29 Giugno 2013

Insalata del Ricordo con mele, brie, noci, semi oleosi, sciroppo d’acero e pane ferrarese

By Aria

 Questa insalata ha il sapore tanti ricordi, per me. Alcuni tra i più belli che possiedo. 
Quest’insalata l’abbiamo scoperta nel ristornatino vegetariano dove eravamo soliti festeggiare i nostri anniversari, i nostri S.Valentino, i nostri compleanni….solo ed esclusivamente noi 2, perchè volevamo che restasse il nostro posticino segreto, il luogo dei ricordi.
L’ultima volta che ci siamo stati, però, eravamo in 4….io, il mio Diego e i frutti del nostro amore: 
Anais di 18 mesi e il piccolo Gioele di una sola settimana: era proprio S.Valentino 2010.
In seguito alla scoperta della mia allergia non siamo più potuti andare a cena in quel posticino tanto romantico, e io non ho più assaggiato quest’insalata.
L’MTC di questo mese al quale partecipo con questa ricetta mi dà la possibilità di riproporla a quel “santo” di mio marito che sempre mi sopporta, consola, ascolta, comprende, e che mi ama come sono, senza volermi cambiare mai.
Lui sa leggere dentro me, nel profondo, e capire quelle cose che non posso dire, a nessuno, perchè mi troverebbe ridicola, fragile, infantile e forse isterica.
In questi giorni mi accompagna un’angoscia che mi rende apatica o elettrica, un’angoscia che deriva da una storia triste che qualcuno ha vissuto nel mio paese….una storia che mi scava dentro, che mi riporta indietro nel tempo, ad uno strappo, ad un grande dolore….
 abbiamo avuto modo di parlarne stanotte, quando la tachicardia non mi faceva dormire…
Solo a lui posso spiegare quel che sento, e ringrazio Dio ogni giorno per avermi donato quello che ho, che a volte è così tanto, così troppo, che ho paura di farlo cadere dalle mani…le stesse mani che in anni bui protendevo avanti al Cielo per chiedere aiuto, appiglio, amore.
Molto meno di quel che mi è stato dato.
Quest’insalata per me, ha il gusto dell’Amore. E infatti ha un sapore dolciastro, da provare assolutamente.
 
Ingredienti per 2
un cespo di insalata scarola
1 grande mela golden
una fetta grande di brie
8 noci
pane ferrarese tagliato a piccoli tondi
olio evo e sciroppo d’acero per condire
 semi di lino, di papavero (e di girasole se li avete)
Procedimento
Lavare e pulire l’insalata, disporla tagliata sul piato da portata.
Sbucciare la mela e tagliarla a fette, disporle a raggiera sull’insalata.
Schiacciare le noci e posizionare i gherigli sull’insalata.
Tagliare il formaggio e posizionare anche quello a piacere.
Tagliare i crostini di pane in tanti piccoli tondi e tostarli in padella con un filo d’olio.
Preparare un’emulsione con olio d’oliva delicato e sciroppo d’acero, versateli distinti sull’insalata, in modo da capire quanto vi piace dolciastra.
Versarlo a filo sull’insalata, completate con i semi oleosi e il pane tostato.

Per la versione vegana consiglio tofu al posto del brie.