Home

mercoledì 26 marzo 2014

Torta al latte caldo


A volte è necessario fermarsi, smettere di controllare tutto, lasciasi travolgere dalle proprie emozioni.
A volte è necessario pensare a sé stessi, senza sensi di colpa, senza curarsi del giudizio degli altri...che in fondo a fare più male è il severo giudizio che diamo noi a noi stessi.


Già...a volte si deve smettere di addossare la responsabilità agli altri, di lamentarsi, ripartire da protagonisti, con umiltà ma anche con coraggio.
A volte è necessario coccolarsi....perdonarsi....ritrovarsi...convincersi che il tempo non è denaro, il tempo è libertà, cosa ben diversa.
La libertà di potersi accettare, di concedersi il lusso di essere fragili,
 rifiutare quello che ci fa soffrire, riprendere in mano il proprio destino.
Sì, ma quanto è difficile....duro....faticoso....
il viaggio verso noi stessi!



Ingredienti

Torta al latte caldo di Tish Boyle tratta da 'The cake book'.
Per una torta da 20-22 cm di diametro

120 g di latte freco intero
60 g di burro
165 g di farina
6 g di lievito
165 g di zucchero
3 uova
1 cucchiao di estratto di vaniglia
un pizzico di sale

 Setacciare  due volte la farina con il lievito ed il sale e mettere da parte. Versare il latte ed il burro in un pentolino e scaldare fino a quando il burro non sarà completamente sciolto. Montare le uova in planetaria (o con le fruste elettriche) per circa un minuto a velocità medio-alta, aggiungere lo zucchero in più riprese e montare fino a quando la massa non avrà triplicato il suo volume iniziale e risulterà chiara e spumosa (circa 10 minuti). Con l'aiuto di una spatola incorporare delicatamente la farina nella massa montata, in tre riprese, con movimenti dal basso verso l'alto. Scaldare nuovamente il latte con il burro, prima che raggiunga il bollore versare nel composto ed  incorporarlo utilizzando la spatola. Versare in uno stampo rivestito con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 175°C per 25-30 minuti.


 Io l'ho servita con la cioccolata in tazza....altrimenti che coccola è????? 

alzatina e servizio Easy Life Design
tessuti Green Gate


35 commenti:

  1. Ciao Aria, hai proprio ragione...la scoperta di se stessi è un percorso difficile che dura tutta la vita. A volte però, credo che cerchiamo chissà quale segreto per affrontare la vita mentre ci basterebbe guardarci intorno e apprezzare i tanti doni che abbiamo, la vita stessa...Basta filosofare! La tua torta è bella e delicata...come te!! Un abbraccio e a presto, Mary

    RispondiElimina
  2. Bellissima parole.. Avrei proprio bisogno di tempo per me.. Magari gustando questa bellissima torta con la sua cioccolata.. Coccola time... ;)

    RispondiElimina
  3. ottima, morbida,leggera,golosa, che buone deve essere questa torta l'avevo già vista nel web ma mi piace sempre di più, devo provarla,felice serata

    RispondiElimina
  4. L'hai servita con la cioccolata??? Mi sento svenire dalla voglia di assaggiarla!
    Io sono sempre stato convinto che chi dice che il tempo è denaro non ha capito niente della vita. D'accordo, il tempo è limitato e non va sprecato, però se ti fermi e pensi un po' anche a te stessa il tempo l'hai guadagnato! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Hai ragione ma è davvero faticoso concentrarsi su sè stessi... ma con una coccola del genere uno sforzo lo possiamo anche fare :P
    Bravissima come sempre, un abbraccio forte e un bacione ai bimbi!

    RispondiElimina
  6. ...il lusso di essere fragili....un grande lusso ^_^

    RispondiElimina
  7. Ciao, ci credi che ho addocchiato ieri questa ricetta e non vedevo l'ora di provarla? Vedo che mi hai letto nel pensiero!!!!! Baci!

    RispondiElimina
  8. Dolcissima quanto sono vere le tue parole.. imparare ad accettarsi con tutte le nostre fragilità è il primo passo verso la vittoria... siamo solo esseri umani, non siamo invincibili, non siamo perfetti, spesso e volentieri ci poniamo obiettivi troppo grandi e se non riusciamo a raggiungerceli ci diamo la colpa. Sbagliato... dovremmo essere in grado di perdonarci e volerci più bene....in questo post leggo la giusta chiave per andare avanti... ti chiamo in questi giorni tesoro così facciamo due chiacchiere:* intanto mi rubo una fetta di torta! i libri di Tessa sono favolosi.. e questa torta è un must che conosco bene... troppo speciale amica... ti è venuta un incanto:**

    RispondiElimina
  9. ogni volta che leggo i tuoi post sento parole vere che vengono dal cuore non ho mai trovato un post costruito o dove ci sono scritte delle cavolate .
    sei una persona cosi vera cosi come sei con fragilità , certezze,insicurezze e tanto tanto amore.....
    e questa semplice torta delicata con la forza del cioccolato ti rispecchiano
    un bacione alla mia amica virtuale

    RispondiElimina
  10. Questi maledetti sensi di colpa...il nostro corpo ci lancia dei messaggi...ACCOGLIAMOLI!!! <3<3<3. Torta sublime... Io notte da cane vorrei vedessi simone

    RispondiElimina
  11. l'ho fatta qualche giorno fa ed è meravigliosa, vero? mmmche voglia !

    RispondiElimina
  12. con la cioccolata calda è la fine del mondo *_* che spettacolo *_*

    RispondiElimina
  13. Sante parole amica mia a volte pretendiamo da noi stesse troppo senza fermarci un attimo e coccolarci e questa torta cara Aria è di una morbidezza unica un dolce e avvolgente, un momento di gioi ad ogni boccone!!Baci,imma

    RispondiElimina
  14. lasciarsi andare è la vera sfida nella vita perchè è essere sè stessi...tenere coccole con il tuo dolce

    RispondiElimina
  15. Quando ho preparato questa torta la casa è stata invasa dal profumo del latte caldo. Torta perfetta per questo tipo di valutazioni :)

    RispondiElimina
  16. mi vien voglia di mangiarla qui ed ora. Me ne mandi una fetta???

    RispondiElimina
  17. essere fragili è davvero un grande lusso oggi. me ne accorgo ogni giorno sulla mia pelle....prenditi cura di te mia cara amica...amati, si libera e fragile.
    ti abbraccio stretta
    Sara
    ps: la torta sembra spettacolare!!! la posso fare con il latte scremato secondo te?

    RispondiElimina
  18. Si può essere fragili sotto tanti aspetti ma forti sotto altri versi. Accettarsi per quello che si è, anche con tutte le debolezze (e chi non ne ha) aiuta a fortificarsi ancora di più.
    Sono certa che tra non molto la tempesta si placherà!
    Sai, quando arriva primavera ed i suoi colori mi piace guardarla e ascoltarla. Sapessi quanto placa il mio animo non certo tranquillo in questo periodo Quanto mi distrae dai brutti pensieri. E sai fin troppo bene di cosa parlo.
    Ti abbraccio e che dolcino!!!!!

    RispondiElimina
  19. E tu affronti questo momento con la semplicità di questa torta. Ed è il modo migliore. Nessuno ha mai detto che la vita sia semplice, ma è emozionante e piena di battaglie che ci fanno gioire, e imparare.
    Quando manca il fiato occorre fermarsi, raccogliere energie, inspirare profondamente e ripartire. Testa alta e sicurezza in se stessi. Tu sei e tu ce la puoi fare.
    Un abbraccio immenso dolcezza.

    RispondiElimina
  20. Sono sempre in viaggio......dentro, fuori e verso me stessa. Ho imparato ad amarle le mie fragilità, le mie paure, i miei errori. Ci ho messo 46 anni di vita, e il percorso è in continuo mutamento, in evoluzione. Hai ragione, bisogna coccolarsi, ogni tanto, essere meno severi e sorridere, si, sorridere tanto dei propri difetti, dei propri insuccessi, degli "scivoloni". Ti mando un bacio grande e......un sorriso.......
    Ah, a proposito, il dolce è perfetto, come sempre.........

    RispondiElimina
  21. hai ragione! "quanto è difficile....duro....faticoso....il viaggio verso noi stessi!".................e tutto il resto............
    ti abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Mamma che golosità assoluta..bisogno proprio prendersi un momento ogni tanto e coccolarsi!
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

    RispondiElimina
  23. nuuu che coccolona che vedo! :)
    gnam gnam deve essere buonissimo Aria
    ti adorooooooooooo!
    (e ti abbraccio)
    da mettere in lista
    smuaccccccccccckkkkkkkkkkkkkkkkkkkk
    (hai ragione a volte dobbiamo lasciarci andare... e più si cresce e peggio è..uffuff)

    RispondiElimina
  24. mamma mia com'è difficile...anche io ce la metto tutta!
    Una torta che deve essere sofficissima e tanto delicata...

    RispondiElimina
  25. Deve essere buonissima!!! =)

    RispondiElimina
  26. ...e giusto perché oggi avevo una voglia matta di cioccolato che mi soffermo a pensare, sulla tua ricetta, il viaggio verso me stessa è ancora lungo, ma vado dritta per la mia strada, intanto mi godo virtualmente la tua torta, che non sai quanto ne avrei bisogno in questo istante! <3

    RispondiElimina
  27. E' vero Aria, quello dentro di noi è il viaggio più lungo, faticoso e tortuoso che possiamo intraprendere. Alla fine però scoprirsi o ritrovarsi provoca emozioni uniche.
    Un abbraccio cara Aria.
    Alessia

    RispondiElimina
  28. impegnativo, molto impegnativo, richiede coraggio e forza. Bellissimo dolce :)

    RispondiElimina
  29. Che belle parole Aria, pura verità. Il viaggio è lungo, la bellezza della metà impagabile! Buonissimo dolce!!

    RispondiElimina
  30. Che belle parole, anche noi vorremmo coccolarci con la tua torta e quella meravigliosa cioccolata in tazza :-)

    RispondiElimina
  31. una torta velocissima da realizzare,ma con quella cremina è da urlo,complimenti per le meraviglie che ci proponi

    RispondiElimina
  32. che soffice, una nuvola!!! bacione :-)

    RispondiElimina
  33. ...presentata con quella dolcissima nuvola liquida di cioccolato fuso, mmmh...

    RispondiElimina
  34. Hai proprio ragione... alla fine quello che temiamo di + è il nostro di giudizio...non quello degli altri perché, diciamocelo: che ne sanno di cosa ci ha mosse a fare o a non fare una data cosa? e poi, dettaglio + importante e forse anche un po' scontato: la vita è NOSTRA e siamo NOI a doverla vivere...mica possiamo viverla con la testa degli altri?!? Quindi sì, ben venga riappropriarsi della propria vita e guardare a sé con maggiore indulgenza ed obiettività.
    E magari riuscissi a comportarmi davvero come scrivo...:-) ma pian pianino, nel mio piccolo, passo dopo passo ci provo.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani