28 Agosto 2014

Brioches integrali salate

By Aria
 

Per l’appuntamento salato di metà settimana vi offro queste brioche integrali, che sono state un successo al buffet di compleanno di Anais.
La mia allergia non vorrebbe che io mangiassi farina integrale, o meglio…mi correggo, non tutti coloro che ne soffrono la tollerano..Trovo che la farina integrale faccia tanto bene, e finchè riesco senza reazioni ne faccio ampio uso in cucina…anche i bimbi la gradiscono. 
In queste brioches, ci sta a meraviglia!
A proposito di bambini sapete che l’altro ieri Gioele ha imparato ad 
andare in bicicletta senza le ruotine? 
E’ incredibile, ogni loro conquista è sempre una gioia incommensurabile nel mio cuore, 
non mi abituo mai a vederli crescere, provando in questo, gioia e paura al contempo.

Quando lo vedo andare così forte un brivido mi percorre la schiena
“mamma, vado come una scheggia adesso!” dice mentre sfreccia fiero in cortile.
Mi vengono in mente le parole che a Maggio di un anno fa pronunciò Anais nella stessa occasione
“Mamma, senza ruotine mi sembra di volare!”
Che bello vederli così orgogliosi, ma nello stesso tempo che piccolo strappo all’anima ogni loro slancio di indipendenza che li porta via da me.
Si fa sempre più nitido il ricordo di quando anche io, 30 anni fa, imparari a correre con la mia bicicletta rossa molto vintage 😉
Mi presi su e andai in strada e feci tutto un giro prima di rincasare.
Al ritorno, invece di una mamma felice, mi ritrovai una madre arrabbiatissima che mi diede qualche sberla 😉
Non capii il perchè e non lo chiesi, ero così felice di aver imparato, io!!!

Beh, torniamo alle brioches…facili, e tutto sommato veloci. 
Al prossimo buffet non mancheranno, e nel vostro?

Ingredienti 
(per circa 20 brioches)
350 g di farina integrale Molino Rossetto
150 g di farina 0 biologica
250 g di latte
4 g di lievito di birra secco
1 uovo 
40 g di olio
30 g di zucchero
13 g di sale
tuorlo e latte per spennellare
 semi di girasole Molino Rossetto
Procedimento
Impastare tutti gli ingredienti nella planetaria, partendo dalle farine, zucchero, lievito, poi latte tiepido, olio, uovo e infine il sale.
Se dovesse essere necessario, unire altra farina a poco a poco.
Quando l’impasto è omogeneo, fare una palla e metterla a lievitare in una ciotola unta e coperta di pellicola.
Trascorse due ore, o quel che servirà al raddoppio, stendere la pasta sottilmente in un rettangolo
Tagliarlo a metà e da ogni metà ricavare dei triangoli .
Fare un taglietto alla base di ogni triangolo, e arrotolare il triangolo su stesso per formare le brioches.
Far lievitare un’altra oretta.
Miscelare tuorlo e latte, spennellare le brioches, spargere di semi di girasole, e infornare in forno caldo a 190° per una quindicina di minuti.
Fare raffreddare e servire.
Io le ho congelate da cotte e scongelate al bisogno, farcite con spinacini, formaggio di capra e…salame per la versione non vegetariana!