Home

giovedì 8 marzo 2012

Torta Mimosa al profumo di limone


Marzo ha un'odore inconfondibile. Lo sento, lo riconosco ogni anno nell'aria.
Marzo è la Primavera che torna. Marzo è la voglia di rinascere come un fiore.
Marzo ha l'odore pungente dell'aria tiepida e della mimosa, che con il suo giallo lucente promette sole e belle cose.
Questo solitamente sento dentro me.

Ogni volta che arriva Marzo penso a due canzoni,
una legata alla mia infanzia e una legata alla mia attuale fase di donna adulta.

Penso ai Giardini di Marzo, che si vestono di nuovi colori e alle giovani donne che vivono nuovi amori...

(da piccola è stata la prima canzone che ho imparato a cantare, a 5 anni, grazie alla mia mamma che me la cantava sempre!)
Questa frase creava in me un aspettativa incontrollabile,
pensavo a me da grande, e alla vita che avrei incontrato!

E poi penso ad una canzone di Carmen Consoli, che dice: "Ho superato anche l'inverno...ed ho cantato a lungo...e non sono per niente stanca, e non sono per niente stanca..."

Ogni anno le canto e le ricanto non appena il sole fa capolino nei cieli grigi sopra la pianura.

Quest'anno fatico a ripetermi in testa queste parole: non ho ancora superato l'inverno dentro me, non ho cantato a lungo, anzi, ho pianto spesso, mi sono sentita stanca, inutile, malaticcia....e lo sono ancora,
sì, purtroppo sono stanca.

Ma sono una donna, e come tutte le donne mi rialzerò,
e troverò la forza di guardare dritto davanti a me.

E davanti a me voglio vedere la Primavera, i Giardini di Marzo, me da piccola mentre mia madre mi vestiva e cantava...risentire la sua voce...rivedere i suoi vestiti...

questo è il tempo di vivere con te.

Per la base:

180 gr di Farina con amido
4 uova
140 gr di zucchero semolato Eridania
scorza di un limone grattuggiata
mezza bustina di lievito

per la crema chantilly al limone:

50 gr di zucchero di canna Demerara Tropical Eridania
2 tuorli
40 gr di farina
250 gr di latte
il succo e la scorza di mezzo limone
300 gr di panna montata

Per la bagna
limoncello (della mia nonna)
o bagna di acqua e zucchero con succo di limone a piacimento

confettini a piacere per decorare

Procedimento:
Preparare per prima cosa la base: montate a lungo le uova con lo zucchero, aggiungere la farina con il lievito setacciatie poi la scorza di limone. Versare il composto in una teglia a cerniera di diametro cm 20 imburrata ed infarinata e cuocere per circa 30 minuti a 180° -

Nel frattempo preparare la chantilly. Montate la panna e tenetela in frigorifero.
Preparare la crema in una casseruola mescolando le uova con lo zucchero di canna, unendo la farina setacciata, il latte a filo mescolando bene per evitare grumi, la scorza e infine il succo di limone.
Mettere la casseruola sul fuoco e fate addensare la crema. Vi consiglio una casseruola ben antiaderente che eviterà che la crema si possa attaccare. Io mi trovo benissimo con Ballarini Keravis Whitestone Salento, mia fidata compagna in cucina: quando la crema è cotta la vedo staccarsi dalle pareti e sono certa che non attacca.
Spegnere, lasciar raffreddare e unire la panna montata.

Nel frattempo sfornare il pan di spagna e lasciarlo raffreddare.
Una volta freddo, tagliare la base in 3 parti uguali, bagnare con il liquore al limoncello diluito con acqua o con la bagna ottenuta mettendo a bollire poca acqua, con 2 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.

Farcire i dischi con la crema chantilly al limone solo dopo aver tolto dai dischi briciole di pan di spagna con le quali andrete a creare l'effetto mimosa sopra l'utlimo disco, una volta assemblata la torta e spalmato anche il disco superiore e i lati di crema!

Lasciare riposare in frigo e servire!

Buona festa delle donne a tutte le donne: piccole, adulte, anziane....
che questo nostro essere donna possa esserci più facile, giorno dopo giorno.

33 commenti:

  1. delicata e chiccosa, come te baci.

    RispondiElimina
  2. Che bella!! e di sicuro buonissimaaaa

    RispondiElimina
  3. La torta è splendida ma ancor più splendide sono le tue parole!! Poi io adoro I giardini di Marzo!! Un bacione e grazie di aver accettato la mia amicizia su fb!! ciao

    RispondiElimina
  4. Una tra le mie torte preferite, delicatissima e bella pannosa! Bravissima!

    RispondiElimina
  5. Bellissima questa torta mimosa!
    E poi la granella colorata le dà proprio quel tocco in più che serviva con il giallo della... mimosa!:)
    Proverò anch'io a farla, anche se il limoncello buono della nonna non ce l'ho, dovrò accontentarmi di quello comprato...
    Ciao e buona festa dellla donna!!

    RispondiElimina
  6. una torta davvero molto bella e super gustosa!! complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Bellissima, praticamente perfetta !
    Buona feta della donna anche a te tesoro!

    RispondiElimina
  8. aria...mi stupisci con ogni ricetta! bravissima!

    RispondiElimina
  9. Questo èè uno splendore di bontà!
    Il tocco di limoncello mi piace assai.

    besos

    RispondiElimina
  10. i giardini di marzo...bellissima canzone con la quale ho vissuto gran parte dei miei anni!
    questa mimosa è spettacolare! bellissime le foto!
    abbracci

    RispondiElimina
  11. Uno splendore di bontà!!
    bravissima Buon 8 Marzo baci!

    RispondiElimina
  12. La primavera arriverà e arrivera prestissimo, fuori e dentro di te :)
    La torta è semplicemente meravigliosa. Un bacione grande, buon 8 marzo

    RispondiElimina
  13. è meravigliosa...complimentiiiiiiii! buona festa delle donne...

    RispondiElimina
  14. Tesoro, ti auguro di trovare presto la tua primavera, e di rinascere ancora più forte di prima. In fondo siamo donne e noi non molliamo mai!
    Un abbraccio e grazie per la torta :-)
    Camy

    RispondiElimina
  15. Torta stupenda, pensieri dolci di donna sensibile. Un augurio a te, che la tua primavera sia bella come meriti!

    RispondiElimina
  16. Bellissima questa torta! :)
    Mi piace la frase che hai citato :"Ma sono una donna, e come tutte le donne mi rialzerò,
    e troverò la forza di guardare dritto davanti a me" è proprio vero, noi donne soffriamo sempre, o per una cosa o per l'altra, però siamo forti e riusciamo sempre ad alzarci! Grazie di questo conforto <3
    Tanti auguri anche a te, e buona giornata! :)

    RispondiElimina
  17. Tesoro ti auguro di cuore che marzo sia il mese della rinascita il mese che ti dia quella spinta in piu di cui hai bisogno ed io non posso che inviarti un caldo abbraccio e se hai bisogno per te ci sono sempre ricordalo!!!!La torta ne vogliamo parlare???Spettacolare e golosissima un capolavoro!!TVB,Imma

    RispondiElimina
  18. Anche per me marzo è un mese importante per tante cose...innanzitutto perchè è il mese della rinascita......poi tante persone che amo sono nate in questo mese...
    Anche per me questo inverno è stato duro e ti capisco...mi auguro e ti auguro che la primavera fuori e dentro di noi arrivi presto!!
    Ti abbraccio e complimenti per la meravigliosa torta

    RispondiElimina
  19. bellissima! poi con il limone sembra molto fresca (:

    RispondiElimina
  20. Che bella!!!
    Peccato io non sono riuscita a farla...mangerò una fetta della tua.
    Auguri cara Aria.

    RispondiElimina
  21. cara aria auguri per la festa della donna e complimenti per il dolce!

    RispondiElimina
  22. Aria è spettacolare!!!un abbraccio!!!baci!

    RispondiElimina
  23. Francesca, te lo auguro di cuore davvero di far passare l'inverno dentro di te ed andare serenamente incontro alla primavera che sta arrivando!
    Ma pensa un pò, anche con la stessa farcitura abbiamo fatto la torta! Stamattina avevo solo visto la foto, ora che leggo bene la ricetta sorrido ancora di più!!!
    Ti abbraccio stretta stretta, che tu possa davvero vestirti di nuovi colori!!! Baci!

    RispondiElimina
  24. Ciao cara! L'inverno passerà, dobbiamo esserne certi, lo dico a te come lo dico ora a mia figlia che a 21 anni ha visto un esame istologico positivo.
    Passa, deve passare, soprattutto voi così giovani avete l'obbligo di guardare al domani con ottimismo e gioia. Dai!
    Un abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  25. mi piace il:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :) tuo blog

    RispondiElimina
  26. E' sempre bello leggerti...questa volta mi hai commosso, ti auguro di cuore che la primavera arrivi presto dentro di te e che sia accompagnata da un venticello fresco e profumato come la tua torta, che aiuti a spazzare via la stanchezza e la malinconia.
    Un bacio Luisella

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. che belle parole.....come sempre.... e della torta che dire? semplicemente spettacolare! ;))
    Ti abbraccio Cristina (Moro - non riesco a rendere visibile il nome ;( )

    RispondiElimina
  29. ma dai!!! giuro che non l'avevo vista !!!
    anch'io l ho fatta al limoncello e limone....prossimamente sul blog
    ciao tesoro!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani