25 Ottobre 2016

Panini alle patate

By Aria

Con l’arrivo della stagione autunnale, qui molto umida e grigia, tornano, insieme al raffreddore, la voglia e la soddisfazione di preparare il pane in casa, in ogni modo e in ogni forma. Panini, focacce, filoncini, baguette…sulla mia tavola non può mancare il pane, di cui tutti andiamo ghiotti. Mi piace sperimentare impasti con farine differenti ma anche con ingredienti diversi, come ad esempio le patate, che rendono queste pagnotte davvero morbidissime.

Vi auguro una buona settimana, noi abbiamo già la tosse, il raffreddore e le ossa a pezzi….ma si avvicina qualche giorno di vacanza, soprattutto per i bimbi, che al mattino faticano davvero ad aprire gli occhi, (nonostante li spedisca a nanna non dopo le 9.30)…e quindi bisogna tenere duro e allontanare la pigrizia….magari mettendo le mani in pasta!

Ingredienti
250 g di patate lesse
500  g di farina 00 bio
1 cucchiaino di zucchero
25 g di olio
1 cucchiaino di sale
mezza bustina di lievito di birra secco
230 g di acqua tiepida
Procedimento
 Lessare le patate e schiacciarle ancora calde con l’apposito attrezzo. Fare raffreddare.
nella planetaria inserire la farina, poi il lievito e lo zucchero, azionare, aggiungere le patate e poi l’olio, l’acqua, e per ultimo il sale.
Impastate per una decina di minuti, aggiungendo altra farina se fosse necessario, molto dipenderà anche dal tipo di patata utilizzata.
lasciare l’impasto in una ciotola a lievitare per circa due ore, poi sgonfiatelo, ricavate delle palline a cui andrete a dare la forma di panini che posizionerete sulla leccarda del forno ricoperta di apposita carta.
Mettete la leccarda in forno con lucetta accesa per circa mezz’ora, quaranta minuti.
Preriscaldate il forno e fate cuoere i panini a 180° finchè saranno cotti, e belli dorati