Home

giovedì 10 gennaio 2013

Spatzle di kamut agli spinaci con formaggi e speck




Mi mette un pò malinconia non vedere più le luminarie accese la sera fuori dalle finestre e dai balconi altrui...quando fuori è buio e freddo mi scalda il cuore vedere le luci provenire da una vetrata, magari intravedere un Albero di Natale, mi fa immaginare una storia, parla di casa.....ma è giusto così, le feste sono passate e tutti gli addobbi si ripongono per il prossimo Natale.

Ho un bel ricordo di questo ultimo periodo, siamo stati così bene insieme, e Anais è miracolosamente stata benissimo. Ora, ha di nuovo i bronchi chiusi, e dal momento che abbiamo individuato in questi malanni continui la responsabilità di un'allergia all'acaro della polvere, stiamo cominciando la "bonifica" della casa e una nuova terapia d'urto che speriamo le dia sollievo.....
ora che vorrebbe non frequenta l'asilo da Ottobre :(

In questo Inverno tra alti e bassi abbiamo trascorso anche qualche breve ma salutare vacanza...un posto dove mi piace sempre tornare è l'Alto Adige, e non mi sono lasciata sfuggire l'occasione di acquistare l'attrezzo apposito per preparare in csa gli Spaztle, che ci piacciono così tanto!

Ho scoperto che farli è semplicissimo, nel tempo che bolle l'acqua si prepara l'impasto e via, si fa cadere direttamente in pentola...un minuto e sono pronti!
Sulla confezione sono riportate diverse ricette, io le ho un modificate per trovare la consistenza che piace a me

Sull'impasto e sui condimenti credo avrò da davvero sbizzarrirmi, ma per cominciare sono andata sul classico.....e che bel modo di far mangiare ai bambini gli spinaci!!!!!





Ingredienti
(dose per 2 adulti e due bimbi ;)

Lessate 6 cubetti grandi di spinaci in acqua salata. Scolateli, strizzateli e frullateli con 2 uova.
Nel frattempo portare a bollore una pentola piena d'acqua salata.
Riprnedere il composto di spinaci, aggiustare eventualmente di sale e unire a poco a poco 250 gr di farina (per me Kamut, ma potete liberamente scegliere di quale cereale).
Dovete ottenere un impasto non troppo denso e compatto, ma ancora un pò morbido e colloso.
Quando l'acqua bolle mettete l'impsato direttamente dentro l'attrezzo posizionato sulla pentola, con il movimento delle mani in avanti e indietro gli spatlze verranno tagliati della giusta misura.

Per il condimento potete sbizzarrirvi, io ho versato in una casseruola 150 ml di panna fresca, ho unito un pezzetto di gorgonzola e qualche cucchiaiata di squaquerone.
Ho fatto andare giusto il tempo che i formaggi si sciogliessero ed ho versato gli spatzle cotti (sono pronti quando emergono a galla!)
A parte ho fatto soffriggere in poco olio delle listarelle di speck (comprato sempre in Tirolo), che ho unito al piatto ormai pronto.
Servire in tavola caldissimi! 


30 commenti:

  1. Tesoro mi dispiace per la piccola però dai aver scoperto che é questa allergia a farla stare male é già un bel passo avanti! Questo piatto mi tenta decisamente molto e chissà magari appena riesco a trovare l`attrezzo li provo anch'io!!! Baci grandi, Imma

    RispondiElimina
  2. ne so qualcosa mia cara, mia figlia ha la stessa allergia e ti assicuro che all'inizio non è stato facile per nulla. Ora va meglio, sto pensando al vaccino...
    ottimi questi spatzle, anche io da tempo desidero l'attrezzo, sob!

    RispondiElimina
  3. Arriveranno le luci della primavera, i colori dei boccioli e il profumo del sole.. e sarà un'altra festa, tesoro..! Per la piccola posso capire, ma sai che una cura a lungo termine con polline ogni mattina aiuta e non poco? Può assumerlo? Inutile dirti che questi spatzle sono divini.. pure di kamut e golosissimi. Sei stupenda, amica mia.. grazie della ricettina e della tua presenza! Tvb!

    RispondiElimina
  4. un abbraccio alla piccolina e vedrai pian pianino tutto si aggiusterà..
    non ho mai realizzato gli spatzel e la tua versione mi piace moltissimo..
    lia

    RispondiElimina
  5. Ciao Aria, ho comperato l'attrezzo per fare gli spatzle anche io in Alto Adige ormai qualche anno fa e non l'ho mai usato :(
    Approfitterò di sicuro della tua ricetta, semplice e golosa!!!
    Un abbraccio e buona giornata :))

    RispondiElimina
  6. Anche io adoro l'Alto Adige e in uno dei miei viaggi colsi l'occasione per acquistare gli spatzle. E come te scoprii che erano semplicissimi da fare. Mi dispiace tanto per la bimba. Spero si rimetta su presto. Auguroni

    RispondiElimina
  7. adoro gli spatzle...li faccio spessissimo ...ma la ricetta col kamut mi manca....!
    copio e provo mia cara!
    bacioni

    RispondiElimina
  8. sai che non li ho mai provati O____° sono la peggiore!!!
    ecco un'altra cosa da aggiungere alla mia to do list.
    Spero che Anais si riprenda presto...
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  9. Anche a me mancano molto le luci e l'atmosfera di festa. Sono felice quando vedo che qualcuno se n'è "dimenticato".
    Ma visto che ho già visto le frittelle in giro, siamo già in clima carnevalesco e quindi.....andiamo avanti, aspettando le nuove feste :)

    RispondiElimina
  10. Mi spiace per la tua piccola...l'aver individuato la causa scatenante è già un gran passo avanti...ma capisco cosa rappresneti e me ne dispiace, FORZA :) Intanto vivo anch'io un po' di malinconia per le luci delle feste... a me picciono e anche l'alberone in casa già manca (anche alle mie piccoline!). Intanto mi godo questa ricetta, davvero una coccola golosa e saporita...poi con il kamut dev'essere davvero particolare! Li provo :P A presto e un carissimo abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  11. ciao Aria,
    se io fossi la tua vicina potresti ancora vedere le luminarie, il mio albero di natale resiste ancora...
    grazie a te per essere passata nel mio blog. dal tuo post mi sono resa conto di aver dimenticato un ingrediente nella ricetta...le uova!!!! :-) inolte ho messo il gaddget per farmi seguire...nn ci avevo proprio pensato!!!
    gli spaztle che hai proposto in questo post sembrano veramente buoni, proverò anche io anche se nn avendo un attrezzo adatto nn sono sicura di riuscire!!!!
    al prossimo post. Nahomi.

    RispondiElimina
  12. che meraviglia, aria...e come ti capisco, in quei posti sembra di stare in paradiso....
    baci

    RispondiElimina
  13. a casa mia il Natale ancora regna.. non ho ancora avuto quelle due orette che mi servirebbero per riporre tutto negli scatoloni..
    l'attrezzo per gli spatzle mi manca, ma che gustosi dovevano essere!! buon anno!

    RispondiElimina
  14. Ciao Aria :) Ti dirò, da un lato sono felice che le feste siano finite perché avevo bisogno di routine e normalità ma dall'altro sono un po' malinconica perché le lucine e gli addobbi piacciono tanto anche a me e quando li metto via mi intristisco un po' :( Spero che Anais possa stare presto benissimo. Gli spatzle che hai preparato sono speciali, buonissimi... da provare assolutamente! Segno la ricetta, complimenti ;) Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  15. Che buoni gli spatzle!!! io li adoro ma non ho lo strumentino per versarli in acqua!!Mò lo cerco :)))

    RispondiElimina
  16. io li adoro, sono semplicemente favolosi!!!!

    RispondiElimina
  17. Anche per me è lo stesso..Natale è magia, calore, famiglia, Natale è il profumo di biscotti che si diffonde in casa e la poesia delle luci che ci lasciano tutti sognanti..questo momento dell'anno mi lascia sempre un filo di malinconia per i bei giorni che mi lascio alle spalle..ma c'è l'entusiasmo per l'anno nuovo..e poi ci sono i tuoi golosissimi spatzle!!!! in versione classica e forse anche per questo irresistibile!

    RispondiElimina
  18. ricettina da provare.

    tesoro, spero che Anais risolverete i suoi problemi, vedrai che dopo starete tutti meglio ti abbraccio fortssimo

    RispondiElimina
  19. Mi dispiace per l'allergia di Anais: spero che con la cura che avete iniziato vada meglio!

    Per quanto riguarda gli spatzle, io li adoro!!! Ma confesso che fin'ora li ho sempre acquistati già fatti... Complimenti per questa meravigliosa ricetta e per l'accostamento di sapori! :o)

    RispondiElimina
  20. Tanti tentativi ma ci sembrano riusciti proprio benone! poi fatti in casa sono certo più ricchi di verdure e non conservanti!
    il semplice condimento è ideale!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. Mi piacerebbe tanto visitare l'Alto Adige. E' un posto dalle usanze così diverse e dalla forte tradizione.
    Non ho mai provato gli spatzle, ma a leggere quanto scrivi sembrano abbastanza semplici da preparare e così conditi sembrano proprio invitanti. Ora resta da trovare l'attrezzo :o)
    Spero che la tua bimba si riprenda presto e vi abbraccio forte entrambe :o*

    RispondiElimina
  22. Io mi dico sempre "meglio io a stare male che loro"! Quelle rare volte che si ammalano per me è una tragedia, vederli nel letto e stare male, non lo posso proprio sopportare! Ma la cosa importante è che come vengono, se ne vanno. Immagino che per te sarà lo stesso con la tu piccolina e speriamo che con le cure possa andare meglio!

    Complimenti per il piatto, io li ho mai mangiati e ne preparati ma dall'aspetto e da quel che ho letto sembrano ottimi.
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
  23. anche io ho quell'attrezzo l'ho comprato in trentino e hai ragione sono ottimi veloci e fantastici visto che fanno mangiare gli spinaci anche a mia figlia!
    Baci
    Alice

    PS se hai bisogno ti mando l'indirizzo internet dove comprare il coprimaterasso e il copricuscino antiacaro. Purtroppo a casa mia siamo esperti

    RispondiElimina
  24. ecco il link appena tornata a casa l'ho cercato prima ero in ufficio e non lo ricordavo a memoria li abbiamo comprati dieci anni fa e sono ancora come nuovi ma hanno risolo tantissimo il problema degli acari a Sara

    http://www.alpretec.com/

    baci
    Alice

    RispondiElimina
  25. spero che la piccola si riprenda presto!
    ammazza ma che piatto spettacolare hai preparato!!!! sempre bravissima!baci!

    RispondiElimina
  26. E' vero, che tristezza dopo le feste, senza le lucine e gli addobbi, però ci consoliamo con questo ghiotto piattino..complimenti!!!

    RispondiElimina
  27. Grazie per la ricetta! Davvero molto invitanti ... complimenti!

    RispondiElimina
  28. Buon giorno carissima!!! Tutto bene!!! questi spatzle sono bellissimi e buoni, lo so perchè mi piacciono;)) vedo tante meraviglie, sei proprio una gran cuoca!!! A proposito, sulla mia blog roll ci sono i buns, ma qui non ci sono... perchè!?!?!?!?

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani