Home

giovedì 27 febbraio 2014

Bomboloni con crema



Giovedi grasso, non si può non pensare ai bomboloni.
Io non li posso mai mangiare fuori perchè sono fritti in olio di semi, ma mi piacciono così tanto che per Carnevale me li concedo...e non solo...infatti questi li ho fatti un pomeriggio d'autunno...presa dalla voglia di coccole.


Anche se mi sono svegliata alle 6 in preda a un incubo e con il mal di testa e la giornata non è iniziata nel migliore dei modi....devo ammettere che mi sento molto più leggera,
e solo per il fatto di aver parlato con la persona giusta.

Spero che questa leggerezza che sento aprirmi il cuore, mi accompagni da oggi in poi verso la Primavera e lo schiudersi di nuovi sentimenti.

Grazie per il vostro affetto e sostegno.....
in particolare a Simona, Valentina, Sara, Flavia, Natalia ed Alice....
ma grazie anche a tutti voi che mi incoraggiate sempre...
nonostante in questi giorni sia ripetitiva sia nelle parole che nelle ricette!

sarò forte, lo prometto!
Perchè amo la vita e mi sento ingrata per ogni giorno che ho vissuto senza sorriso....


Ingredienti

350 g di farina 00
150 g di latte
mezza bustina di lievito secco
40 g burro
40 g di zucchero
2 tuorli
vaniglia in polvere
pizzico di sale

Procedimento

Nella planetaria inserire la farina (per il momento 320 g), il lievito secco, lo zucchero, la vaniglia  e fate amalgamare. Unire ora il latte tiepido, il tuorli, e il burro a pezzetti. Se usate il burro Occelli potete usarlo freddo di frigo perchè molto cremoso, in caso contrario dvete aver cura che il burro sia morbido.
Solo  adesso unitte il pizzico di sale
Se l'impasto dovesse risultare appiccicoso unire ora i 30 g di farina, io ho preferito procedere così.
Fate lievtare l'impasto in una ciotola ricoperta da pellicola nel forno spento con lucina accesa per almeno 2-3 ore.
Ora sfonfiate l'impasto e formate delle palline di circa 40 g l'una.

Posizionatele su carta da forno ben distanziate e lasciate lievitare ancora un'ora, o un'ora e mezza se necessario.
A questo punto scaldate in un tegame capiente olio d'oliva.
Quando sarà ben caldo, tagliate la carta da forno attorno al bombolone facendo attenzione a non sgonfiarlo, capolgete velocemente il bombolone solo quando sarete sopra la casseruola e tuffatelo delicatamente.
Procedete così per 4-5 bomboloni alla volta nella stessa pentola.
Fate molta attenzione alla cottura e girate per far dorare entrambi i lati.
Servite caldi, rotolati nello zucchero, e magari belli ripieni di crema pasticciera.




in alternativa, potete anche stendere la pasta una volta sgonfiata ad uno spessore sottile e ricavare dei cerchi con il coppapasta (diametro 5-6)
Farcite con la crema (resa più golosa dalle gocce di cioccolato) e ricoprite con un altro cerchio di pasta sigillando benissimo i bordi.
Lasciate lievitare già farciti e poi procedete alla cottura, più delicatamente perchè se non fate attenzione potrebbero aprirsi.
Friggeteli in olio d'oliva non troppo caldo, in modo che cuociano bene anche internamente.
Riporre a scolare     



Io ho provato entrambe le modalità e sono riusciti bene, parola mia ;)








18 commenti:

  1. eh.. no no non fanno voglia.. per niente!
    tentatriceeeeeee
    buonissimi ..guarda cheperfetti!

    RispondiElimina
  2. Questi bomboloni sono stupendi proprio come te, ritrova il sorriso al più presto, te lo meriti! Un abbraccio e grazie per lo spunto, da noi il carnevale si festeggia settimana prossima. Baci!

    RispondiElimina
  3. Tesoro spero che presto tutto passi e che quello che ti rattrista diventi presto solo un ricordo!!!!! I tuoi bomboloni sono speciali come te!!! Un bacioneeee amica mia

    RispondiElimina
  4. MMMh come me ne mangerei uno...anche due và...:P

    RispondiElimina
  5. A carnevale il fritto è d'obbligo e tu hai fatto benissimo a prepararlo a casa se fuori non lo puoi mangiare!! ;)

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che bontà! devo proprio imparare a farli ;)
    Buon Carnevale!!

    Angela
    http://angolodiunatraduttrice.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. una vera coccola per il cuore e l'anima

    RispondiElimina
  8. che perfezione! belli e buonissimi, che voglia di addentarne uno!
    un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  9. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back

    here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as

    much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Drinks

    RispondiElimina
  10. le sto divorando con gli occhi!!!

    RispondiElimina
  11. mia dolce amica, mi auguro davvero che il tuo cuore possa viaggiare sempre leggero, proprio come la la pasta dei tuoi bellissimi bomboloni!!!
    <3 <3 <3
    Sara

    RispondiElimina
  12. Oh mammina, che bontà! Io ne vorrei una dozzina semplici e un'altra di quelli alla crema, grazie :-)
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  13. questi dolci hanno un aspetto davvero invitante, mangiane un po' anche tu , vedrai che ti tornera' il sorriso, anche io sto passando un periodo no, ma dobbiamo cercare di sorridere alla vita cosi' la vita ci sorridera'. Non mollare!!!!! ciao tati

    RispondiElimina
  14. Tu mi vuoi male...ed ora mi tocca fare anche questi ! oggi pomeriggio ho fatto le frittelle veloci veloci
    (prossimamente le vedrai sul blog) favolose Sara ne ha mangiate una quantità per merenda con la scusa che stasera non cena perchè va ad un concerto e nel we farò queste :) ...tu mi vuoi tutta ciccia e brufoli!!!
    però una preghiera ricominci a scrivere le ricette come hai sempre fatto perchè questo carattere è veramente troppo piccolo anche con gli ochiali si fa fatica, almeno io <3
    bacioni a tutta la famiglia
    Alice

    RispondiElimina
  15. adesso mi avete fatto venire la voglia di friggere anch'io!!
    Perfetti e morbidosi.
    Un bacio .
    Inco

    RispondiElimina
  16. davvero un ottimo blog.. complimenti. Mi puoi dare un consiglio? Cosa utilizzi per guadagnare con il tuo blog? 

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani