca...li adoro mi piacciono da impazzzire! Complimenti ragazza ti sono venuti perfetti!!!

    RispondiElimina
  3. Gli struffoli oltre ad essere deliziosi, sono così tentatori piccoli piccoli, lucidi e cosparsi di zuccherini colorati ('e riavulill') che scrocchiano sotto i denti. Ci credo che hai fatto la gioia di tutti! :o)

    RispondiElimina
  4. wowww ma lo sai che non ci avevo pensato a fare gli struffoli al kamut ????
    buonissimi .p.s. ogni qual volte che leggo i nomi dei tuoi fihli mi fai venir voglia di fare il quarto @.@

    RispondiElimina
  5. io adoro il miele da quando ho avuto mia figlia..in gravidanza ne ho fatti fuori 1 kg al mese...stupendi questi struffoli, uno tira l'altro!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  6. Complimenti!!!!Davvero golosi!!!!

    RispondiElimina
  7. Anche io adoro il miele principalmente sugli struffoli.
    Devo farti i miei complimenti. Qualche mese fa eri molto abbattuta per via della tua allergia. Invece ora non solo hai trovato le cose giuste per te ma sforni delizie e belle ricette di continuo. Credo sia importante e di sprono per tutte le persone (e sono tante) che hanno problemi di intolleranze.

    RispondiElimina
  8. mi ripropongo sempre di farli ma poi mi sfuggone...troppo belli!

    RispondiElimina
  9. Miele per me e tanto....peccato che il kamut abbia glutine..vedró di tradurre gli struffoli gluitenfree, magari visto che hai usato ilkamut seguendo la tua ricetta é ´piú facile..

    RispondiElimina
  10. La tua piccola ha gli stessi gusti del mio lory e sono sicura che ne farebbe panciate di queste meraviglie davvero golosissime e poi al kamut wow ormai con quella farina ci si può fare davvero tutto!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  11. Bellissimi e invitanti ^_^ brava un'abbraccio !!

    RispondiElimina
  12. gli struffoli con la farina di kamut devono essere deliziosi!! :)

    RispondiElimina
  13. ciao, sto provando a sperimentare ricette con farina di kamut e pasta madre essiccata di kamut per il tuo contest....ma sono un disastro dietro l'altro!!! ci sono dei trucchi per usare questo tipo di lievito??
    baci
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, mi spiace, io non l'ho mai usata la pasta essicata, forse Federica di La cucina di Federica...io uso la pasta madre normale, o il lievito di birra...usalo tanquillamente anche tu, oppure il lievito per otrte dolcie o salate, non è obbligatorio usare quello madre! Ci tengo che partecipi...e non certo che butti via la roba! Un bacione...tienimi aggiornata!

      Elimina
  14. devo dirti che mi incuriosiscono, con questa farina, baci.

    RispondiElimina
  15. Che belli! devono essere anche buonissimi.

    RispondiElimina
  16. Ciao, Arietta! Viva Chrome (si scrive così?) che mi permette, finalmente, di tornare a commentare i tuoi bellissimi post! E di rubarti virtualmente un piattino di questi deliziosi struffoli :-D

    RispondiElimina
  17. Ma solo io non ho mai provato gli struffoli? E sì che adoro il miele, quando mi deciderò preparerò sicuramente la tua ricetta con la farina di kamut che adoro. Un bacio!

    RispondiElimina
  18. Sono contenta che tu abbia pubblicato questa ricetta, l'ho già salvata,.... con la farina di Kamut posso mangiarli anch'io!!!!!

    RispondiElimina
  19. Ciao! un dolcetto tutto delle feste che piace a tutti perchè accomuna croccantezza, dolcezza e tanto colore!
    buonissimi e decisamente più ricercati a dase di kamut
    baci baci

    RispondiElimina
  20. che salto nel passato! mia nonna mi preparava montagne di struffoli, e io col ditinoi divertivo a staccare quelle palline tutte appiccicose. Un bellissimo ricordo, grazie

    RispondiElimina
  21. Ciao! Perdonami se non ti ho fatto sapere più nulla, ma mi sono segregata in casa fino ad oggi, ho avuto la discussione di laurea! Sono ufficialmente dottoressa! :D Comunque sono passata l'ultima volta in cartolibreria venerdi se non sbaglio. Stavolta c'erano le "vere padrone" ehehe..mi hanno detto che probabilmente non riuscivano ad ordinarle (il perchè non l'ho ben capito in effetti..) ma che dovevano vedere se quelli che gliele hanno vendute ne avevano qualcuna in magazzino. Giovedi torno a San Benedetto e so darti tutte le notizie! Queste alzatine sono qualcosa di assurdo..non ne trovo per mesi e poi sbucano tutte all'improvviso! Ci credi che la settimana scorsa ho trovato una cioccolateria che vendeva le stesse alzatine di cui parliamo??!!L'unico neo è che erano bianche.. :/ Ho chiesto se potevano ordinarne di rosa ma nulla, le hanno solo bianche..comunque entro giovedi saprai con sicurezza! Scusa se ci ho messo tanto, ma sono stati giorni d'inferno!

    RispondiElimina
  22. Hanno un aspetto delizioso questi struffoli! Io li ho preparati qualche giorno fa nella versione tradizionale, è un dolce che piace e lo faccio spesso ma con la farina di kamut mi tentato tantissimo :)

    RispondiElimina
  23. Anche io sono una consumatrice di miele da tempo immemore,adoro soprattutto quello di castagno, e poi dove vivo io si produce l'unico miele in Italia con il marchio DOP...e mia sorella lavora in una cooperativa dove fanno proprio miele...gli struffoli, invece, non fanno parte della mia tradizione culinaria, li ho assagiati solo una volta e mi sono piaciuti...quindi proverò la tua versione con miele di castagno :-P
    Camy

    RispondiElimina
  24. Sono buonissimi!!!! Anch'io adoro il miele e la tua proposta con farina di Kamut è strepitosa!!!!
    Bacioni!!!!

    RispondiElimina
  25. Ma sono carinissssssimi Aria!
    Avranno avuto un successone, e la picola di sicuro sarà stata contentissima ^_^
    Ti ringrazio per aver partecipato al contest, vado subito ad aggiungerti alla lista ^_^
    In bocca al lupo

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani