Home

domenica 16 marzo 2014

Risolatte...multigusto!




Ciao amici!
Ieri sera è caduto anche il secondo dentino ad Anais
...quanto diventa grande!!!
Mi sembra ieri che li ho visti spuntare con orgogliosa meraviglia...
ricordo ogni istante vissuto con lei
dal primo momento che l'hanno messa tra le mie braccia..
e penso che se avessi il tempo di scrivere la nostra storia all'indietro
io ricorderei tutto, ogni particolare: come eravamo vestite e quale luce avevano i nosri occhi
per fortuna molte cose le ho trascritte sul mio Diario,
e spesso le rileggo, anche a lei. Anche a Gioele.



Io e Anais siamo state tante ore insieme dopo il parto,
 prima che ci portassero nella camera a noi assegnata
e in quelle ore le ho parlato, l'ho guardata, l'ho annusata
è stato uno dei pomeriggi più belli della mia vita! 

Ma passiamo a noi, adesso....
da tanto tempo volevo provare questa ricettina vista nel blog di Lucia....
e dopo tanto salato questa settimana credo sia giusto proporvi un dolcetto sano
 per la Domenica che si avvicina...

è buono, poco calorico di per sè, e anche servito in una deliziosa monoporzione che non vi farà sentire in colpa!
Semplice, veloce da realizzare, ideale come fine pasto o merenda golosa, insomma perfetto.


Inoltre, essendo la base sempre la stessa, potrete aromatizzare ogni coppetta finale con i gusti preferiti dai vostri commensali: per me gocce di cioccolato fondente, scaglie di cioccolato bianco, cannella, lamelle di mandorle, fragola e sciroppo d'acero.
Voi quale volete?

ahahaha, troppo tardi, questa è stata la nostra merenda ieri.....se volete assaggiare dovete rifarli! ;) Buon week end di sole
Aria


Ingredienti
per 6  tazzine

50 g di riso
75 g di zucchero
vaniglia
 1/2 l di latte fresco
10 g di maizena

Procedimento

Sviaquare il riso, bollirlo per dieci minuti in abbondante acqua salata. Nel frattempo scaldare il latte con il baccello di vaniglia e lo zucchero. Scolare il riso, versarlo nella pentola con il latte, estrarre la vaniglia e cuocere ancora per circa 15 minuti
Unire la maizena e mescolare finchè non è addensato:pochi minuti
Versare nelle coppette, fare raffreddare e posizionare in frigo.
Servire ben freddo con decorazioni a piacere.

Io l'ho mangiato anche tiepido con le gocce di cioccolato che si scioglievano, ma non ditelo a Lucia!









19 commenti:

  1. io voglio quello con le gocce di cioccolato!!! ihihih

    RispondiElimina
  2. Io con le fragole!!! Sembra vagamente la torta di riso come procedimento in versione mono.....baci ciao

    RispondiElimina
  3. Lo vogliooooo con le fragole!! :P buon we

    RispondiElimina
  4. una volta l'ho assaggiato e non mi è piaciuto.. onestamente parlando.. ma ogni volta che lo sento nominare o lo rivedo, in foto o dal vivo, ci vorrei ricascare con tutte le scarpe, soprattutto in queste tazzine colorate. Che sia in quella con le fragole, la cannella, il cioccolato o lo sciroppo d'acero a capitarmi, mi piacerebbe indistintamente questo è certo!!! da provare almeno un'altra volta. ;)

    RispondiElimina
  5. buono e goloso, io l'ho scoperto da poco il risolatte e lo adoro!
    baci

    RispondiElimina
  6. Mi piaaaaaaaaaaaaaceeeeeeeeeeeeeeeeeee ^_^ Ogni piatto, dolce o salato, a base di riso mi colpisce. Ma questo mi fa impazzire, per la sua semplicità e corposità. E si può mangiare anche con un dentino in meno ^_^
    Un bacione Aria.

    RispondiElimina
  7. splendida idea, meglio di un vassoio di paste ;) auguri per il dentino!!!!

    RispondiElimina
  8. io li vorrei provare tutti!!!:D
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Ma quanto crescono questi bimbi...anch'io ogni giorno mi impressione a rivedere le foto del mio nipotino nella culla e adesso me lo trovo a giocare a basket come un ometto!!!
    Buonissimo il riso latte...mi riporta molto alla mia infanzia e deliziosa l'idea della diverse degustazioni, bravissima!
    Felice we <3

    RispondiElimina
  10. Mamma mia tesoro che emozione.... Gin mi parlava di dentini che cadono proprio ieri... beh le ho detto " tu sei ancora piccola amore, devi aspettare per la monetina sotto il cuscino"... ma sembra ieri che ho partorito... eppure son passati già 4 anni e mezzo... e se penso che questo giugno sono 6 anni di matrimonio oddio.. mi dico Già?
    Splendide queste coppette... davvero c'è l'imbarazzo della scelta... anche se adoro i frutti rossi e quindi credo proprio prenderò quella con le fragole:* un abbraccio grande amica :**

    RispondiElimina
  11. è meraviglioso sentirti parlare dei tuoi figli: si percepisce quanto amore provi per loro, è quasi come se attraverso le tue parole potessi vederti sorridere mentre ne parli, con gli occhi che brillano di gioia mentre gli stringi la mano... Sono dei bimbi davvero fortunati :) :)
    Per il dolce... non l'ho mai provato ma è devisamente invitante!!!
    Buona serata, un bacione ai piccoli e un abbraccio forte a te! ;)

    RispondiElimina
  12. Complimenti! Mi sembra un'ottima idea! Sicuramente proverò a rifarlo!

    RispondiElimina
  13. ma lo sai che non l'ho mai preparato ai miei bambini quando poi io in realtà da piccola lo mangiavo sempre ch ebella idea mi hai dato buonissimo e che ricordi

    RispondiElimina
  14. Ciao! carinissimi questi bicchierini di risolatte! molta fantasia anche nelle guarnizioni, che sono una meglio dell'altra! bravissima, sono sicuramente un'idea da replicare per stupire gli amici a cena :)
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Tranquilla, non lo dico a Lucia che hai mangiato il risolatte tiepido con le gocce di cioccolato che si scioglievano! :-D Un abbraccio a te e ai tuoi splendidi bimbi!!!

    RispondiElimina
  16. Ciao aria! adoro questo dolce...il risolatte è il mio confort food preferito!! a presto!!!

    RispondiElimina
  17. Questo dolce lo faceva sempre il mio papà <3
    buona serata cara amica
    Sara

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani