25 Febbraio 2015

Minestra di cavolo nero, zucca, patate e borlotti….per riscaldare il gelo dentro.

By Aria

Io, a volte, mi sveglio nel cuore della notte con dei brutti pensieri. 
Io, a volte, mi sento sola in mezzo alla folla. 
Io, a volte, sento mancarmi l’ossigeno…….
 Io, talvolta, ho paura del futuro. 
Io, spesso, mi sento inadeguata e non all’altezza.
Quasi sempre temo di perdere il controllo.
Io non so fingere simpatie che non provo.
Io non so accettare condizioni che non condivido.
Io sono a disagio se attorno a me non c’è chiarezza.
Ho tantissime paure, si. Ma non mi manca il coraggio!
Il coraggio di avere paura.
Il coraggio di essere me stessa.
Il coraggio di non temere di mostrarmi come sono.
Io…sono anche così!
Per 2 porzioni abbondanti
Nella casseruola in ghisa le Creuset mettere 6 cucchiai di olio e la cipolla tagliata fine a rosolare.
Unire due patate tagliate a cubetti grandi e due fettine di zucca tagliate a dadini più piccoli.
Unire foglie di salvia e rosmarino e lasciate insaporire, poi aggiungere un mazzetto di cavolo nero tagliato a listarelle e acqua fredda fino a coprire il tutto abbondantemente.
Lasciate sobbollire per almeno un’ora, poi regolate di sale, unite una scatola di borlotti precotti e fate andare ancora 5 minuti, infine unite la pasta corta mista (2-3 pugni) e 
fatela cuocere per una decina di minuti o il tempo necessario alla cottura.
Servire la minestra fumante con un filo di olio piccante.