15 Luglio 2010

Trofie con pesto casalingo e patate

By Aria


Ciao a tutti! Come state? io abbastanza bene! Oggi vi posto la ricetta di una pasta che è piaciuta a tutta la famiglia e che mi ha reso molto orgogliosa perchè cucinata con il basilico della mia finestra (l’unica pianta che sopravvive a casa mia!!!).
La ricetta non è certo originale, ma l’aggiunta delle patate l’ha resa molto appetitosa. Ho sentito che c’è chi aggiunge anche i fagiolini, ma ne ero sprovvista, e in ogni caso vi assicuro che era già molto buona cosi.

Per 2-3 persone

pasta formato trofie
30-40 gr di foglie di basilico
30 gr di pinoli
2 cucchiai di parmigiano
olio extravergine di buona qualità
1 patata medio-grande

Portare ad ebollizione l’acqua per la pasta.
Sbucciare e tagliare la patata a dadini.
Lavare le foglie di basilico e metterle nel mixer (lo so, per i veri professionisti del pesto non si fa!) con i pinoli, aggiungere il formaggio, l’olio a filo e frullare fino ad ottenere una crema.
Buttare la pasta in abbondante acqua salata (io non ho salato il pesto) insieme ai dadini di patata. Nel mio caso la pasta prevedeva 12 minuti di cottura e quindi al momento di scolarla anche le patate erano perfettamente cotte. Tenere da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura ed unirlo al pesto che userete per condire la pasta e le patate insieme.
Servire e gustare.