Home

sabato 21 marzo 2015

Girasole di sfoglia ricotta e verdure


Sta arrivando!!!!! E' nell'aria!!! La sento!! E' ufficiale, è Primavera!!!
E io voglio essere la prima a salutarla, perchè la attendo sempre con tanto entusiasmo e tanta speranza....piena di sogni e commozione ogni volta che vedo una nuova gemma fiorire.
In questi giorni mi sento un pò elettrica, a dire il vero, quando voglio so essere davvero molto aggressiva e tosta, a volte sbaglio, ma per difendere le idee in cui credo
 non sono disposta a compromessi.


Spero che alcuni progetti che sto seguendo si concludano al meglio in modo da poter affrontare tutto   con più tranquillità...che poi tutta questa fretta, tutta questa rabbia, tutto questo esibizionismo....dove portano? L'essenza della vita è ben altra, però c'è sempre qualcuno che pur di anteporre il proprio piccolo misero interesse è pronto a gettare discredito sulle cose e sulle persone.
 Eh, no, così non va bene. Con me avete sbagliato tutto, so difendermi e anche abbastanza bene ...
pur avendo poca voglia di sprecare il mio tempo e le mie energie mentali contro l'ignoranza.

Fine delle polemiche, via alla fioritura di tante cose belle...parto con questo girasole visto e stravisto sulle riviste che a mio avviso fa il suo figurone nei prossimi pic nic fuori porta e perchè no, sulla tavola pasquale, segnatevi la ricetta!


Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia
200 g di fagiolini cotti
2 zucchine
250 g di ricotta
1 uovo
parmigiano
1 tuorlo e latte per spennellare
semi di papavero Molino Rossetto


Procedimento

Pulire le zucchine, tagliarle a rondelle e cuocerle in poco olio, salare e pepare.
Frullare le zucchine con i fagiolini e la ricotta.
Unire al composto l'uovo,il parmigiano, regolare di sale.
Stendere un rotolo di pasta sfoglia sulla leccarda foderata di carta forno.
Distribuitevi il ripieno fino a un cm dal bordo.
Coprire con la seconda sfoglia.
Ora con un boìicchiere premere sul centro della torta e, lasciando il bicchiere appoggiato, tagliare la torta in diversi spicchi patendo dal bordo del bicchiere.
Senza staccare le fette, prendere l'estremità delle fette e ruotarle portando il ripieno visibile in alto.
Ripetere l'operazione per ogni fetta creando così l'effetto girasole.
Togliere il bicchiere e spennellate la parte sotto ad esso con tuorlo e latte sbattuti, poi spargere semi di papavero.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 25 minuti,
se dovesse scurire coprite con carta alluminio.


18 commenti:

  1. Come sempre piatti bellissimi! Colori caldi e tanta voglia di cucinare per poi poter portare ricettine come queste in un bella gita fuori porta!
    In bocca al lupo per tutti i tuoi progetti; goditi la tua bravura, la tua bellezza, la tua onestà e guarda e passa..;)
    Buona primavera Aria!

    RispondiElimina
  2. Molto bella, complimenti e tanto gustosa , al punto di prendere un raggio e sgranocchiarlo !

    RispondiElimina
  3. bellissimo,colorato e goloso,bravissima

    RispondiElimina
  4. RICETTA CON UN GRANDE EFFETTO SCENOGRAFICO, BRAVISSIMA, QUI DA TE GIA' SI RESPIRA LA PRIMAVERA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. ora, ti dico, ero pronta ad aprire il link e poi richiuderlo, perché già pensavo all'ennesima ricettina con ricotta e spinaci e invece.... TA-DAAAAN sorpresona, vere verdurine!!!! TROPPO INVITANTE.
    Odio gli spinaci, ma mo la ricotta, le zucchine e i fagiolini, senza parlare poi della pasta sfoglia!!!!
    La proverò :D
    grazie per non esser caduta nel banale :D
    a prestoooooo :)

    RispondiElimina
  6. Meravigliosa, davvero primaverile, fa sorridere solo a guardarla!

    RispondiElimina
  7. Buona e bellissima a 360° complimenti
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina
  8. salutiamo la primavera, ammiriamo iol girasole e facciamo spallucce :)

    un abbraccio
    Viviana di Cosa ti preparo per Cena?

    RispondiElimina
  9. bellissimo il tuo girasole aria (qui piove e c'è un venticello freddo veramente... sigh)

    RispondiElimina
  10. Tesoro godito il profumo della primavera che ti confesso sento anch'io e questo girasole oltre ad essere bellissimodeve essere anche molto saporito e per il resto....fregatene, noi ti conosciamo e sappiamo che persona splendida sei,il resto lasciatelo scivolare addosso!! Tvbbb,Imma

    RispondiElimina
  11. Che dire, e' bellissima e non posso fare a meno di augurarti una buona primavera!

    RispondiElimina
  12. LA FARO' ...la faro' ..la faro''' lo giuro e' stupenda ogni volta che la vedo anche su face mi colpisce...e' una meraviglia

    RispondiElimina
  13. Che bella che è! L'ho fatta anch'io in settimana ma oggi sarebbe l'ideale: illuminerebbe di allegria questa giornata piovosa. Speriamo arrivi presto la primavera.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. A volte anceh le polemiche aiutano...quanto meno a sfogarsi contro certi soggetti.
    Bellissimo il tuo gustosissimo fiore primaverile!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  15. è pazzesca... stupenda, primaverile..

    RispondiElimina
  16. Coccinella sante paroleee!! <3 <3 E ricorda che, nonostante gli arrivisti, gli ipocriti e gli arrampicatori.. i veri traguardi sono quelli tagliati a testa alta, con orgoglio e con onestà, con lealtà e correttezza! Auguri per tutto, qualunque cosa tu desideri realizzare!! :D Speriamo di sentirla presto la primavera... questo girasole è uno splendore!! <3

    RispondiElimina
  17. E' diverso d quelli visti online, ma d'altronde tu sei diversa ^_^ doni sempre un tocco di novità alle ricette che ci proponi, per questo ti seguo sempre con tanto piacere.
    Un abbraccio Aria!

    RispondiElimina
  18. Belissimo questo girasole! veramente adatto e comodo in questo periodo, tra Pasqua e pic nic fuori porta. Per quanto riguarda l'ignoranza altrui, da quanto ho capito nel leggerti, non posso che darti ragione, eccome!!! In questo paese sta crescendo un'invidia e una stupidita' di massa che fa un po' pensare....complimenti e Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani