Home

lunedì 19 ottobre 2015

Girasole alla crema di nocciole


Il poco tempo libero che avevo e che spesso dedicavo alla cucina, ora va tutto alla gestione dei compiti di due figli che frequentano, ad un anno di distanza, la scuola primaria. Li voglio seguire bene e nello stesso tempo mi rendo conto che dobbiamo ancora organizzarci o meglio, Gioele deve ancora acqusire una piena autonomia e così...la mia cucina è abbastanza ferma...come vi dicevo.
Sono stati proprio loro, ieri, finiti i lunghi esercizi, a chiedermi se potevamo fare insieme una torta....ma non avevo voglia di uscire per acquistare gli ingredienti, e soprattutto non avevo voglia di stare troppo occupata....Mi è venuta l'idea di fare questo dolce visto su Pinterest che davvero...ha un'ottima resa con il minimo sforzo ;)

 
Ai bambini è piaciuto farlo insieme a me, e a tutti è piaciuto gustarlo: si conserva al meglio anche il giorno dopo, di più non so perchè è già sparito tutto!
Se avete qualche cena con amici in programma o per il pranzo domenicale volete fare una bella figura con poco tempo e soli due ingredienti...allora iniziate subito, il successo ve lo garantisco io ;)


Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia a forma circolare

latte per spennellare

Procedimento


Stendere il primo rotolo di sfoglia sulla sua carta sopra la leccarda di carta da forno.
Ricprire il disco di crema alla nocciola, tenendo due cm dal bordo.
Ricoprire con l'altro disco e sigillare i bordi.
Posizionare una tazza al centro del dolce e, con un coltello affilato, tagliare prima in 4 quarti, senza spostare la tazza (che disegnerà il centro del nostro girasole) poi tagliate ogni quarto in tanti spicchi, meglio se rispettate lo stesso numero per avere un effetto ancora più preciso.
Ora togliete la tazza, e arrotolate ogni petalo su stesso, due o tre volte, creando delle spirali.
Ora pennellate di latte e infornate in forno preriscaldato, a 180° per circa 20-25 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare, poi posizionate il girasole sul piatto da portata.



10 commenti:

  1. Aria he idea geniale mi hai regalato!!! Mi sa che pomeriggio copiamo la meraviglia! Non mi parlare di compiti, quest'anno sono tre da seguire ma col grande (quinta elementare) ho allentato la presa, voglio che si sia da fare da solo anche perché manca davvero poco alla scuola secondaria! Un abbraccio, buona domenica!

    RispondiElimina
  2. E già quando sono alle primarie sono da seguire fino a che non acquisiscono la loro sicurezza e determinazione.. Io per fortuna ho passato questo livello essendo uno in terza media e l altra in quinta superiore ;-) ...
    Anche io quando non ho molto tempo e voglia ma soprattutto voglia di qualcosa di dolce il girasole veloce e a portata di mano ...
    Lia

    RispondiElimina
  3. SEMPLICE MA AD EFFETTO, CHISSA' CHE BUONO, BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Che bella bimba e che bel dolce!

    RispondiElimina
  5. il tempo è sempre di meno, ci vorrebbero giornate di ....48 ore forse?! Non mi dire nulla...io non lavoro ma ultimamente un sacco di problematiche e di cose da fare mi stanno prendendo in pieno anche quella briciola di tempo libero che mi rimaneva. Ma penso positivo dai...
    Pensa che spesso devo aiutare mia figlia che, certo a sedici anni è autonoma nei compiti, ma magari vuole un parere sullo studio, in vista delle pesanti e tante interrogazioni...insomma ti capisco ecco! E vedrai quando anche i tuoi bimbi inizieranno a studiare, verso la terza elementare...non ti voglio preoccupare per nulla però, vedrai che sono bravissimi e si organizzeranno al meglio.
    Un bacione e buona domenica mia cara

    RispondiElimina
  6. Vedo la differenza già con una sola bambina alla scuola primaria. Veramente riesco a fare molto poco.
    Tra compiti e loro impegni vari davvero si riesce a stare poco ai fornelli. Anche io sto facendo il minimo indispensabile, non rinunciando quando posso alle merende casalinghe per la scuola
    Bellissimo questo dolce. Buona domenica amica mia.

    RispondiElimina
  7. Un dolce golosissimo ed elegante nella sua semplicità..
    Come ti capisco, il tempo scorre e quello che riusciamo a dedicare alle nostre passioni è sempre di meno.. però ci proviamo, e se il risultato è questo tu si sei riuscita benissimo!
    Un grosso grosso bacio a te e quella splendida fanciulla ;)

    RispondiElimina
  8. Tesoro hai proprio ragione,massima resa con poco sforzo e che magnifico girasole ci hai regalato!! Hai un aiutante deliziosa:-D!! Ti abbraccio forte,Imma

    RispondiElimina
  9. semplice ma golosissimo, da me siamo tutti cresciuti, ma tutti golosoni di cioccolata come sai!
    Mi chiedi cosa mettere negli involtini di pollo con la robiola al posto dei pistacchi, sono ottimi anche mischiando alla robiola una puntina di pasta d'acciughe, la salsetta è deliziosa!
    bacioni tesoro!
    Alice

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani