Home

lunedì 6 febbraio 2017

Torta Gatto...ovvero com'è bella la vita, se non ci fossero i maleducati...buon compleanno Gioele!



Mio dolce Gioele, 
mi fa effetto pensare che oggi compi 7 anni....eri e sei il "mio" piccolino, ma in effetti gli anni volano e tu cresci in altezza, ma soprattutto nel tuo cuore.

In  questi anni, per il "nostro compleanno", ti ho scritto ogni volta una letterina sdolcinata piena di amore, ma quest'anno ho pensato ai 10 tra i momenti che in questi 7 anni con te 
sono rimasti più impressi nella mia memoria

1) Certamente la prima volta che ti ho visto, con quel tuo visino tutto arrossato e dai lineamenti indecifrabili e quasi già "adulti". Avevi un faccino serioso, e non assomigliavi al bambino che sei adesso. Mi sembra di sentire come fossero trascorse solo poche ore la ciniglia azzurra della tua prima tutina a righe....(avevo scelto per te delle tutine con una chitarra ricamata sopra, perchè speravo potessi suonare un giorno ed innamorarti della musica, come era successo a me)

2) Quando eri piccino rompevi sempre tutto! Hai sempre parlato tanto e se non sentivamo la tua voce per un pò ci preoccupavamo, e giustamente. Come quella volta che ti avevamo fatto il bagno e i tuoi capelli piuttosto lunghi erano di un biondo lucente e profumato. Ti abbiamo lasciato giù in soggiorno a giocare da solo mentre finivamo di preparare tua sorella....ma il tuo silenzio era davvero allarmante: quando sono scesa ti ho trovato completamente ricoperto di quella crema bianca che si usa prima di mettere il pannolino agli infanti...sì, quella crema che stende un veso oleoso che nemmeno tre docce consecutive sono riuscite a togliere completamente....li ricordo ancora i tuoi capelli, Giò...e la tua faccina completamente bianca e le mani...che combinaguai! Mi sa che alla fine non siamo usciti per cena, non abbiamo fatto in tempo ...O_O

3) Vogliamo parlare di quella volta che ti sei impossessato delle chiavi della macchina del nonno a nemmeno due anni? No, meglio di no, stendiamo un velo pietoso :)

4) e di quella in cui ti sei fatto fuori i fermenti lattici a forma di orsetto? nemmeno ;) Meglio parlare della volta in cui, in Dicembre 2012, sei salito da solo in camera e ti sei fatto fuori tutti i cioccolatini nelle caselline del calendario dell'avvento...beh, certo, puntualizziamo, i tuoi e pure quelli di tua sorella!!!!!!

5) Ma la volta che mi sono spaventata di più è stata quella sera in cui, al seguito della febbre alta, ti ho dato la tachipirina e sei diventato pallido, e sei praticamente svenuto, mentre eri seduto a tavola e stavi cenando insieme a noi.... Ho guardato il tuo volto farsi bianco, il tuo sguardo incosciente e le tue labbra violacee e ho perso 10 anni di vita, mentre tuo padre agitato chiamava il 118 e l'ambulanza arrivava e tu ti riprendevi lentamente....perchè il paracetamolo aveva fatto scendere troppo in fretta la tua temperatura....che terribile esperienza, piccolo!

6) Forse altrettanto difficile è stata la notte del terremoto, quando il boato famelico della Terra ci ha svegliati di soprassalto e il mio primo pensiero è stato recuperare voi bambini. Ti ho preso in braccio mentre tuo padre cercava Anais e non la trovava e io urlavo, urlavo tantissimo...e tu eri molto spaventato e per circa 6 mesi persino il rumore della lavatrice ti faceva scappare e gridare "...moto...."

7) Il tuo primo giorno d'asilo....come scordarlo? Proprio dopo il sisma, quando l'asilo non era nelle migliori condizioni e tutto è stato spostato in una sala parrocchiale...nessun inserimento, nessun preambolo, solo..."amore, io vado al lavoro, ci vediamo quando torno, ok?" Sapevo di potermi fidare di te, aperto e socievole con tutti....sei stato bravissimo!!!!

8) E il tuo primo giorno alla primaria....da anticipatario? Il più piccolo bambino dell'intera scuola! Com'eri orgoglioso e contento, Giò...e quanto lo sono ora io di te!!!!

9)  Il primo giorno alla scuola di musica, la tua prima volta con la chitarra. Il tuo sorriso meraviglioso stampato per sempre nella foto che ti ho fatto!
Il saggio e la tua esibizione con la chitarra al fianco di tua sorella, davanti a un pubblico vero. Tu in cravattina tutto "in ghingheri" per il tuo primo blues. Che emozione amore mio!

10)  La tua prima pagella. La tua felicità. Il tuo orgoglio, che è anche il mio. Il nostro. Perchè io e papà siamo felicissimi nel sapere che non solo sei un bambino curioso e bravo, ma soprattutto educato e gentile.


Si, siamo orgogliosi di te, tesoro nostro. Orgogliosi della tua educazione, della tua volontà di dare sempre il massimo. Della tua gentilezza. Della tua sensibilità. Della tua caparbietà. Del tuo romanticismo. Della tua fragilità. Della tua sincerità. Della tua dolcezza infinita.

In 7 anni non ti ho mai visto svegliarti di cattivo umore. Non ti ho mai sentito alzare la voce per rabbia contro nessuno. Non ti ho mai visto fare del male a un altro bambino di proposito. Ti ho sempre e solo visto e sentito cercare di "superare i tuoi limiti" dicendomi semplicemente
 "Mamma fidati, so fare"

Oh, certo che ne hai di difett! Tanti!!! Sei permaloso e pauroso, come me. Sei polemico e logorroico, come me. Sei testardo e ingenuo, come me. La tua frase più "famosa" è: "Com'è bella la vita....se non ci fossero i maleducati".... ed è per tutti questi motivi che ti amo come non avrei mai pensato di saper fare, e che ti proteggerò come la creatura più speciale che potevano affidarmi. Grazie per avermi scelto come mamma, spero di essere all'altezza di questo compito incredibilmente entusiasmante.

Resta sempre come sei, anche se il tempo corre....cresci e vola verso la tua libertà, ma non scordare mai che sei il mio "piccolino" e che la nostra somiglianza ci permetterà sempre di intenderci con un solo sguardo. Se lo vorrai, ti darò consigli per non fare gli errori che ho già fatto io, ma se non li vorrai e inciamperai nelle stesse mie sterpaglie, allora sappi che puoi tornare tra le mie braccia quando vuoi, saranno sempre pronte ad accoglierti.

Grazie per essere nato il mio stesso giorno, hai reso il mio compleanno una festa doppiamente magica, anche se mi hai fatto saltare la parrucchiera, la festa al ristorante, con la torta alle fragole fatta apposta in un lontano Febbraio per una donna con le voglie....ma questa, è un'altra storia, già ampiamente raccontata.

Ora, continuiamo a scrivere la tua. La nostra. Insieme.

Buon Compleanno!!!
 Che sia un nuovo anno meraviglioso e pieno di scoperte!!

Ti amo immensamente, pazzamente,

 la Tua mamma.


 

Torta Gatto

1 pan di Spagna da 5 uova, qui la ricetta
(per uno stampo da 18-20 cm) e per un piccolo pan di spagna da cuocere in un pirottino di alluminio, vi servirà per le orecchie)

Bagna con 100 ml di latte e e cucchiaini di nesquik

Crema per farcire e decorare composta da 

500 g di mascarpone da lavorare con 6 cucchiai di zucchero a velo, 1 cucchiaino di cacao amaro e mezzo vasetto di Nocciolata senza latte Rigoni d'Asiago
Aggiungere a questo composto 500 g di panna montata tenendone da parte una parte per il musetto

 Cioccolatini vari per decorare



10 commenti:

  1. Bellissimo post, bellissima torta!! Tantissimo auguri Gioele ^_^

    RispondiElimina
  2. Auguri aria a te e al tuo piccolo Gioele , bellissima torta

    RispondiElimina
  3. che parole meravigliose, un'autentica dichiarazione d'amore!
    Auguri ad entrambi, un bacione
    P.s: la torta è bellissima!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Una lettera bellissima in quanto le parole parlano dell'amore profondo nei confronti del tuo piccolo,sei una mamma eccezionale e ti ammiro tantissimo:)).
    Faccio inoltre i miei migliori auguri a entrambi e i miei migliori complimenti a te per questo capolavoro di torta che hai realizzato: Oltre che simpaticissima,perfetta e stupenda e' senza ombra di dubbio di una bontà e di una goduria unica:))).
    Bravissima come sempre Aria,ti faccio i miei migliori complimenti e ti ringrazio per la condivisione:)).
    Un bacione e buon inizio settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  5. La bellissima torta!!! Grazie!!!

    RispondiElimina
  6. Mi sono commossa sai? Una lettera carica d'amore, che quando da adulto rileggerà sicuramente lo toccherà nel profondo del cuore.... Una torta meravigliosa davvero! Baci

    RispondiElimina
  7. Posso dirlo Fra che ho i brividi dall'emozione? Che bella questa tua lettera di mamma amorevole e premurosa! Lui è gentile ed educato perchè tu lo sei! I nostri figli ci assomigliano più di quanto noi pensiamo... anche se tu hai descritto pregi e difetti tuoi e suoi sono solo quelli che tu vedi, ma sono certa che in tante altre cose ti somiglierà stupenda mamma! Sii felice buon compleanno Aria a te e Gioele e complimenti per questa torta superlativa che hai preparato con tanto amore! Auguriiiiii

    RispondiElimina
  8. Carissima Aria, auguri di buon compleanno a te e al tuo piccolo tesoro che è nato nel tuo stesso giorno, quasi a suggellare un legame indissolubile. Che parole meravigliose! Mi hanno riempito il cuore di dolcezza e tanto calore. La torta poi è un capolavoro da rifare alla prima occasione; -)
    Un grande bacio
    Miky

    RispondiElimina
  9. Come è andato il doppio compleanno tutto bene? La torta è meravigliosa!!! E la nonna come va? ....Per il resto che dire le tue prole straripano d'amore e dicono quanto è speciale lui ma sopratutto quanto sei speciale tu amica mia, mamma dolcissima e presente. Anche se non è sempre facile, anche nelle salite impervie, anche nelle notti insonni, anche nei momenti bui .... non cambiare mai e cerca sempre uno sprazzo di luce per essere felice!
    Ti voglio bene
    Alice

    RispondiElimina
  10. Tantissimi auguri a Gioele e alla sua mamma!!!
    Una lettera che emoziona e commuove, un'amore assoluto che solo una mamma può provare ma che non tutte sono in grado di raccontare in maniera così semplice e coinvolgente.
    Si raccoglie quello che si semina......e quando uno ci crede veramente i risultati si vedono!!!
    La meravigliosa torta è perfetta per l'occasione!!!
    Baci

    RispondiElimina


Il Blog di Aria: cucina e vita

In questo spazio raccolgo le mie ricette sparse, ma anche pezzi di vita che ad esse inevitabilmente si sovrappongono.
Qui trovate profumi e sapori che evocano ricordi e riflessioni: le mie ricette sono per lo più dolci e piatti vegetariani