Home

sabato 17 novembre 2012

Chiocciole al Gran Kinara


Se riesco, faccio il pane in casa. 
O la focaccia, quella che viene sempre, ormai lo sapete.
Il pane in casa dà incredibili soddisfazioni. 
Scarica dalle tensioni mentre lo impastiamo, ci regala un inebriante profumo mentre cuoce nel forno e....diventa un sogno quando diamo un morso non appena ne esce, ancora caldo, ancora fumante...
o almeno, io faccio così, proprio non so resitere! 

In questi giorni ho sfornato sia questo pane che deliziosi panini alla zucca, prometto che dopo aver esaurito le ricette con questo ingrediente mi ripresenterò in pieno mood natalizio....che il tempo passa presto!!!!!!

Intanto, eccovi questi. La ricetta è semplice, spopola sul web, credo provenga da una rivista nota, l'ho fatta tante volte con il parmigiano, facendo alcune mie modifiche molto lievi,
oggi ecco le chiocciole in versione Gran Kinara per Fattorie Fiandino!


Ingredienti:

500 gr di farina 0
un cucchiaino di miele
10 gr di sale
50 gr di Gran Kinara grattuggiato
0,3 dl di olio
2,5 dl di acqua tiepida
mezza bustina di lievito secco
1 cucchiaino di zucchero


semi di sesamo e semi di papavero

Procedimento


Prelevarne 100 gr di farina , unire il lievito secco, lo zucchero, il miele e 1 dl di acqua tiepida. Lasciare raddoppiare. (circa 30 minuti)
Aggiungere il panetto al resto della farina, quindi unire il sale, il formaggio, l'olio e l'acqua rimasta. (se è poca eventualemente aggiungerne un altro pochino, ma non troppa, solitamente  sufficiente!)
Impastare per 10 minuti
Formare un panetto e metterlo in una ciotola oliata. Far lievitare fino al raddoppio (io metto l'impasto in forno spento con luce accesa).
Sgonfiare delicatamente l'impasto e dividerlo in pezzetti da 50 gr l'uno e formare successivamente dei cilindretti da circa 1 cm, arrotolandoli per ottenere delle spirali.
Disporre le chiocciole su una teglia coperta di carta forno ( a questo punto io ho spennellato con latte e cosparso con i vari semini) e far lievitare ancora, coperte da pellicola, ancora per mezz'ora.
Infornare 200° 'per 20 minuti.



Questa ricetta partecipa al contest Fattorie Fiandino 2012
 





24 commenti:

  1. Ma sai che sono davvero splendide queste chioccioline? Sarà che sono bellissime, sarà che le hai fotografate splendidamente, sarà che leggendo la ricetta subito mi è piaciuta, ma io le assaggerei proprio volentieri!
    Un bacione
    Marilù

    RispondiElimina
  2. le tue ricette sono strepitose...e le foto anche! brava Aria!
    Sara

    RispondiElimina
  3. Ciao!! Sono splendide queste chiocciole...le foto poi bellissime!!
    Mi copio la ricetta perché sembrano davvero buonissime!
    A presto!! Roberta

    RispondiElimina
  4. Bellissime queste chiocciole e poi mi fanno una gola!!!! Io amo follemente pane e affini e, se solo avessi un pochino di tempo in più, probabilmente panificherei tutto il giorno e tutti i giorni della settimana!!!!
    Queste però le voglio assolutamente provare!! Stai sfornando delle ricette stupende per il contest... non me ne sono persa una e sono tutte una più bella dell'altra!!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Erika

    RispondiElimina
  5. Ciao Aria,queste chioccioline sono deliziose! e la ricettina da scopiazzare subito!
    bellissime anche le foto! buon fine settimane..kiss kiss
    ketti

    RispondiElimina
  6. Ohh tesoro! Che chiocciole stupende!! Il profumo del pane è già di suo qualcosa di splendido.. figuriamoci queste! :D Sei insuperabile dolce Aria! Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  7. Ma che belle! Bella ricetta e belle anche le foto! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  8. Bellissime! E chissà che saporino!

    RispondiElimina
  9. Un formaggio che conosco molto bene e che hai saputo valorizzare in queste chioccioline golose! Baci

    RispondiElimina
  10. che meraviglia, adoro i lievitati, buon sabato

    RispondiElimina
  11. quanti hai ragione sui lievitati :)
    è così rilassante impastarli, lavorarli...
    e poi mi immagino il profumo di queste chioccioline....me ne mandi una? :*

    RispondiElimina
  12. O_O Aria sono meravigliose queste chiocciole!!!!! buon week end e grazie del commento!!!

    RispondiElimina
  13. vedo questi favolosi panini ed hai ragione panificare,impastare scarica la tensione .....sono bellissimi ora devo assolutamente vedere la ricetta dei budini alla zucca ci vediamo nell'altro post....
    ho cambiato indirizzo ora sono www.peccatididolcezze.it e se sono nella tua blogroll non vedrai più le foto degli ultimi post :(

    RispondiElimina
  14. Che belli..chissà che buon sapore avranno!

    RispondiElimina
  15. bellissimo,io ormai saranno almeno due anni che mi faccio il pane in casa e con grande soddisfazione,vuoi mettere il profumo che si sprigiona in tutta la casa..................impagabile...........il tuo pane è bellissimo ed ha un colora davvero fantastico,bravissima

    RispondiElimina
  16. Che belle!! Deliziose...e hai ragione, il profumo che esce dal forno quando il pane si cuoce è meraviglioso!! Ciao, un bacio!!

    RispondiElimina
  17. Anche io adoro fare il pane in casa.. concordo al 100% rilassa e scarica tensioni! se poi i risultati sono come le tue meravigliose chiocciole allora il buon umore dura a lungo! bacione e buon fine settimana:*

    RispondiElimina
  18. ciao carissima, io passo poco perchè sono una pigrona, ma voglio dirti che sei davvero brava
    un bacione

    RispondiElimina
  19. Eh si, riuscire a fare in casa un bel panino soffice e gustoso...è una soddisfazione impareggiabile!!
    Chissà che gustose queste chioccioline, ma il segreto stà nel formgaggio ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  20. Mi sembra di sentire il profumo di queste meravigliose chiocciole...sono deliziose e profumate!!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani