Home

giovedì 29 settembre 2016

Piadina al farro e vino rosso




Non so voi ma io, al mattino appena apro gli occhi, vedo già il film con tutte le attività della giornata, compresa la cena, il momento per noi più bello quando ci ritroviamo attorno al tavolo per raccontarci le nostre "avventure" giornaliere.


A volte, per prepararla, sono ispirata da qualche desiderio, altre volte è davvero un incubo...passano le ore e ancora non mi sono data una risposta, pur sapendo che dovrò, come tanti, incastrare la spesa tra gli impegni familiari e lavorativi e il tempo per prepararla non sarà certo molto.
Ecco perchè le mie ricette sono sempre rapide e semplici: io vi presento quel che cucino a casa mia e porto sulla mia tavola, dopo averlo sperimentato in prima persona!

Tornando al dunque, spesso, a metà o verso fine settimana, la scelta cade sulla piadina: è veloce da cucinare, bastano cinque/dieci minuti per impastarla (ma necessita di un tempo di riposo dove potrete ovviamente fare altro), dà modo di smaltire tutti gli avanzi in frigorifero perchè si abbina con tutto, e ci dà la possibilità di portare in tavola della verdura fresca, che fa bene e non impegna altro tempo.

Qualche tempo fa sono stata invitata ad un'inaugurazione di uno studio di pilates di una cara amica, e nel buffet del rinfresco era presente un cestino con spicchi di piadina dal colore scuro che, anche se inizialmente non mi avevano attirato molto all'assaggio, in un attimo sono diventati una droga per il mio palato.

Così, una volta a casa, ho rivisitato la mia infallibile ricetta per piadina e l'ho voluta preparare con dell'ottimo sangiovese, che poi ha accompagnato a sua volta la nostra cena a base di piadina romagnola al vino, una piadina che ha conquistato tutti e che soprattutto Anais mi chiede spesso.
Con questa dose vi verranno circa sei piadine, se ne avanzano no problem, avvolgetele con la pellicola e mettetele in freezer: risolveranno la prossima cena!
Vi assicuro che un spicchio tira l'altro, è morbida, profumata e....vince su ogni piadina industriale!


Ingredienti

Ingredienti impasto piadina
per 6 piade
250 g di farina di farro
250 g di farina 00
  60 ml di vino rosso (per me Sangiovese)
100 ml di latte parzialmente scremato fresco
50 ml di acqua (aggiungetela man mano, regolatevi per vedere quanta ne serve)
  80 ml di olio etravergine d'oliva
10 g di sale fine
1 bel pizzico di bicarbonato di sodio
Procedimento

 Fate scaldare al microonde il latte e l'acqua per pochi secondi in modo che siano tiepidi. Nella planetaria disponete le farine e fate un buco al centro, All'interno versate il latte, mescolate un poco con il gancio k, versate il vino,  altra acqua se serve, il bicarbonato e il sale. La consistenza impastando per una decina di minuti sarà morbida e liscia. Se il liquido è troppo poco si sfalda e risulta un po' dura, quindi nel caso unire altra acqua tiepida o altro vino per un sapore e un colore più intensi. Mettete l'impasto in una ciotola e coprite con la pellicola per alimenti, facendo riposare a temperatura ambiente 2 ore prima dell'uso. Dividete la pasta in 6 pezzi e formate delle palline, lasciatele riposare ancora un poco. Infarinate appena il tagliere e disponetevi una pallina d'impasto, schiacciatela con la punta delle dita, stendete la piadina con il mattarello girandola spesso in modo che rimanga rotonda. Fate cuocere sulla padella calda  pochi minuti per lato, controllate sempre alzando la piadina con una paletta. Disponete le piadine una sull'altra in modo che rimangano calde mentre le cuocete.
Servite intere, farcite, o a spicchi per un buffet o per accompagnare la cena.

5 commenti:

  1. Mmmm .... ti copi anche questa, ha un aspetto così goloso e invitante!!!! Grazie :)))

    RispondiElimina
  2. Io adoroooo le piadine mi risolvono sempre la cena ma non le ho mai preparate in casa ma queste preparate da te mi hanno proprio conquistate devono avere un sapore spaziale!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  3. Chi non ama la piadina? è così buona. Non avevo mai visto la piadina con il vino dell'impasto. Mi hai davvero incuriosito.

    RispondiElimina
  4. Che buona dev'essere Aria❤️ Ma il vino rosso si sente molto? Mi piace l'idea di usare olio anziché strutto !! Un abbraccio 😘

    RispondiElimina
  5. Cara Aria non ho mai realizzato le piadine (né ho avuto modo di assaggiarle) perché da noi non c'è questa tradizione ma da tempo mi proponevo sempre di provare a realizzarle anche perché sono sicura siano buonissime e davvero sfiziose:))proverò sicuramente con la tua ottima ricetta che mi attira tantissimo;)
    Grazie infinite per la condivisione,un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani