martedì 12 febbraio 2013

Ravioli fritti con ricotta e gocce cioccolato


Oggi è Martedi grasso, e quindi friggiamo, ma sì, che in fondo friggere è bello! 
Quanto mi piacciono i dolci fritti, e poi da quando per l'allergia uso solo olio d'oliva mi sembra pure di digerirli meglio, e di sentire meno odore in casa...boh chissà se è davvero così!?

In ogni caso questi ravioli fritti a me sono piaciuti un sacco, la pasta è veramente deliziosa e non assorbe olio in cottura, il ripieno con la ricotta e le gocce di cioccolato li rende squisiti.
La ricetta è della fidatissima Flavia, adoro il suo blog, con lei non si può sbagliare,
 è una vera garanzia!

Purtroppo non è sempre così e ho provato ben 2 ricette di frittelle allo zabaione buttando via ogni volta tutto: friggendole non si cuocevano all'interno, non si gonfiavano abbastanza ed assorbivano troppo olio....mi succede rare volte di buttare via le cose da mangiare e ogni volta mi dispiace immensamente...e quindi cerco di mettere sul blog solo ricette collaudate....
poi per carità, capita a tutti di sbagliare o per inesperienza, per distrazione, o com'è successo a me con la MudCake...però diciamo che è veramente avvilente, e soprattutto porta allo spreco di cibo che è l'ultima delle cose da fare in un periodo come questo e direi sempre, 
visto che comunque c'è chi è molto meno fortunato di noi!

Vabbhè, fine della polemica, se avete delle ricette collaudatissime di frittelle alla crema di zabaione le aspetto con ansia, altrimenti consoliamoci con questi ravioli che non sono affatto male!

E quindi veniamo subito alla ricetta, vi ricordo che sono le ultime ore di saldi su Zalando e c'è anche un fornitissimo reparto casa...dove io ho acquistato questa alzatina, non è deliziosa?

Un bacio a chi passa, Buon Carnevale!


Ingredienti

  300 gr di farina
60 gr di zucchero 
2 uova 
60 gr di burro
3 cucchiai di liquore strega (per me maraschino)
  semi di vaniglia
buccia di limone (io omessa)
300 gr di ricotta
70 gr di zucchero
100 gr di gocce di cioccolato
zucchero a velo
 olio d'oliva per friggere


 Procedimento
 Versare la farina in una ciotola, fare il buco al centro e aggiungere la buccia grattugiata di un limone, le uova, il burro ammorbidito tagliato a tocchetti e lo zucchero.Cominciare a lavorare l’impasto dal centro aggiungendo anche il liquore strega e l’essenza di vaniglia.Lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso.Preparate il ripieno dei ravioli mescolando in una ciotola la ricotta ( deve essere bella asciutta, meglio se è stata un giorno in frigo) con lo zucchero e le gocce di cioccolato
Tagliare la pasta in 4 parti e con la macchinetta apposita o un mattarello ricavare delle strisce dello spessore di 1 mm. infarinare la pasta ad ogni passaggio se dovesse risultare
 appiccicosa.
Adagiate la sfoglia ottenuta su di una spianatoia infarinata e disponete su di essa dei mucchietti di ripieno a distanza di qualche cm l’uno dall’altro-
 icoprite con un’altra sfoglia di pasta e con una rotellina tagliapasta dai bordi dentellati (per me Tescoma) ricavare dei ravioli, chiudendo bene per sigillare i bordi

 Friggere i Ravioli di carnevale in olio bollente 2 o 3 per volta ( In alternativa potete poggiare i ravioli su una teglia ricoperta di carta forno, spennellarli con un pò di latte e cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti circa o fino a che i dolcetti non risulteranno dorati)
spolverizzare di zucchero a velo

 

23 commenti:

  1. AriA STO SOFFRENDO COME UNA MATTA DI FRONTE AI TUOI RAVIOLI FRITTI sono a dieta proteica ..ora mi addento lo schermo un bacione anzi due

    RispondiElimina
  2. Mai mangiati questi ravioli...te ne rubo subito uno!! Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  3. Che tentazione a vedere queste delizie!Viene subito voglia di mettersi ai fornelli e festeggiare questo martedi' Grasso!Una felice giornata

    RispondiElimina
  4. una delizia! Ne prendo un paio ahahaha

    RispondiElimina
  5. La tua alzatina è stupenda davvero.. e questi dolcini sono la fine del mondo, coccinella!! <3 Che bella visione di primo mattino.. Ti capisco sai? Anche a me quando capita di dover buttare delle cose e non riuscire nemmeno a riutilizzarle in altro modo.. piange davvero il cuore. Mi arrabbio.. e ce l'ho specialmente con un libro di ricette, che mi era stato regalato: che io sia pasticciona è assodato.. ma non è possibile che TUTTE le ricette che ho provato non siano venute. In fondo non mi sono rimbambita all'improvviso..!!! E ho visto che non sono la sola, sentendo altre persone che l'avevano acquistato. Beh, che dire.. evitate la pubblicazione in un volume se siete gelosi delle vostre creazioni.. :P Un baciotto di bene!!

    RispondiElimina
  6. hai ragione, quando si mangia con gusto anche i lati negativi ( odori e preparazione) non si sentono!!!!!!!
    ma quanto saranno buoni quei ravioli!!!!! ne mangerei subito uno!!
    posso chiederti se hai pubblicato tu alcuni giorni fa i cornetti (croissant)? li ho visto da qualcuno e mi sono ripromessa di farli, poi li cercati qui da te e tra altri i blog senza successo, mi sembrava però di averli letti da te
    fammi sapere
    baci

    RispondiElimina
  7. che belli che sono *_* e poi io nei dolci amo la ricotta insieme al cioccolato! peccato che io non digerisca troppo bene i fritti, quindi devo andarci piano :)
    cmq anche a me quando devo buttare via qualcosa che proprio non si può riciclare ci resto proprio male.. sia la tristezza di aver sbagliato qualcosa nella ricetta, sia il cibo che va sprecato..
    baci

    RispondiElimina
  8. LI ADORO! ne mangerei a chilate! ... sei sempre bravissima :) fanno venire voglia di prendere subito in mano farina e ricotta per "pasticciare"! ma devo girarne alla larga.. Per me Carnevale è finito domenica con un'abbuffata inconsulta di castagnole e quant'altro.. la fine di un delirio gastronomico che si protraeva da natale! :) oggi ho spignattato ciambelloni solo per la festa scolastica :) per il resto, il mio frigo ulula miseria: verdure e proteine fino a pasqua! :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Aria! :) Che bella questa alzatina e che buoni i ravioli... mmmm! :D Io non ho avuto il tempo di friggere purtroppo... quindi mi gusto i tuoi, ne prendo uno e ti abbraccio forte, complimenti! :D

    RispondiElimina
  10. Oh mamma!!! Ho una passione smisurata per i dolci con la ricotta... sto sbavando, giuro!!! :-D
    E di questa alzatina ne vogliamo parlare?
    E' bellissima e...la voglio! :-D
    Bacioni cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  11. mmmm a quest'ora un raviolino me lo mangerei proprio ,poi da te che sei cosi brava ...bella fortuna abitare 2 passi da te eh????bella l'alzatina..buona giornata cara

    RispondiElimina
  12. Mamma mia cosa darei per assaggiarne uno!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  13. questi ravioli fritti sono veramente golosissimi, sai che non li ho mai fatti?? rimedierò :-P

    RispondiElimina
  14. Aria che meraviglia!!! Ricotta e cioccolato.... mmm, una delizia!!! Io ho sperimentato in questi giorni le frittelle con la crema pasticcera, se ti può interessare c'è la ricetta sul mio blog e ti assicuro che sono venute bene! Anche io però devo ammettere che ho penato prima di capire come friggerle bene e ho capito che il problema era il fuoco troppo alto! Una volta risolto quello sono riuscita a cuocerle alla perfezione! ;-) Un caro saluto

    RispondiElimina
  15. mamma mia che spettacolo goloso!!!!!!!!!! bravissima come sempre Aria!!

    RispondiElimina
  16. Sono bellissimi, saranno una bontà!! Se ti va puoi partecipare al mio Linky Party "La Cucina di una Volta" con una tua ricetta! A presto!
    www.lavitafrugale.com

    RispondiElimina
  17. ma che spettacoloooooooooooo!!! li voglio tuttiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  18. mmm che bellini!!!
    ...e con ricotta e cioccolato sicuramente molto buoni!!
    al prosssimo post Nahomi

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani