Home

mercoledì 13 aprile 2016

Dolce Mattone


 In Emilia si trova spesso un dolce molto buono e molto calorico, si chiama Dolce Mattone e questo nome gli si addice proprio sia perchè le porzioni sono piccoli mattoncini...sia perchè è davvero un mattone a livello calorico...però che bontà!  Io ci avevo già provato ad alleggerirlo, sia con una versione al mascarpone che con una crema senza uova, anche perchè nel Dolce Mattone andrebbero le uova crude...ma questa volta, per esaudire la richiesta che mi ha fatto mio marito di preparargli questo dolce usando la ricetta originale...ho fatto così. Se lo provate fatemi sapere, secondo me è sublime...va mangiato a piccole dosi, con quelle che vi dò io vengono 12 porzioni...e così si pecca bene, in compagnia e con una golosità senza pari :)



Ingredienti

2 uova bio
160 g di zucchero a velo
40 g di zucchero semolato
50 g di acqua
280 g di burro di ottima qualità
biscotti Secchi tipo Petit
rum (qualche cucchiaio)
cacao amaro (qualche cucchiaio)
una caffettiera da sei di caffè

Procedimento
Lavorare il burro, tenuto a temperatura ambiente per almeno due ore, con lo zucchero a velo, quindi unire le uova.
Preparare uno sciroppo con 50 ml di acqua e 40 g di zucchero semolato. Portare a 121°, e versarne metà sul composto, continuando a montare con le fruste.
 Montare le chiare a neve ferma, versare su di esse l'altra metà di sciroppo caldo e continuare a montare.
Unire le chiare al composto di burro. Se non otterrete un composto omogeneo, lavoratelo comu nque con le fruste, otterrete una crema burrosa e vellutata, spalmabile.

Preparate una caffettiera da 6.
Prendere il piatto di servizio e bagnare i primi 12 biscotti che andrete a posizionare mettendone 4 in orizzontale e facendo 3 file complessive in verticale.
Spalmate uno strato di crema al burro.
Ripetete l'operazione fino ad ottenere 4 strati di biscotti, l'ultimo strato in alto deve essere di biscotti.
Ricoprirli con una miscela di cacao amaro sciolto nel rum, fino ad ottenere una cremina densa ma appunto spalmabile per stuccare il dolce.

 

Riponete in frigo una notte e poi servite a quadrotti.

15 commenti:

  1. mi sta venedo un'acquolina cara, posso venire a merenda a peccare con voi???Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Un pezzetto anche a me !
    Sembra proprio invitante .

    RispondiElimina
  3. Cara Aria, sai che mia nonna faceva qualcosa di un pò simile con gli stessi biscotti, ma oltre la crema chiara vi era anche una crema al cioccolato spalmata sui biscotti e subito dopo la crema chiara ..come puoi immaginare..una bomba, ma la bontà era sublime (prima o poi la devo rifare e postare:). La tua versione mi piace tantissimo anche perchè pastorizzi:)) inoltre il suo aspetto golosissimo e troppo invitante, non immagini l'acquolina che mi ha fatto venire:)).Grazie mille per la condivisione:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volevo scrivere, ovviamente, 'pastorizzi le uova' , è saltata la parola, scusa:(

      Elimina
  4. Nooooooooooooooooooo potrei fare follie per una fetta di questo dolce sublime...quant'è buono ...quanti ricordi ....lo faro' molto presto!!!grazieeeee incantevole !!!

    RispondiElimina
  5. Mia cognata lo fa uguale al tuo...è proprio irresistibile. 😜

    RispondiElimina
  6. Mia cognata lo fa uguale al tuo...è proprio irresistibile. 😜

    RispondiElimina
  7. da piccola mia mamma mi faceva una sorta di dolce simile, che amavo alla follia! Buona giornata cara, un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Molto buono, posso usare i biscotti orosaiwa e invece del rum altro liquore? Un saluto da Fabiola di rosso pomodoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiola...assolutamente si. Pensa che molti usano il sassolino, ma a me con il cioccolato piace il rum...se usi il liquore che ti piace, ma puoi anche evitarlo, vedrai che il dolce ti conquisterà!!!!

      Elimina
  9. Mi visto questo dolce ma viene voglia di provarlo subito. come stai dolce angelo? Ti mando un abbraccio pieno di affetto!

    RispondiElimina
  10. esoro non pensare che non ti penso o abbia smesso di volerti bene, ma il lavoro mi fagocita e il tempo è sempre pochissimo, però ho provato il tuo liquore al cioccolato...strepitosamente goloso!!! Ora a parte le calorie questo mattoccino deve essere una vera goduria all'assaggio, mi copio la ricetta ma dovrà aspettare mi sono messa un pochino a dieta!
    Dai un bacio ai tuoi cuccioli (la mia donnina ha iniziato alla grande ha preso 28 a diritto romano e 30 a diritto pubblico ...chiedimi se sono felice?)
    TVB
    Alice

    RispondiElimina
  11. Lo sa che questo lo fa spesso anche mia sorella e devo dire che i bimbi ne vanno letteralmente matti...è troppo buono e per le calorie e chi ci pensa più:-)!!!Baci,imma

    RispondiElimina
  12. dai questo me l'ero persa Aria...
    sai che da piccini, ricordo bene quando andavamo al mare a Follonica, la mamma ci faceva un dolcetto del genere che le aveva dato una signora.
    e dopo tanti anni non sai quante volte gliel abbiamo richiesto ma non c'è traccia di ricette...uff uff..
    ricordo solo che era fatto con biscotti tipo marie e poi sapeva di caffè... non ricordo altro ero piccina picciò....
    proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però la crema non la ricordo proprio :(

      Elimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani