5 Aprile 2018

Biscotti integrali al farro con olio d’oliva

By Aria

Ebbene, dopo le feste si inizia sempre un pò di dieta….Non tanto io, ma mio marito vorrebbe provare a farla…il problema è che io sono sempre tanto golosa e creativa in fatto di dolci che lui, preso da mille tentazioni,  non riesce a portare a termine il piano e mi fa sentire un pò “in colpa”.
E allora ok al dolce senza rinunciare né a golosita né alla salute: provate questi biscotti e ve ne innamorerete. La base di frolla integrale si può arricchire di ciò che volete: pezzetti di cioccolato dell’uovo di Pasqua se volete esagerare, ma anche frutta secca, oppure confettura, perchè no miele….provateli in mille versioni e, come dice la mia amica Simona da cui ho attinto la ricetta, non ve ne pentirete! Mio marito mi ha già chiesto di rofarli 😉
Pronti per una colazione fantastica o una sana merenda? Vi riporto qui la ricetta con le mie modifiche!
Ingredienti
330 g di farina di farro integrale
100 g di olio di  oliva leggero
130 g di zucchero grezzo di Barbabietola Italia Zuccheri (o di canna)
1 uovo intero bio
2 tuorli bio
1 pizzico di sale
semi di vaniglia
per  vari gusti
uvetta, cioccolato, pistacchi, mandorle, Fiordifrutta Ribes Rosso Rigoni d’Asiago
Procedimento
Nella planetaria montare le uova con lo zucchero e la vaniglia per un minuto, poi unire l’olio a filo. Versare in un colpo solo il pizzico di sale e la farina,  formate un panetto, mettete in frigorifero e fate riposare venti minuti.
Ora potete dividere l’impasto in varie parti, tanti quanti i gusti che volete realizzare e quindi unire alle varie parti unvetta ammollata e poi strizzata, ad esempio, oppure nocciole, pistacchi, mandorle tristate, o ancora pezzetti di cioccolato, oppure potete stendere la pasta così com’è, ricavarne dei biscotti con le varie formire e farcire dopo, vediamo come.
Una volta ricavati tutti i biscotti, posizionateli su carta da forno e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°, poi fate cuocere per circa 10-15 minuti, controllando bene il vostro forno.
Lasciateli raffreddare una volta sformati, solo allora potrete accoppiarli e farcirli con la confettura, ad esempio (per me Fiordifrutta Ribes Rosso che si sposa divinamente) oppure intingerli nel cioccolato fuso, anche quello dell’uovo!
 
I vostri biscotti sono pronti e saranno buonissimi anche il giorno successivo!