Home

martedì 24 dicembre 2013

Pandoro sfogliato al cioccolato con Burro Occelli (e lievito di birra)



Questo è l'ultimo Pandoro, poi la smetto di tediarvi per questo Natale ;)

 La ricetta base è sempre quella, la mia preferita, un Pandoro sfogliato che io ho preparato in versione classica, alla zucca, e in questa variante al cacao
sostituendo una parte di farina con cacao amaro.

Il Pandoro è venuto molto buono: certo rimane un pò più secco, e va consumato più in fretta, da solo con una bella glassa al cioccolato o....in qualche dolce che vi farò vedere passate le feste.

Con questa ricetta vi faccio i miei più cari auguri di Buone Natale e mi prendo almeno un giorno
 lontana dal blog, per essere tutta della mia famiglia.

La magia del Natale è anche questa: dimenticare la quotidianità abitudinaria e frenetica,
 per quanto anche piacevole, e immergersi in un'atmosfera di sogno e di magia, 
che io tutti gli anni avverto come quando ero bambina.


Certo, con i bambini in casa tutto è ancora più frizzante e gioioso ed è per questo
che il mio pensiero va prima di tutto alle persone sole e malate,
con la speranza che anch'esse trovino calore 
nell'affetto delle persone a loro care.

Il mio secondo pensiero è per tutti voi che mi avete letta fino ad oggi ritagliando un pò del vostro tempo e a volte lasciando anche le vostre preziose parole cariche di affetto. Spero di avervi dato qualche idea, di non avervi deluso, e che possiate festeggiare alla grande con le vostre famiglie.

E poi...e poi sarebbe bello se Babbo Natale quest'anno portase un lavoro a chi non ce l'ha,
o almeno la speranza e la forza a chi la sta perdendo....

Io, semplicemente,
voglio oziare un pò e godermi l'entusiasmo dei miei bimbi
all'arrivo di Babbo Natale...
il loro stupore, un pò di timore, la gioia
di scartare i pacchetti, le luci dell'albero
il profumo di biscotti, le luminarie là fuori
il calore della casa
la cioccolata calda
le coccole
il lettone
l'amore della mia famiglia
le risate con le persone care

è strano vivere i giorni che ho sempre sognato,
è il regalo più bello di tutti.
Per questo dico Grazie!
 
  
INGREDIENTI

per uno stampo da 1 kg

430 gr farina manitoba
40 g di cacao amaro
185 gr di zucchero
180 gr di burro Occelli
4 uova
1 bustina di lievito di birra secco
acqua
1 cucchiaino di sale
1 stecca di vaniglia

PROCEDIMENTO

incominciamo con il lievitino
gr.4 lievito di birra
gr. 60 acqua tiepida
gr. 50 farina manitoba
1 cucchiaino zucchero

1° passaggio
Mettere in una terrina l' acqua tiepida e sciogliere il lievito, unire la farina,
il tuorlo e lo zucchero.
Impastate bene , il composto rimmarra' abbastanza liquido.
Copritelo e lasciatelo lievitare in un luogo caldo per un ora .
Potete metterlo in forno spento ma precedentemente riscaldato a 35 gradi.

1° impasto
gr.3 lievito di birra secco 2 cucchiaini acqua tiepida gr. 200 farina manitoba gr. 50
zucchero gr. 30 burro ammorbidito 1 uovo

2° passaggio
Sciogliere il lievito con i 2 cucchiaini di acqua tiepida , aggiungere il lievitino,
zucchero, uova e farina e il burro ammorbidito
Lavorate bene l'impasto e rimettiamolo nel forno spento ,ma tiepido per
ancora un' ora

3° passaggio

gr. 180arina manitoba
1° impasto
cacao
125 gr. zucchero
2 uova
1 cucchiaino sale
1 stecca di vaniglia

Uniamo al PRIMO IMPASTO le uova, lo zucchero, la farina, il cacao, il sale e la vaniglia.
Sbattiamo ancora l'impasto sulla spianatoia vigorosamente per circa 10-15 minuti.
Mettiamolo a lievitare per tre ore (in forno come prima) in una ciotola unta di burro.
Nel frattempo tirate fuori il burro dal frigorifero e tagliatelo a pezzettini, e'
pronto per la sfogliatura.

SFOGLIATURA

 gr.140 burro Occelli



Tirare la pasta
Inserire nel centro il burro
Chiudere la pasta in 4 , prima i 2 lembi orizzontali e poi quelli verticali.
stendere la pasta e poi chiuderla in 3 e metterla in frigo per 20 minuti.
Di questi passaggi io ne ho fatti 4

Imburrare lo stampo da pandoro e sploverare con zucchero semolato 
Dopo l'ultima sfogliatura e aver lasciato l'impasto 5-10 minuti in frigo,
impastare leggermente facendo una palla e porla nello stampo lasciando le
pieghe della chiusura della palla verso l'alto.
Spennellare la superficie con il latte.
Quindi metterlo nel forno spento all'interno di una pentola con qualche
centimetro di acqua molto calda dentro, in modo da mantenere una
temperatura tiepida per diverse ore. L'impasto rimarrà nel forno spento
a lievitare per tutta la notte (se necessario durante la notte rabboccare
la pentola con acqua calda per non far scendere la temperatura).
A questo punto preriscaldiamo il forno statico a 170° e quando il forno è caldo,
inforniamo il nostro pandoro. Manteniamo per 10 minuti i 170°, la parte superiore
si colorerà subito. Quindi abbassiamo a 160° e facciamo cuocere per altri 30
minuti. Se la superficie si colora troppo, coprire con carta da forno
Fare la prova con lo stecchino (ci vogliono quelli lunghi), 
quindi sfornare subito
e sformare subito. 

Tagliate il giorno successivo il vostro Pandoro e servitelo con una glassa al cioccolato...
potete anche farci un gustoso Albero di Pandoro, date un'occhiata qui!
 

Buon Natale di cuore 
a tutti voi!!!!!!!!

15 commenti:

  1. Questo pandoro è fantastico! Tanti auguri Aria, di cuore :)
    Un bacione grande :*

    RispondiElimina
  2. bellissimo il tuo pandoro! AUGURONI DI CUORE DI BUON NATALE

    RispondiElimina
  3. ho visto su facebook tutti i tuoi capolavori, bravissima
    Buon Natale e Felice Anno Nuovo
    sabina

    RispondiElimina
  4. Woo! fantastico! è cos' cioccolatosooo <3
    Tantissimi auguri a te e a tutti i tuoi cari, un bacio!
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Si il Natale è anche questo, trascurare la vita virtuale e gioire pienamente di quella reale!
    Auguri cara Aria, ho trascurato un po' le visite ai miei amati blog (non so perché ,ma il tempo si restringe peggio del maglioncino di lana!!!), ma siete tutte nel mio cuore!!!
    Un abbraccio Natalizio pieno di brillantini, nastrini e zucchero a velo!!!

    RispondiElimina
  6. Sarà senz'altro una vigilia speciale con quel bellissimo Pandoro!! :-)
    Auguri di cuore a te cara, Buon Natale di gioia ed amore.

    RispondiElimina
  7. Tu sei una fatina che come bacchetta magica usa pensieri e dolci parole!Condivido tutti i tuoi pensieri,sei generosa e questo ti rende ancora più bella...grazie a te!Una carezza ai tuoi bimbi e un abbraccio a te,mentre vi auguro un sereno Natale!
    p.s tediarci?Magari potessi annoiarmi sempre con queste immagini negli occhi....questo pandoro è una poesia!

    RispondiElimina
  8. Pandoro e glassa di cioccolato: buonissimo :)
    Tanti auguri di buon Natale Aria!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia.. Un sogno x me!
    Auguri tesoro. Grazie x le tue bellissime parole nell'ultimo post.. Sei speciale e spero di conoscerti un giorno. ❤ Buon natale cara

    RispondiElimina
  10. Tanti auguri di Buon Natale!!!!

    RispondiElimina
  11. Splendido anche questo!
    Tantissimi auguri di un Natale sereno! :-)

    RispondiElimina
  12. Tantissimi Auguri di Buon Natale.
    Inco

    RispondiElimina
  13. oh, che bello auguri di buon natale

    RispondiElimina
  14. Tesoro, dire che è una meraviglia è veramente poco... è pazzesco! Bravissima, chissà che bontà! :P Auguri di buon Natale, ti abbraccio con tanto affetto <3

    RispondiElimina
  15. Fantastico!!! Davvero bravissima :-) Buone feste!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani