Home

mercoledì 15 gennaio 2014

Cannoli siciliani



I cannoli siciliani mi fanno impazzire.
SI, SI....IMPAZZIRE!!!!!

Quando, anni fa, trovavo pasticcierie siciliane o venditori ambulanti dalla Sicilia ne acquistavo sempre e ne facevo scorpacciate però, quando sono stata in Sicilia (ah, che PARADISO!!!), consapevole dell'allergia che mi impediva di mangiare cibi fritti in olio di semi,
ho dovuto rinunciare...
  non immaginate la frustrazione! 

Inoltre, la ricotta siciliana è veramente qualcosa di sublime,
è un dolce già gustata da sola in purezza...una vera prelibatezza...
figuriamoci dentro ai cannoli...
se penso a questa rinuncia sto ancora male!

Però, in qualche modo mi sono rifatta, che scorpacciata ho fatto di questi!!!



Inutile dire che quelli originali restano inimitabili, ma non credevo che farli in casa fosse così semplice e devo ammettere che questa ricetta mi ha davvero soddisfatta.
Oltre ad essere una garanzia  quello che mi piace di più è che per me Flavia è come un'amica,
e non solo virtuale. 
E' un piacere seguirla, gioire dei suoi meritati successi.
Più di una volta ho potuto constatare concretamente la sua disponibilità e il suo affetto,
che ovviamente ricambio con la massima stima e sincerità.

 Ho modificato leggermente la ricetta e usato una ricotta mista, ma penso che con la ricotta di pecora siciliana sarebbero una goduria senza pari! per me niente canditi, né pistacchi, ma solo ricotta e gocce di cioccolato...voi però fate come preferite, l'impostante è che li facciate, perchè sono eccezionali!

 Potete preparare le cialde il giorno prima, e conservarle in un sacchetto per alimenti ben chiuse. Farcitele solo poco prima di servire, in modo che restino croccanti e non si inumidiscano.
E così friggendo...avrete già capito che da queste parti si pensa già al Carnevale!!!!!

 

Ingredienti per una trentina di cannoli

  250 gr di farina
25 gr di burro
25 gr di zucchero
5 gr di cacao
1 uovo
70 ml di marsala
1 pizzico di sale
600 gr di ricotta dimista
125 g di zucchero a velo
150 gr di gocce di cioccolato
ciliegine candite per decorare (facoltative)
 

Procedimento
Unire in una ciotola farina, zucchero, cacao e sale. Fate un buco al centro e aggiungete l’ uovo 
 e il burro fuso
 Lavorate l’impasto aggiungendo man mano il marsala e fino ad ottenere un impasto 
non troppo morbido.
 Formare una palla, avvolgetela in una pellicola e fate riposare per mezz’ora
 Riprendete il panetto, tagliatelo in due parti, quindi con un mattarello 
stendete una sfogliamolto sottile
 Con l’aiuto di un coppapasta ritagliate dei cerchietti di circa 6-8 cm di diametro
Posizionate i tubolari al centro di ogni dischetto
Avvolgete attorno al tubolare e unite i bordi spennellandoli con un pò di albume battuto.
Friggete pochi alla volta i cannoli finchè la pastella non sarà gonfia e più scura.
Io avevo solo 6 tubolari, ma dal momento che ne ho fritti 3 alla volta, mentre quelli fritti raffreddavano riuscivo a togliere il tubolare e a riutilizzarli.
Se tamponerete bene con l'albume la saldatura della pasta, non si apriranno e non si romperanno: parola di una pasticciona che non ne ha rotto nemmeno uno ;)
 Preparate ora la crema di ricotta, mettetendola in una ciotola con lo zucchero a velo e amalgamando bene.
Infine aggiungete le gocce di cioccolato
Farcite con questa crema solo quando i cannoli saranno raffreddati e pronti da servire.
 
 tazzae, tessuti, vassoio, posate e teiera 

29 commenti:

  1. Troppo buoni i cannoli siciliani, come tutta la cucina siciliana, dolci compresi! Non mi sembra poi così difficile prepararli in casa (però ci vogliono i tubolari). Ciao

    RispondiElimina
  2. Mia nonna, siciliana DOC, preparava dei cannoli veramente squisiti!!!
    ancora me li ricordo
    l'anno scorso, poco prima di andarsene, mi ha voluto regalare le canne di bambù che usava per farli, credimi ho quasi paura ad usarle.. ma prima o poi ci proverò :)
    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. ma che belli io ieri li ho fatti insieme a mia cugina ospite qui a pranzo divorati e la ricetta come qesta percio' confermo che sono squisitissimi
    complimenti aria come sempre

    RispondiElimina
  4. Mai fatti eppure mio marito ci va matto! Ti sono venuti bellissimi.
    Pane arabo detto fatto. La mia piccola ha finito un filone intero. Grazie e bacioni.

    RispondiElimina
  5. se li vedono qui mi costringono a prepararli, buonissimi, beati i tuoi che possono goderseli, buona serata

    RispondiElimina
  6. Ma che vedono i miei occhi dei cannoli perfetti e buoni, io non li ho mai fatti, li vedo così difficili da fare ma se tu mi dici che sono semplici mi fido.
    Dolce notte Aria

    RispondiElimina
  7. Ohhh ti capisco eccome,anch'io ne vado matta e come te li preferisco senza canditi nè pistacchi!Però ti sei rifatta eccome,la tua rinuncia in Sicilia è stata poi ricompensata da una produzione tutta"casalinga",direi eccellente!Tesoro si pensa al Carnevale hai ragione non sai che voglia di allungare la mano e prendere un bel cannolo...sono sublimi!Un bacione cara e bellissima giornata!

    RispondiElimina
  8. Come ti capisco.. anche io adoro i cannoli siciliani!
    Quando riuscirò ad andare in Sicilia non tornerò più indietro, temo ;)

    RispondiElimina
  9. Mi hai fatto venire una voglia incredibile! Non amo friggere, ma per questi credo che potrei farlo anche subito :D un bacione mia cara

    RispondiElimina
  10. Ti sono venuti bene e sono davvero invitanti,complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Tesoro sono assolutamente da rifare quanto prima tesoro!! Quando sono stata in Sicilia anch'io ne ho atte di scorpacciate tra cannol e arancione... che voglia!!! Non mi resta che provarli adesso sono paradisiaci i tuoi cannoli!!bacioneeee grande <3

    RispondiElimina
  12. Anch'io adoro i cannoli siciliani! Sono bellissimi i tuoi e li farò prestissimo! Complimenti e a presto.

    RispondiElimina
  13. "ma tu vuoi che io moro??" :)

    RispondiElimina
  14. Devo assolutamente imparare a farli anche io!!!! Buonissimi!!!

    RispondiElimina
  15. Io sono siciliana e i cannoli non me li faccio mancare mai, soprattutto perchè mio nonno è pasticciere (ormai in pensione). I tuoi sono molto carini... :) Ed è vero che la ricetta originale prevede la ricotta di pecora (perchè è più asciutta). Grazie per aver scritto che la Sicilia è un paradiso! ;)

    RispondiElimina
  16. I cannoli mi ricordano una gita scolastica ad Agrigento, era di rito dopo la discoteca quando il sole cominciava a spuntare andare in il laboratorio a mangiarne uno appena preparato, la cialda ancora calda con la ricotta freschissima era una delizia. Io in casa nn li ho mai fatti. I tuoi sembrano proprio perfetti. Tu abbraccio Nahomi

    RispondiElimina
  17. Mamma che ricordi nei 3 anni che ho vissuto in Sicilia non sai quanti e quanti ne ho mangiati ricordo ancora il profumo del ripieno ....da fare ma prima servono i tubolari

    RispondiElimina
  18. No vabbè, non ho parole!!!! SUblimi!!!

    RispondiElimina
  19. Non me ne parlare. Da quando sono al nord me li sogno. Infatti li ho fatti a Capodanno quando sono andata per le vacanze. ;-)

    RispondiElimina
  20. Tesoro ma sono perfetti! e dall adescrizione non sembrano neanche tanto difficili. Hai ragione dobbiamo iniziare a pensare a carnevale. Questi me li copio faranno la felicità della mia mamma!
    Ti abbraccio stretta stretta
    TVB
    Alice

    PS da un bacino ai bimbi :)

    RispondiElimina
  21. e pensare che ho sempre pensato che fossero stra difficili da fare...è che a me blocca il pensiero del friggere....
    i tuoi sono una favola!

    RispondiElimina
  22. Ciao Aria! Non potevo non curiosare visto che hai fatto i miei amati cannoli!!! Io li devo fare da tanto, ma vivo a Roma e davvero non riesco a pensare di prepararli senza la ricotta di pecora di casa, cremosa, sapida, tutto un altro mondo! Appena torno a casa per Pasqua mi porto gli immancabili attrezzi e li preparo: la base la faccio come la tua, marsala compreso. Un must! Complimenti, Ada

    RispondiElimina
  23. Spettacolo!!!
    Li ho fatti a scuola e danno davvero tanta tanta soddisfazione!!!
    Mi segno la ricetta Aria, così la confronto con quella che ho io!!!
    Un abbraccio! Roby

    RispondiElimina
  24. Ciao tesoro! :) Li adoro... adoro alla follia i cannoli siciliani! Mangiarne uno fragrante è pura felicità! :D I tuoi sono invitantissimi, complimenti e un forte abbraccio! Un bacino ai tuoi splendidi figli <3 <3 <3

    RispondiElimina
  25. Questi cannoli sono divini ,poi perfetti...Bravissima come sempre!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani