domenica 1 aprile 2012

Gnocco Modenese di Cinzia...per la chiusura del Contest



Prima di inaugurare la settimana di ricettine pasquali, vi lascio una ricetta che mi è arrivata giorni fa da una mia lettrice senza blog e che partecipa al mio contest nella seconda sezione.
Purtroppo, riesco a pubblicarla solo ora.

Con questa ricetta si chiude il mio contest....tra pochi giorni saprete l'esito del sorteggio tra tutti coloro che hanno partecipato e della scelta della ricetta vincitrice per quanto riguarda la seconda sezione, da parte di Eleonora del Blog Burro e Miele.

Se siete curiosi per quanto riguarda i premi...rileggetevi questo post!

Ingredienti
350 di pasta madre rinfrescata la sera prima
350 gr di farina di kamut biologica,
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di miele per aiutare la lievitazione,
250 ml di latte alta qualita'
50 gr di lardo....

Procedimento

Mettere la farina e la pasta madre su una spianatoia,aggiungere il sale,il miele e iniziare ad impastare col latte leggermente tiepido (ma poco poco altrimenti la lievitazione si blocca),impastare tutto per almeno 15 minuti, mettere l'impasto dentro ad una pirofila tonda ricoperta con carta forno, fare dei tagli diagonali e disporre sulla superficie il lardo a fiocchetti, lasciare lievitare (per me 10 ore),scaldare il forno ventilato e cuocere a 190 gradi per 40 minuti (se diventa scuro coprire con carta forno e prima di toglierlo fare la prova stecchino.)




Buona domenica, a domani!

11 commenti:

  1. ciao Aria!!buona domenica!!!!!!!!!!!bono questo gnocco!!^_^baciiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  2. wow...che gnocco goloso...complimenti!!!

    RispondiElimina
  3. mamma mia che meraviglia! Complimenti!!

    RispondiElimina
  4. dev'essere delizioso questo gnocco!
    Buona domenica carissima!Aspettiamo con impazienza l'esito del tuo contest!
    Baci

    RispondiElimina
  5. peccato! mi sono persa il contest! ma ora ti tengo d'occhio così non mi sfuggi! buona domenica delle palme

    RispondiElimina
  6. bien appétissante, j'aime beaucoup
    bonne journée

    RispondiElimina
  7. non l'ho mai assaggiato ma sembra delizioso!!

    RispondiElimina
  8. Non sapevo di questo gnocco, ma già leggere la parola "lardo" e vedere la foto con accanto formaggio e marmellata mi invoglia da morire ;o)

    RispondiElimina
  9. Causa macanza farina non ho potuto postarti altro!!! Sto uscendo molto poco con la mia auto (rivoglio la mia autonomia); pancione orami grande a parte ho un pò di debolezza fisica e riposo imposto dalla dott!
    Quando qualche giorno fa ho mandato mio marito a fare spesa e gli ho chiesto del Kamut ma ha cominciato a girare nel reparto farina e ci credi che me le ha dette tutte tranne questa che serviva a me??? Mi sono detta "è già tanto se mi porta la 00".

    Bella e particolare questa ricetta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. il gnocco!!!!
    io sono modenese ma abito nel novarese..quanto mi piace!!
    si'.da noi e' una cosa normale andare dal fornaio e mangiarsi il gnocco!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani