Home

giovedì 16 luglio 2015

Pasta all'uovo con pecorino e rucola


...Come vi dicevo sono stata in vacanza. Sono stata in Sardegna. Non è la prima volta che andavo, e potevo già affermare di amarla alla pazzia....ma dopo essere stata a Stintino, posso dire che la Pelosa mi resterà nel cuore per sempre, con i suoi colori, i suoi silenzi, la spiaggia bianchissima e le acque trasparenti e cristalline.

Sono felice che i miei bimbi abbiano visto la prima alba della loro vita in quel punto del mondo, davanti a quel mare meraviglioso.
Sono contenta che abbiano fatto là il primo bagno alle sei di mattina, con l'acqua incredibilmente calda.
Ma sono ancor più felice di aver trascorso con loro e il loro papà giorni meravigliosamente giocosi e tranquilli, che credo non dimenticheremo mai più.


Come in tutte le vacanze che si rispettano, abbiamo assaggiato tanti prodotti tipici: Anais si è scoperta una ghiottona di pane carasau, io di vermentino fresco ;)
Abbiamo assaggiatto Saedas, formaggelle, il porcellino e tanti altri prodotti cucinati dalla gente del posto, in agriturismi persi nell'entroterra, tra pascoli di pecore e distese di terra brulla, e tra tanti sapori eccezionali mi ha colpito una semplice pasta all'uovo condita con pecorino e rucola.
Semplice ma unica, perchè la differenza, la fa un buon pecorino.

A casa, l'ho riprodotta così.


Ingredienti per 4 persone

250 g di pasta all'uovo corta
pecorino sardo
rucola
olio extravergine e latte

Procedimento

Portare a bollore una pentola colma di acqua. Salare e buttare la pasta.
Nel frattempo, in una padella, unire 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 4 cucchiai di latte.
Grattuggiare due fette generose di pecorino, e tenere da parte qualche grossa scaglia.
Unire il pecorino grattiggiato all'olio e latte leggermente caldi, fate sciogliere dolcemente e condirvi la pasta appena scolata.
Servire guarnendo con tanta rucola fresca e scaglie di pecorino.


Io li ho voluti servire nelle cocottine Le Creuset, che tengono il calore e quindi mantengono il pecorino filante!

5 commenti:

  1. Una pasta estiva semplice e gustosa !

    RispondiElimina
  2. Un primo molto semplice ma fresco e saporito!
    La cosa che ti invidio di più però è la vacanza nella splendida Sardegna <3

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  3. Anche io amo tanto il pane sardo. Speravo di andare quest'anno in Sardegna per le vacanze, ma poi abbiamo dirottato per la Puglia. Sarà per il prossimo anno. IO non ci sono mai stata.
    Buonissimo il tuo primo piatto. Baci.

    RispondiElimina
  4. La Sardegna è bellissima, credo un po ovunque. Io l'ho visitata 3 volte e vorrei tornarci presto, intanto pregiato il tuo piatto, posso?

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani