30 Agosto 2015

Torta di mars

By Aria

Di solito sono per le cose più genuine…ma a volte mi concedo delle golosissime eccezioni. La torta di Mars rappresenta per me una vera tentazione e, soprattutto, mi ricorda momenti felici della mia infanzia. La mia mamma, o le mamme di altri bambini, erano solite farla per i compleanni, e ancora tramando questa tradizione….a dire il vero la ricetta perfetta l’ho trovata solo assaggiando la torta di Mars da Chiara, la mia amica, e così non troppo spesso mi capita di farla e accontentare grandi e piccini.
Oggi va così, è mancata una persona a cui la mia mamma era tanto legata da giovane, la mia infanzia è ritornata in un colpo a farsi sentire, e mi sono vista con il mio caschetto corto, la frangetta anni ’80, il mio cappotto rosso mentre dal salone del parrucchiere percorrevo sola la strada che conduceva ala Scuola di Musica, dove insegnava mio nonno.
Non esistevano i cellulari, e nessuno sapeva dove eravamo noi bambini in certi momenti…ma il mondo era certamente differente, e nemmeno noi sapevamo che ci stavamo gustando una libertà oggi ormai esaurita. Bei tempi.
Se cercate un dolce facile, veloce, buono e da gustare freddo in questo ultimo scampolo d’estate, questa è la ricetta che fa per voi!
Ingredienti
7 barrette di mars
170 g di burro
mezza scatola di Rice krispies Kellogg’s
Procedimento
Fondere a bagnomaria le barrette di mars insieme al burro.
mescolare finchè il composto non sarà davvero omogeneo.
Una volta che sarà fluido unire una meza busta di riso soffato (io uso le scatole della kellogg’s) e rigirarlo bene nel cioccolato.
Foderare una teglia rettangolare di carta forno e stendervi il composto premendo leggermente con le mani.
Porre in frigo a solidificare per qualche ora (meglio se tutta la notte), poi tagliare a quadrotti e servire…una vera golosità!