Home

mercoledì 9 ottobre 2013

Fiorellini di semolino e zucca su fonduta di Tuma al tartufo



Ebbene si, l'ho fatto...mi sono decisa...ho fatto il cambio armadio!
Ho riposto i miei vestiti svolazzanti a fiorellini al "piano sopra dell'armadio" per fare spazio a indumenti pesanti, ho deciso di dare una chance alle calze e riordinato persino le scarpe:
salutato le decine di sandali ben riposte nell'apposita scapiera ho fatto largo agli stivali. 
Ah, dimenticavo...ho messo anche il piumino sul letto perchè qui non si scherza, ragazzi, fa freddo. 
 La nebbia ha già fatto capolino e la cervicale ha preso possesso del mio corpo.

L'antidoto contro la depressione per la vista di un cielo che sarà grigio fino ad Aprile inoltrato
è cucinare piatti dai colori caldi come le foglie che si trasformano in magici tappeti ai miei piedi quando veloce cammino tra i miei pensieri.
La regina della tavola e la zucca, che ben si sposa a formaggi meravigliosi, 
In questi giorni di Sagra del Tartufo nel mio paesello, 
sono proprio in tema anche con il blog ;)
 

Ingredienti
 250  di latte
125 semolino
1 uovo
150 g di zucca lessata
sale
pepe
una noce di burro Occelli

besciamella fatta con un cucchiaio raso di farina
200 g di latte
fiocchetti di burro Occelli

Procedimento

Preparare gli gnocchi in questo modo:
Versare in una casseruola il latte e il sale
Portare ad ebollizione e versarvi quindi il semolino a pioggia mescolando in continuazione. Abbassare un po' il fuoco, e mescolare con forza finche' si otterra' un composto solido e compatto, che si stacchi dalla pentola.
Spegnere il fuoco e far intiepidire, quindi aggiungere la polpa di zucca, l'uovo ed il burro.
Aggiustare eventualmente di sale.

Stendere il composto su una teglia quadrata rivestita di carta forno e livellare all'altezza di un cm.
Fate raffreddare dopodichè formate gli gnocchi con un tagliabiscotti, per me a forma di fiorellino.

Nel mentre il composto raffredda, preparate una besciamella con 200 gr di latte, 
1 cucchiaio di farina e pochissimo sale.
Quando si sarà leggermente addensata unite cubetti di toma Occelli al tartufo.
Stendere la salsa al formaggio sulle teglie che andranno in forno, 
e posizionare sopra la salsa gli gnocchi
Spolverare gli gnocchi di fiocchetti di burro e pochissimo Occelli in foglie di castagno e
lasciate
leggermente gratinare
Servite caldo
 


22 commenti:

  1. Inizia il mio periodo preferito..e i piatti come il tuo rendono questo periodo ancor più magico :)
    Un bacio grande, Aria :*

    RispondiElimina
  2. devo iniziare anche io a usare il semolino per preparare dei primi piatti come questo tuo..
    baci aria
    lia

    RispondiElimina
  3. di giorno non è poi così freddo però la sera si abbassa un po' la temperatura...insomma penso di fare il cambio di stagione a fine mese!
    intanto mi gusto questi fiorellini...che colore stupendo questo piatto!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ciao tesoro :) Qui fa ancora caldino... ho quindi fatto un cambio di stagione a metà! :D Da stasera, comunque, l'aria è molto meno calda e domani è prevista pioggia :( Che meraviglia questa ricetta, bella e invitante! Segno tutto ;) Un abbraccio e buona serata! :**

    RispondiElimina
  5. Bella anch'io ho fatto il cambio degli armadi ieri per i bambini e oggi per me, qui a matera sta piovendo in continuazione e la nebbia ci sta entrando nelle ossa! Belli i tuoi fiorellini, devo provare a farli i miei bambini ne sarebbero felicissimi! Baci tesoro

    RispondiElimina
  6. Niente cambio per noi! Di giorno fa ancora troppo caldo, che quasi si suda!! La sera però è fresco pertanto i piumini sul letto ci sono già arrivati.
    Amica mia, sai che mi tenti con questi fiorellini??? Devono essere buonissimi e la loro forma farebbe felicissima Claudia!
    Buona notte carissima!

    RispondiElimina
  7. Mi sembra giusto! ora che i fiorellini sono passati al piano superiore dell'armadio è meglio ricordarceli nel piatto :-)))))))
    che bontà!
    un bacioooooooo

    RispondiElimina
  8. Ma che belli questi simil-gnocchi alla romana dai profumi autunnali. Una vera meraviglia!

    RispondiElimina
  9. Carsissima che delizia che sono questi fiorellini cosi saporiti e delicati e si anch'io cambio di armadio...anche se nonostanet la pioggia qui faccia ancora mooolto caldo!!Bacioniiiiiii,.imma

    RispondiElimina
  10. Voglio provarla anch'io!!
    Grazie per la condivisione!

    http://restaau.it/Browse/miglior-ristoranti-italiani-a-roma.html

    ristoranti italiani

    RispondiElimina
  11. Avrei bisogno anch’io di fare il cambio degli armadi ma sto ancora rifiutando l’idea con tutta me stessa. Mi serve una preparazione psicologica intensa a tirar fuori i maglioni e gli stivali :( La bella stagione è lontana ma fa piacere ricordarla nel piatto, questi fiorellini sono deliziosi. Un perfetto comfort food per gli occhi e per il palato. Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  12. No niente cambio degli armadi per me qui basta ancora un semplice giubotto di jeans, però ho controllato le temperature di Londra e oggi devo preparare la valigia con i maglioni. Questa sarà il regalo sorpresa per il compleanno di Sara (domenica 13 compie 17 anni! ) lei è una super fan di Harry potter e allora la portiamo a Londra, città che adora e domenica le abbiamo organizzato tutto il giorno a Watford dove hanno aperto gli studios dove hanno girato i film e li hanno trasformati in un museo /parco...non vedo l'ora di vedere i suoi occhi quando domani le diremo che venerdì si parte! Scusa sono logorroica lo sai :)
    Veniamo alla tua ricetta deliziosi quei fiorellini ma per me altro formaggio...da non credere ma il tartufo proprio non mi piace!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  13. Stivali, piumini ,maglioncini,freddo?...dalle mie parti cominceremo a vederli i primi di novembre! Siamo ancora con sandali e maniche corte, vestitini leggeri e neanche l'ombra neppure di un cardigan di cotone! Però alle ricetti e autunnali saporite ed invitanti come quelle che proponi tu non rinunciamo!

    RispondiElimina
  14. al di là del gusto certamente meritevole, noto che questa preparazione ela sua presentazione fanno proprio gola!

    RispondiElimina
  15. Ecco, mi hai abbandonato!!! Ahahahahahah. Io sono ancora nella fase "multistrato": abiti estivi accavallati tra di loro. Le scarpe invernali non ci penso neanche a tirarle fuori. Forse lo farò a novembre ^_^ Ma con dei fiorelloni così caldi e avvolgenti potrei affrontare tutto con molta più serenità!! Li trovo deliziosi tesoro. Bravissima...

    RispondiElimina
  16. Delicati questi fiorellini! mettono un pò di sole nell'imminente autunno, che è iniziato con un tempo davvero uggioso e triste!
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Io non l'ho ancora fatto il cambio dell'armadio, aiutoooo!! Ma che bello questo piatto, ottima ricettina...a presto!

    RispondiElimina
  18. mi hai fatto venir voglia di semolino, mizzica che belli i fiorellini..

    Ancora è presto per il cambio quindi io devo attendere.
    Baci.

    RispondiElimina
  19. finalmente almeno per quanto mi riguarda è arrivata la stagione giusta per sfoggiare i miei amati bikers :) comunque piacere Valentina e complimenti per il piatto davvero invitante!

    RispondiElimina
  20. Io purtroppo devo decidermi e mettere mano entro sabato agli armadi...perché anche qui si è fatto freddo tutto insieme!! Azzeccatissimo o questo primo, mette allegria e mi immagino il sapore!!

    RispondiElimina
  21. già fatto il cambio di stagione! ho un freddo.. ma più che altro è l'umidità a fregarci :/

    Mi posso scaldare con questi fiorellini??

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani