Home

martedì 26 agosto 2014

Torta Barbie/Principessa per Anais ;)


Grazie per i tanti auguri arrivati ad Anais, e grazie per esservi emozionati/e attraverso le mie parole...mi capita spesso, da quando sono piccola, che le persone me lo dicano, ma io non mi abituo mai, quando scrivo è tutto così naturale e semplice per me...che non considero il fatto che ad altri i miei pensieri potranno far scaturire emozioni così forti...Se davvero è stato così ne sono felice, perchè in fondo, non scrive mai solo per se stessi, soprattutto in un blog.


E dopo avervi fatto partecipi del mio immenso amore per quella delicata creatura che è mia figlia, non posso non mostrarvi la Torta che lei ha scelto e io ho cercato di realizzare per rendere la sua festa perfetta.


Come sempre ho guardato qualche tutorial, pensato pazzamente che "sembrava un gioco da ragazzi" (chissà perchè quando vedi gli altri che lo fanno sembra così facile?!) e chiesto consigli ad amiche fidate e preziose...
ma poi, come sempre, mi sono ritrovata con la cucina sottosopra, le mani nei capelli, e la realizzazione finale completamente diversa da quella che mi figuravo nella mia testa come punto di partenza!

eh, si, io sarò brava con le parole, ma con le mani sono una pasticciona...e quindi vi spiegherò esattamente dove mi sono intoppata, e come ho cercato di risolvere il problema!

 
Come si fa la Torta Barbie
 
Per questa torta avevo preparato:

un pan di spagn da 4 uova per la base cotto in uno stampo a cerniera di cm 20 (ricetta qui)
un pan di spagna da 3 uova cotto in uno stampo a zuccotto di diametro 20 (non troppo grande, ma con la cupoletta per fare l'effetto vestito)
un pan di spagna da 4 uova al cacaco (ricetta qui) che in realtà mi sarebbe servito per dei cake pops. ricoperti di cioccolato bianco.
Per i pan di spagna ho usato farina per dolci Molino Rossetto.

Per farcire e ricoprire:
500 g di panna fresca montati con 500 g di mascarpone, zucchero a velo q.b. 
e una goccia di colorante in gel rosa
250 g di lamponi freschi

Per decorare
125 gr di ribes rosso
zuccherini e cuoricini colorati Molino Rossetto

 

Inizialmente avevo tagliato i miei pan di spagna bianchi in 3 strati ciascuno.
Ho preso l'alzatina e ho messo un pò di crema sul fondo.
Con un coppapasta in cui potesse entrare il corpo della bambola ho tagliato al centro ogni disco di pan di spagna.
Ed ho iniziato a montare la torta alternando uno strato di pan di spagna, bagnato di maraschino e acqua e zucchero insieme, a uno strato di crema rosa, e lamponi interi.
Ben presto mi sono accorta però che i due soli pan di spagna classici non mi sarebbero bastati quindi ho tagliato in tre dischi anche il pan di spagna nero, e ho quindi assemblato la torta alternando 2 strati bianchi e uno nero fino ad esaurimento, terminando con la cupoletta.
A questo punto, alzando la torta con il pan di spagna nero per poter arrivare a coprire tutte le gambe della bambola fino al punto vita, mi sono accorta che anche la crema preparata era sufficiente soltanto per farcire e ricoprire la torta, non certo per decorarla come avevo inizialmente immaginato.
A quel punto ho ricoperto la torta di crema livellandola con una spatola e mi sono chiesta come avrei potuto decorarla.

Dal momento che avevo in frigo una scatolina di ribes rosso, ho pensato di lavare i chicchi e posizionarli sull'intera gonna, come fossero pietre preziose.
E poi ho terminato con cuoricini rosa e confettini colorati Molino rossetto di cui non sono mai sprovvista.
A questo punto, le gambe della bambola avvolte strette nella pellicola per proteggerla, possono essere infilate nella torta e...il gioco è fatto.
La torta è piuttosto pesante e quindi non mi stava proprio dritta, ma una volta messa in frigo e raffreddata tutto è stato ok.

Io giravo per la casa inviperita, un pò perchè ho dovuto usare il pan di spagna dei cake pops, un pò perchè avevo esaurito la crema e ho dovuto optare per questa decorazione che poi alla fine è piaciuta davvero a tutti, un pò perchè la torta non stava bella dritta e...con le mani nei capelli continuavo a ripetere ad Anais, appena entrata in casa, che era un pasticcio.

L'avevo sistemata sul set per fotografarla e mi sono allontanata per prendere la macchina fotografica.
Quando sono rientrata nella stanza, Anais aveva le lacrime che le rigavano le guance.
Io, confusa, le ho chiesto come mai.

Lei, visibilmente commossa, mi ha detto esattamente queste parole un pò sgrammaticate:
"Mamma, sono emozionata. E' proprio la più bella torta che desideravo!"
 Sono scese le lacrime anche a me e ci siamo abbracciate strette strette.
Ammetto che se la torta non mi ha soddisfatto al 100% per come l'avevo immaginata, 
per questa emozione grande resterà sempre indelebile nel mio cuore, e credo anche 
in quello della mia piccola Anais.


Eccola qui che guarda la sua torta poco prima della festa (io vi consiglio di preparare sempre le vostre torte il giorno precedente, il sapore ne gioverà stando in frigorifero ed armonizzandosi il tutto)
Quanto ai cake pops....abbiamo risolto con un'altra idea
molto apprezzata dai bambini...ma di questo vi parlerò nei prossimi giorni,
mostrandovi qualche altra golosità dolce e salata ;)
Buona settimana nuova!
Aria


e per finire vi lascio un biscottino fatto con il preparato per biscotti Molino Rossetto...
i biscotti a forma di 6 non potevano mancare alla festa della mia principessa ;)




16 commenti:

  1. mche meraviglia!! Il prossimo Ottobre è il compleanno di Anna, una torta così sai che bel regalo:)) Grazie ,bello il tuo blog. Nicoletta

    RispondiElimina
  2. E hai risolto benissimo perché la torta faceva un figurone era stupenda e buonissima non potevi pretendere di più da te stessa avevi già fatto un capolavoro... Di nuovo auguri piccola sei una bimba fortunata !!! Ciao Francesca ti voglio bene

    RispondiElimina
  3. e' stato un lavorone e ti e' riuscita un capolavoro, non avrei saputo fare di meglio, forse di peggio, si', immagino la gioia di tua figlia, noi spesso pensiamo di non aver fatto bene, poi invece a loro piace cosi'!!!!Bravissima come sempre, sei un mito!!!!baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Io trovo questa torta un vero capolavoro. E straordinarie le emozioni che ci trasmetti. Ancora auguri alla tua splendida piccola!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  5. Siamo tutte uguali noi blogger pasticcione: nel momento in cui sappiamo che c'è qualcosa che non va, non vediamo altro che quella, perdendoci tutto il resto! La piccola ha ragione, la torta è davvero graziosa, ma la principessa più bella rimane lei! Auguroni Anais e complimenti a te, Aria :) Un bacione

    RispondiElimina
  6. Auguri alla splendida principessa e complimenti a te x questo capolavoro!

    RispondiElimina
  7. Ha ragione Anais, e' davvero molto bella! Anch'io ne ho realizzata una per la mia cucciola lo scorso dicembre e confermo che non è di facilissima realizzazione!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  8. Sono andata a rileggere il post ...meravigliose parole e meravigliosa torta!!!
    Complimentissimi e Augurissimi ancora alla tua bimba!!! ^_^

    RispondiElimina
  9. Ha proprio ragione la tua principessa, la torta e' meravigliosa...e tu tocchi sempre il cuore :)!!! Tantissimi auguri, un bacio Luisa

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia!! Auguri alla tua principessa!! Baci

    RispondiElimina
  11. La torta è davvero un capolavoro...sembra che Barbie indossi veramente un abito in chiffon!!! Fantastica!!
    Ed è vero, mi hai fatto emozionare... con le tue parole e vedere le foto tue e di Anais, quando era piccolissima, mi ha fatto tornare in mente quando è nata la mia piccolina (lo era davvero! 2,2 kg di amore <3) e mi sono trovata senza la mia mamma ( che ho perso da ragazzina e mi manca da morire) e solo mio marito, senza esperienza, come me, ci ha aiutate...Ma sai cosa ho scoperto grazie a tutto ciò? Di avere un istinto materno incredibile...immenso! Perciò, quando leggo le tue parole, mi sento davvero coinvolta... Grazie. Sei una bella persona <3<3<3

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa, come la tua piccolina del resto :)
    A presto, Monica

    RispondiElimina
  13. è la torta più bella che una bimba possa mai sperare. E tu sei una madre stupendaaaah!!!! come fai a fare certe meraviglie!!!

    RispondiElimina
  14. Un capolavoro che, sono sicura, ha reso felice la piccola .
    Complimenti per la pazienza, io, per ora, mi salvo visto che la grande non mi chiede più torte decorate e il piccolo, come tutti i maschietti, preferisce altri soggetti.

    Buona fine estate :)

    RispondiElimina
  15. Torta spettacolare, davvero!! Se ti va, passa a dare un'occhiata al mio blog :) http://ilsabatodellatorta.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. nonostante gli intoppi sei stata una forza ...la prova è stata l'affermazione di tua figlia....troppo dolce!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani