Home

mercoledì 22 maggio 2013

Creme caramel di Luca Montersino


 


 
Ieri abbiamo guardato indietro, 
perchè farlo è doveroso, 
perchè non si può guardare avanti se non si guarda al contempo indietro...ma ora...
.....ora guardiamo avanti...con la stessa dolcezza di sempre.
La vita è bella.



Io un creme caramel così non l'avevo mai fatto.
Liscio, senza bolle, senza i segni dello stampo, senza il sapore di uovo che a volte può risultare fastidioso....

ho imparato tutto da Sara, che ringrazio per i tanti trucchetti che sotto vi riporto.

La ricetta è del bravissimo Montersino.

Non sono una seguace di Chef...non li guardo in televisione, non possiedo i loro libri e
non riproduco le loro ricette....soprattutto, non sono affascinata dal maschio che cucina.

Però, se capita di guardare Montersino, faccio un passo indietro: la chiarezza, la semplicità,
la dolcezza con cui spiega ogni cosa sono qualità che ammiro molto.

La cucina è il mio Regno, a casa mia (fatta eccezione per la Domenica e la sua pizza meravigliosa) voglio cucinare soltanto io. Sempre.
Nessuno qui può togliermi lo scettro ;)

Prepararsi il creme caramel in casa è davvero una soddisfazione immensa!

 Ingredienti
(per 6 stampini)

500 g di latte intero fresco
4 uova bio
125 g di zucchero semolato (per me di canna Demerara by DEC)
1/2 bacca di vaniglia bourbon

per il caramello ho usato la ricetta del caramello morbido che trovate qui



Procedimento

  Estraete i semini di mezza bacca di vaniglia, incidendo e raschiando l’interno della bacca con la punta del coltello, mettete i semini nelle uova e la bacca nel latte. 
Scaldare il latte senza farlo bollire. Sbattete leggermente le uova con la frusta (io con la forchetta, per creare meno bolle d'aria) dopo aver rotto l'uovo in un piatto ed aver tolto la pellicina che ricopre il tuorlo, aggiungete lo zucchero e mescolate delicatamente. 
Unite il latte alle uova (o viceversa) fuori dal fuoco. Mescolate bene, eliminando completamente la schiuma che nel frattempo si forma in superficie (io ho usato un colino).

Versate il caramello sul fondo degli stampini monoporzione (va bene anche un unico stampo), riempiteli poi con il composto.
Io ho usato gli stampini in silicone Pavoni, perchè non lasciano alcun segno nel creme caramel, viene liscissimo e si sforma bene!

Per la cottura a bagnomaria mettete nella teglia uno strofinaccio o carta assorbente, poi aggiungete acqua fredda fino a quasi la metà degli stampini. Cuocete a 140°C per circa 70 minuti o fino al completo rassodamento del crèm caramel  (io 80 minuti a forno non ventilato)
Lasciate raffreddare per almeno 4 ore (io tutta la notte). 

Per rovesciarlo nel piattino aiutatevi con la lama liscia di un coltello, passando nel bordo.

 

38 commenti:

  1. favolosa e ben fatta questa creme caramelle.

    RispondiElimina
  2. E’ semplicemente perfetto il tuo crem caramel tesoro, verrebbe voglia di affondarci subito il cucchiaino :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. E' proprio vero.. anch'io, come te, quando mi metto ai fornelli, mi sento l'incontrastata regina della (mia) cucina...e passi se qualche volta devo cedere lo scettro all'omo perchè "la carbonara come la faccio io nemmeno al ristorante"....lasciamoglielo credere! :D
    Stupendo il tuo creme caramel.. mi vien voglia di affondare il dito nel caramello! :P

    RispondiElimina
  4. adoro il creme caramel e credo che il tuo sia favoloso!

    RispondiElimina
  5. il creme caramel è uno dei miei dolci preferiti, ti è venuto davvero uno spettacolo!

    RispondiElimina
  6. Non ami il maschio che cucina, ahahahahah!! Credo che tu sia decisamente creativa e che abbia ben poco da invidiare a chef di fama. E questo crème caramel dev'essere una favola!!!! Bravissima ;)

    RispondiElimina
  7. Adoro quest'uomo ..non so quanti video mi sono guardata col pc. . Proprio belli e invitanti queste delizie!!!!!!

    RispondiElimina
  8. finalmente qualcuno che la pensa come me, anche io non sono "affascinata dal maschio che cucina" e non possiedo i libri dei grandi chef, che a dire la verità mi sembra anche un pò troppo una moda in questo periodo:)
    Delizioso questo crem caramel!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  9. Guardiamo indietro per avere fiducia del futuro! Un bacio grande, per il caramel...stupendo...non lo proverò mai so che sarebbe un disastro!!! ..vengo da te a mangiarlo posso?

    RispondiElimina
  10. deve essere veramente buonissimo questo creme caramel!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Io non compro libri di grandi Chef, in genere hanno poche ricette e costano una botta. Inoltre le stesse ricette le trovi in rete con mille trucchetti in più!!!
    Quando poi trovo ricette super collaudate le copio e le provo, vado sul sicuro.
    Questa la farò!
    Un abbraccione e scusami se sarò un po' assente ma si sta avvicinando il compleanno del piccolo e farò tutto in casa da brava mamma e blogger, quindi sono super impegnata.
    Ps. ma tanto il tempo per passare da te lo troverò cmq!
    Baci.

    RispondiElimina
  12. Bisogna guardare avanti anche se è difficile.... bellissimo creme caramel e anche se è la prima volta sei stata bravissima!gnammy! buona giornata cara!!

    RispondiElimina
  13. Un'ottima ricetta, devo dire i miei migliori complimenti!!
    Ricette della tradizione italiana: www.CostanzaRiccardo.it

    RispondiElimina
  14. Ciao Aria, finalmente riesco a ripassare. E' un vero piacere sempre :-) Che buono e che bello che ti è venuto :-) Davvero complimenti!

    RispondiElimina
  15. Ciao Aria! Ma che meraviglia la tua ricetta, le tue foto mi fanno venire voglia di mangiarne uno subito! Riguardo ai ricordi che dire...hai fatto bene a parlarne perchè se ora sei quello che sei è anche "grazie" a certi avvenimenti, per quanto duri siano...
    Un abbraccio
    Berry

    RispondiElimina
  16. Ciao! eh si, guardiamo avanti perchè è il futuro quello che ci aspetta :)
    Un dessert delicato e raffinato, davvero ben preparato!
    bacioni

    RispondiElimina
  17. Uao e' bellissimo!!!...proverò a farlo visto che lo seguo spesso Montersino...mi piace perché e' semplice e non montato come altri chef!!!...cara Aria hai una torta da consigliarmi abbastanza semplice per una festa all'asilo???...grazie mille!!!...p.s bellissimo il post di ieri..e' vero guardare avanti ma senza dimenticare mai!!!..forza perché siete delle persone fantastiche con una grande tenacia e forza d'animo!!!..quest' anno l'asilo della mia bimba e' gemellato con l'asilo di Mortizzuolo..ogni iniziativa fatta quest'anno e' stata fatta per raccogliere fondi per ricostruire!!!..dobbiamo essere uniti e ce la faremo!!!..un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, puoi portare una torta farcita? se si, ti suggerirei questa
      http://www.ariaincucina.com/2012/01/torta-bianca-e-nera-al-doppio.html
      se deve una torta secca, senza creme....questa è piaciuta molto ai miei piccoli ma meno a me
      http://www.ariaincucina.com/2013/05/torta-margherite-della-mamma.html
      cmq se vai nella sezione Torte, o Torte di Compleanno ne trovi tante...dacci un'occhiata e se hai dubbi scrvimi francescanasi@gmail.com

      Elimina
    2. scusa, francescanais@gmail.com

      Elimina
  18. Ciao Aria, complimenti questo creme caramel è assolutamente perfetto!!!
    Bravissima!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
  19. Ma che meraviglia questa crème caramel! Ha un aspetto invitantissimo!

    RispondiElimina
  20. tesoro ti è venuto benissimo.. che buonoooooo!!

    RispondiElimina
  21. Bè, il crème caramel è uno di quei dolci che danno sicurezza, che la nonna o la mamma facevano (o fanno tutt'ora) in quella maniera insuperabile che riesce solo a loro... "a occhio"!!
    Anche il tuo però è insuperabile, e Montersino, in effetti, docet!:)
    Mi hai fatto venire una voglia assurda di questo budino e del caramello che lo avvolge... aaahh! però so benissimo che se provassi ad imitare quello che faceva mia nonna farei soltanto dei pasticci! Magari posso provare il tuo;)
    Ciao!

    RispondiElimina
  22. Ci affonderei totalmente in questo creme caramel cosi morbido cosi goloso....e mangerei almeno un paio tesoro sono uno spettacolo!! Bacioni grandi, Imma

    RispondiElimina
  23. Sono d'accordo con te... meno male che mio marito è negato per la cucina, in compenso però apprezza... ma devo dire anche che è una valida cavia :D
    Tesoro sei bravissima, riesci a fare tutto e bene!
    Grazie per la fiducia, un fortissimo abbraccio :)

    RispondiElimina
  24. che buono!!!ho smesso di mangiarlo al ristorante perchè solo a Torino da un mio caro amico si mangia un crem caramel degno del suo nome (non con quel caramello amaro che sciupa tutto il gusto) mi sono stampata anche la tua ricetta del Crem Caramel Goloso!!!
    sei fantastica, Regina della cucina!!!!!!!!!!!!
    bacio Azzurra

    RispondiElimina
  25. Mi hai convinto...lo provo!!! :-)

    RispondiElimina
  26. è sempre un piacere leggerti, di questa ricetta non prendo nota, ma solo perché il creme caramel non mi piace :-/
    ti abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  27. Mmmmmmmm........mi tufferei adesso, che meraviglia, brava come sempre, un abbraccio cara

    RispondiElimina
  28. mi hai messo una fame di prima mattina :P
    troppo buono!

    RispondiElimina
  29. ma che bontà!sì ricordo di avere visto questa ricetta da Sara, bravissime tutte e due!
    anch'io non l ho mai fatto... ma prima o poi.. si farà!
    un bacione e buona giornata finchè sole resisterà :(

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia, mi hai proprio invogliato a rifarlo :-9

    RispondiElimina
  31. Montersino è una sicurezza, tutte le sue ricette sono da fare ad occhi chiusi ^_^
    Mangerei la foto per quanto è bella...
    A presto!

    RispondiElimina
  32. Ciao tesoro! Vedo che oggi entrambe abbiamo scelto una ricetta di Montersino! :D Io lo adoro, non lo seguo in tv perché non ho Sky ma ho i suoi libri e lo ammiro davvero tanto... Questa panna cotta è una delizia, perfetta! Chissà che bontà :P Complimenti, un abbraccio fortissimo! :**

    RispondiElimina
  33. wow, che golosità! decisamente te ne ruberei una porzione!

    RispondiElimina
  34. Una crème caramel preparata perfettamente! Non mi sembra poi così facile farla bene, ma tu ci sei riuscita!, bravissima!

    RispondiElimina
  35. Ciao, ho preparato ieri per consumare oggi il tuo creme caramel. Mi chiedo come tu possa dire che non si sente affatto il gusto dell'uovo?! Era talmente forte e nauseabondo che purtroppo è risultato immangiabile, nonostante fosse perfetto nella presentazione, ed ho dovuto buttare via tutto. Sono esperta in cucina, e di fronte ad una preparazione di così facile esecuzione e con così pochi ingredienti, mi sento di poter dire senza presunzione che non ci sono stati errori nella realizzazione del dessert. Direi piuttosto......questione di papille gustative! Ricordiamoci che quello che per tutti può apparire perfetto ed invitante in una fotografia (e per questo ti faccio i miei complimenti), può risultare totalmente diverso al palato di ciascuno di noi.

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani